4trading (www.4trading.it)

analisi di borsa

Archive for the ‘report operativo’ Category

Report Operativo – storico

Posted by 4trading su 19 febbraio 2008

Commento operativo alle chiusure del 29 febbraio

Ergo Previdenza (chiusura 4.029€). La curva dei prezzi evidenzia una situazione stabile al contrario degli indicatori che evidenziano un chiaro deterioramento. Il titolo, quindi, potrebbe volgere al peggio se le quantita’ di scambio dovessero aumentare. Per tale motivo, consigliamo di alzare lo stop a 3.95 euro.  

M&C (chiusura 0.78€). Su questo titolo non nutriamo particolari timori sia per la natura assolutamente difensiva, per circa il 75% e’ solo cassa, sia perche’ ci attendiamo (nel breve) notizie circa la trattazione in continua (la societa’ ha fatto domanda a dicembre dello scorso anno a Borsaitalia). Consigliamo il mantenimento abbassando lo stop a 0.7 euro. 

Fondiaria Sai rnc (chiusura 20.10€) Il titolo prosegue il movimento al rialzo impostato nella scorsa seduta. Il recupero ha portato i valori al superamento di 20 euro. Dubitiamo che nella prossima seduta le quotazioni si muoveranno al rialzo ma,nel caso, il target si colloca in area 21.2 euro. In ogni caso, riteniamo sia opportuno alzare lo stop a 19.4 euro, valido per l’intera seduta. 

Immsi  (chiusura 1.122€) Scattato lo stop sul titolo. Terremo il titolo sotto controllo per il breve periodo. 

Arkimedica  (chiusura 1.47€)  Netto storno per le quotazioni del titolo che ripiegano sotto area 1.5 euro. Il movimento sviluppa scambi elevati ma pari a circa la meta’ di ieri. Consigliamo sempre il mantenimento senza procedere ad alcun alleggerimento. Non fissiamo alcun stop. 

Poltrona Frau  (chiusura 1.306€)  Ulteriore storno per le quotazioni che si portano verso area 1.3 euro. Il trend ribassista delle quotazioni lascia supporre che nelle prossime sedute e’ possibile il raggiungimento di area 1.26 euro. In tal caso, consigliamo incrementi. 

Sopaf  (chiusura 0.48€) Chiusura esattamente sul limite dello stop. Il movimento odierno ha determinato scambi in aumento rispetto alla precedente giornata. La situazione tecnica e’ negativa e si potrebbe assistere ad una correzione in area 0.46 euro in tempi stretti. Vendere alla rottura.  

Fiat (chiusura 14.06€). Il titolo si porta sotto 14.14 euro generando in tal modo un segnale negativo per il brevissimo. Possibile il raggiungimento di area 13.5 euro in tempi rapidi. Al raggiungimento, consigliamo il riacquisto di quanto ceduto oggi. 

Dea Capital (chiusura 1.765€) Il titolo si mantiene in area 1.76 euro dove si colloca la soglia di resistenza. Allo stato attuale consigliamo il mantenimento anche perche’ riteniamo che i valori di questo titolo abbiano raggiunto un livello difficilmente comprimibili. Primo supporto in area 1.65 euro. 

Ansaldo Sts (chiusura 8.71€)  Seduta al ribasso ma movimento molto “controllato”. Il trend di breve pero’ non deve peggiorare ulteriormente nella prossima giornata oltre area 8.6 euro. Sotto tale soglia, in chiusura, consigliamo la vendita.   

Titoli  in lista di osservazione da monitorare  

Tiscali (chiusura 1.881€). Nessun cambiamento al consiglio di acquisto. Intervenire solo al raggiungimento di area 1.75 euro. 

Stm (chiusura 7.986) Il titolo ritraccia pesantemente e si porta sotto area 8 euro. Per ora, manteniamo il titolo sotto osservazione. Nessuna indicazione di acquisto. 

Antichi Pellettieri: (chiusura 7.58)  Il titolo rimane sotto osservazione. Oggi registriamo un leggero miglioramento ma nessun segnale. Per ora, nessuna soglia di rientro.  

Titoli che escono dalla lista di osservazione  

—————————-  

Domani seguiamo:

Titoli al rialzo    

—————————— 

Titoli al ribasso   

——————————   

Track Record     

Titolo Prezzo Acquisto Prezzo Vendita Utile/Perdite
Posizioni Long
Posizioni chiuse
B Italease 6,91 7,6 9,07%
Danieli & C 17,48 18,5 5,83%
Ergo Previdenza 3,62 4 10,49%
Eurotech 4,4 4,3 -2,27%
Unipol 1,91 1,925 0,70%
Ansaldo STS 8,44 8,35 -1,06%
Astaldi 4,34 4,15 -4,37%
Tiscali 1,44 1,785 23,95%
Aicon 1,44 1,7 18,05%
Cementir 5,945 5,55 -6,64%
Engineering 21,6 24 11,11%
A2A 2,74 2,7 -1,46%
Autostrade To – Mi 13,3 12,95 -2,64%
Tiscali 1,7 2,005 17,94%
Telecom 1,96 1,85 -5,61%
Safilo 1,85 2 8,10%
Ansaldo STS 8,75 9,125 4,28%
Antichi Pellettieri 7,8 7,5 -3,85%
Aicon 1,686 1,6 -5,37%
Buzzi Unicem 16,98 16,4 -3,41%
Cir 2,1 2,21 5,23%
Immsi 1,15 1,1 -5,21%
         
Posizioni aperte Stop
Fondiaria rnc 19,5 19,4
Arkimedica 1,464 1,59* 8,60%
Poltrona Frau 1,37
Sopaf 0,513 0,48
Ergo Previdenza 4,025 4,1* 1,82% 3,95
Fiat 14,7 14,14*
M&C 0,7 0,72
Ansaldo STS 8,82 8,6
Dea Capital 1,76

  • venduta meta’ posizione

Commento operativo alle chiusure del 28 febbraio

Antichi Pellettieri: (chiusura 7.5€)  Scattato il segnale di stop sul titolo alla rottura di 7.55 euro. Continueremo a seguire il titolo.

Ergo Previdenza (chiusura 4.07€). Partenza negativa per il titolo ma chiusura sui massimi. Il movimento odierno si e’ sviluppato in presenza di scambi molto bassi. Rimane valida l’indicazione di mantenere le posizioni. Stop sempre a 3.9 euro, valido in corso di giornata non piu’ in chiusura.

M&C (chiusura 0.78€). Netto miglioramento per il titolo che si porta sull’ostacolo di breve. Il superamento di 0.78 euro determinera’ un nuovo segnale operativo. Consigliamo il mantenimento senza realizzare alcuna compravendita. Inseriamo lo stop a 0.72 euro.

Fondiaria Sai rnc (chiusura 19.86€) Seduta al rialzo per il titolo che termina la giornata in prossimita’ della soglia posta in area 19.9 euro. Consigliamo il mantenimento delle posizioni ma alziamo lo stop a 19.2 euro, in chiusura.

Immsi  (chiusura 1.122€) Chiusura al limite dello stop per il titolo. Prestare molta attenzione nella prossima seduta. Consigliamo di mantenere lo stop a 1.12 euro valido sempre in chiusura.

Arkimedica  (chiusura 1.55€)  Seduta al rialzo per le quotazioni del titolo che si portano in area 1.55 euro. I volumi si mantengono su livelli molto elevati. Consigliamo il mantenimento delle posizioni senza fissare, per ora, alcun stop.

Poltrona Frau  (chiusura 1.333€)  Andamento sostanzialmente negativo ma nessun cambiamento a livello tecnico. Consigliamo il mantenimento senza realizzare alcun alleggerimento. Non consigliamo alcun stop.

Sopaf  (chiusura 0.4846€) Chiusura al limite dello stop per il titolo. Il movimento e’ stato supportato da scambi in aumento rispetto ad ieri. In serata e’ giunta la notizia che la proprieta’ ha venduto 3 milioni di titoli a 0.52 euro. Consigliamo di mantenere lo stop valido in giornata, non solo in chiusura.

Buzzi Unicem  (chiusura 16.14€) Scattato lo stop. Nel corso della seduta abbiamo pubblicato il segnale di vendita.

Aicon (chiusura 1.60€). Scattato lo stop. Abbiamo pubblicato, in corso di seduta, la raccomandazione di vendere.

Fiat (chiusura 14.23€). Il titolo chiude in pesante ribasso riportandosi in area 14.2 euro. Il movimento correttivo ha riportato le quotazioni vicino ad una soglia di allarme posta a 14,1 euro. Consigliamo il mantenimento delle posizioni ma stop solo sul 50% delle posizioni alla soglia indicata. In caso di rottura, target per il riacquisto della parte venduta a 13.5 euro.

Dea Capital (chiusura 1.771€) Gran seduta per il titolo che si porta verso area 1.83 euro in corso di giornata scendendo pesantemente solo nel finale. Nonostante tutto, la discesa non ha determinato alcun segnale di vendita anche perche’ tutti gli indicatori sono rimasti in terreno positivo. Consigliamo il matenimento delle posizioni senza fissare, per ora, alcun stop.

Ansaldo Sts (chiusura 8.71€)  Abbiamo consigliamo l’acquisto del titolo a 8.82 euro. Il movimento correttivo ha riportato nuovamente le quotazioni in area 8.7 euro dove si colloca il supporto. Riteniamo possibile una nuova correzione nella prossima seduta ma non profonda. Area 8.65 euro dovrebbe contenere la correzione.

Titoli  in lista di osservazione da monitorare

Tiscali (chiusura 1.917€). Il titolo beneficia dell’uscita di dati di bilancio positivi ma a causa della pessima seduta ritraccia nel finale. Consigliamo sempre il mantenimento di una strategia attendista. Manteniamo sempre invariato il livello di entrata a 1.75 euro.

Stm (chiusura 8.27€) Movimento in deciso ribasso per il titolo che ripiega nuovamente in area 8.3 euro. Nonostante la violenta correzione, consigliamo sempre di seguire il titolo. Manteniamo la raccomandazione di acquistare al superamento di 8.65 euro.

Titoli che escono dalla lista di osservazione

—————————-

Domani seguiamo:

Titoli al rialzo

————————–

Titoli al ribasso

—————————— 

Track Record

Titolo Prezzo Acquisto Prezzo Vendita Utile/Perdite Stop
Posizioni Long
Posizioni chiuse
B Italease 6,91 7,6 9,07%
Danieli & C 17,48 18,5 5,83%
Ergo Previdenza 3,62 4 10,49%
Eurotech 4,4 4,3 -2,27%
Unipol 1,91 1,925 0,70%
Ansaldo STS 8,44 8,35 -1,06%
Astaldi 4,34 4,15 -4,37%
Tiscali 1,44 1,785 23,95%
Aicon 1,44 1,7 18,05%
Cementir 5,945 5,55 -6,64%
Engineering 21,6 24 11,11%
A2A 2,74 2,7 -1,46%
Autostrade To – Mi 13,3 12,95 -2,64%
Tiscali 1,7 2,005 17,94%
Telecom 1,96 1,85 -5,61%
Safilo 1,85 2 8,10%
Ansaldo STS 8,75 9,125 4,28%
Antichi Pellettieri 7,8 7,5 -3,85%
Aicon 1,686 1,6 -5,37%
Buzzi Unicem 16,98 16,4 -3,41%
Cir 2,1 2,21 5,23%
         
Posizioni aperte
Fondiaria rnc 19,5 19,2
Immsi 1,15 1,12
Arkimedica 1,464 1,59* 8,60%
Poltrona Frau 1,37
Sopaf 0,513 0,48
Ergo Previdenza 4,025 4,1* 1,82% 3,9
Fiat 14,7
M&C 0,7 0,72
Ansaldo STS 8,82
Dea Capital 1,76
Posizioni Short
Italcementi 13,25 12,6 5,63
B Popolare 12,68 12,75 -0,5
Saipem 23,1 12,5 -1,73

  • venduta meta’ posizione 

27 febbraio  

Antichi Pellettieri: (chiusura 7.6€)  Il titolo torna nuovamente a soffrire portandosi nuovamente verso i minimi. I volumi continuano a rimanere molto elevati. Consigliamo sempre il mantenimento ma stop a 7.55 euro.  Ergo Previdenza (chiusura 4.052€). Sostanziale stabilita’ per le quotazioni, anche se nel corso della seduta abbiamo assistito all’avvicinamento a 3.9 euro. Tornano a salire in maniera considerevole i volumi. Consigliamo il mantenimento delle posizioni ma stop a 3.9 euro.   M&C (chiusura 0.76€). Nessun sostanziale variazione ma i volumi continuano a rimanere sempre su livelli decisamente positivi. Consigliamo il mantenimento delle posizioni. 

Fondiaria Sai rnc (chiusura 19.68€) Ad un certo punto della seduta sembrava possibile il superamento di 20 euro e potenziale raggiungimento di area 22 euro in tempi molto rapidi. Il movimento pero’ e’ stato quasi subito stoppato e si e’ assistito ad un’oscillazione molto contenuta per tutto il pomeriggio. Consigliamo il mantenimento con stop a 19 euro. 

Immsi  (chiusura 1.156€) Altra seduta in sofferenza per il titolo ma anche oggi il supporto di 1.15 euro ha retto. Consigliamo sempre di mantenere con stop a 1.12 euro, in chiusura.  

Arkimedica  (chiusura 1.516€)  leggero progresso per le quotazioni che si mantengono in area 1.5 euro. Nessun tipo di segnale. Consigliamo il mantenimento delle posizioni ricordando che domani si terra’ l’assemblea della societa’.  

Poltrona Frau  (chiusura 1.366€)  Non e’ accaduto nulla di rilevante. Mantenere senza fissare, per ora, stop. 

Sopaf  (chiusura 0.4997€) Movimento senza storia per il titolo. Mantenere con stop rimane a 0.48 euro. 

Buzzi Unicem  (chiusura 16.60€) Volatilita’ ai livelli massimi per il titolo che si porta sin sotto 16.35 euro. Nel corso della seduta avevamo commentato il trend del titolo ed avevamo indicato la vendita del titolo in caso di seconda rottura di 16.35 euro. Cio’ non e’ avvenuto. Consigliamo, pertanto, il mantenimento delle posizioni ma alziamo il livello di stop a 16.4 euro. Target del movimento a 17.6 euro. 

Cir (chiusura 2,113€) Nel corso della seduta abbiamo indicato la vendita del titolo a 2.21 euro. Consideriamo concluso il trade. 

Aicon (chiusura 1.686€). Nel corso della seduta abbiamo consigliato l’acquisto del titolo quando quotava in area 1.686 euro. Nel corso del pomeriggio le quotazioni hanno proseguito la discesa e si sono portate in area 1.65 euro. Consigliamo il mantenimento delle posizioni ma fissare lo stop a 1.63 euro, in chiusura. 

Fiat (chiusura 14.82€). Volatilita’ a livelli estremi per il titolo che chiude oltre 14.7 euro facendo scattare il segnale operativo. Nel corso della seduta abbiamo commentato il titolo ed indicato l’acquisto quando quotava in area 14.65 euro. Da oggi il titolo e’ in portafoglio. Target del movimento a 16.15 euro. Non inseriamo, per oggi, lo stop.     

Titoli  in lista di osservazione da monitorare  

Tiscali (chiusura 1.883€). Per il momento, consigliamo sempre di acquistare al raggiungimento di area 1.75 euro. 

Dea Capital (chiusura 1.719€) Buon movimento per il titolo ma ancora nessun segnale. Quest’ultimo scattera’ al superamento di 1.76 euro. 

Ansaldo Sts (chiusura 8.837€)  Solo al raggiungimento di area 8.7 euro consigliamo di rientrare in compera. Per ora, attendere.  

Titoli che escono dalla lista di osservazione  

Tod’s 

La pesante correzione odierna pregiudica il potenziale segnale operativo. Il titolo esce dalla lista di osservazione.

Domani seguiamo:Titoli al rialzo 

Stm

Il titolo e’ stato commentato in corso di seduta. Consigliamo di acquistare al superamento di 8.65 euro, in corso di giornata, per target in area 9.4 euro.

 

image

Titoli al ribasso   

——————————   

Track Record     

Titolo Prezzo Acquisto Prezzo Vendita Utile/Perdite Stop
Posizioni Long
B Italease 6,91 7,6 9,07%
Danieli & C 17,48 18,5 5,83%
Ergo Previdenza 3,62 4 10,49%
Eurotech 4,4 4,3 -2,27%
Unipol 1,91 1,925 0,70%
Ansaldo STS 8,44 8,35 -1,06%
Astaldi 4,34 4,15 -4,37%
Tiscali 1,44 1,785 23,95%
Aicon 1,44 1,7 18,05%
Cementir 5,945 5,55 -6,64%
Engineering 21,6 24 11,11%
A2A 2,74 2,7 -1,46%
Autostrade To – Mi 13,3 12,95 -2,64%
Tiscali 1,7 2,005 17,94%
Telecom 1,96 1,85 -5,61%
Safilo 1,85 2 8,10%
Ansaldo STS 8,75 9,125 4,28%
Antichi Pellettieri 7,8
M&C 0,7
Ergo Previdenza 4,025 4,1* 1,82% 3,9
Fondiaria rnc 19,5
Immsi 1,15
Arkimedica 1,464 1,59 8,60%
Poltrona Frau 1,37
Sopaf 0,513 0,48
Buzzi Unicem 16,98
Cir 2,1 2,21 5,23%
Fiat 14,7
Aicon 1,686 1,63
Posizioni Short
Italcementi 13,25 12,6 5,63
B Popolare 12,68 12,75 -0,5
Saipem 23,1 12,5 -1,73

  • venduta meta’ posizione

26 febbraio  

Antichi Pellettieri: (chiusura 7.7€)  Buon rialzo per le quotazioni del titolo che si portano in area 7.7 euro. Non muta la raccomandazione di mantenere. Stop a 7.55 euro.  Ergo Previdenza (chiusura 4.046€). Nessun sostanziale mutamento per le quotazioni che si mantengono sopra area 4 euro. Consigliamo il mantenimento senza alleggerire. Stop a 3.9 euro. M&C (chiusura 0.76€). I volumi si mantengono su livelli sempre interessanti. Abbiamo commentato il titolo in mattinata. Consigliamo il mantenimento delle posizioni senza fissare stop. Fondiaria Sai rnc (chiusura 19.82€) Il titolo si porta in area 19.8 euro evidenziando scambi non elevati, anzi sotto la media. Consigliamo il mantenimento delle posizioni ma alziamo lo stop da 18.8 a 19 euro.  

Ansaldo Sts (chiusura 8.95€)  Posizione chiusa come da commento odierno. Continueremo a seguire il titolo e consiglieremo il rientro al raggiungimento di area 8.7 euro. 

Immsi  (chiusura 1.16€) Il titolo oggi e’ stato oggetto di una pesante speculazione a causa della vendita di un pacchetto di 19.5 milioni di Piaggio. In un primo momento si era pensato che il venditore fosse Immsi,  ma la smentita e’ stata immediata. In ogni caso, pur mettendo sotto stress il livello di stop la chiusura e’ stata superiore a 1.15 euro. Mantenere e stop sempre a 1.12 euro, in chiusura.  

Arkimedica  (chiusura 1.501€) La seconda asta ha evidenziato il raggiungimento della soglia di 1.5 euro e, di conseguenza come consigliato nel commento odierno, e’ stata ripristinata la posizione. Consigliamo il mantenimento per target, minimo, a 1.9 euro. 

Poltrona Frau  (chiusura 1.386€)  Buona ripartenza per il titolo anche se oggi ha trovato un limite a 1.4 euro. Il movimento e’ stato supportato da buoni volumi e continuiamo a ritenere che il primo target si colloca a 1.5 euro. Mantenere senza fissare, per ora, stop. 

Sopaf  (chiusura 0.50€) Seduta molto deludente quella del titolo che rimane in area 0.5 euro. Ci aspettiamo uno spunto rialzista degno di nota nelle prossime sedute. Consigliamo il mantenimento delle posizioni ma lo stop rimane a 0.48 euro. 

Buzzi Unicem  (chiusura 16.90€) Leggero progresso per le quotazioni ma nessun sostanziale mutamento tecnico. Consigliamo il mantenimento delle posizioni ma fissiamo lo stop a 16.35 euro. Ci attendevamo un miglior progresso oggi.  

Cir (chiusura 2,21€) Nel corso della seduta il titolo ha superato 2,1 euro, generando in tal modo il segnale, e raggiunta area 2.23 euro. Nella prossima seduta, consigliamo la vendita della posizione al raggiungimento di area 2.25 euro.   

Titoli  in lista di osservazione da monitorare  

Tiscali (chiusura 1.927€). Il mercato torna a scommettere circa una rapida vendita della societa’. Oggi i malumori di ieri, conseguenti alla riduzione della quota di Soru, sono scomparsi. Consigliamo sempre di attendere per rientrare in compera. Solo dopo una prova di forza sopra 2.1 euro potremmo mutare strategia. 

Aicon (chiusura 1.717€). Nel corso della seduta abbiamo assistito ad un ritracciamento in area 1.65 euro ma, anche ad una improvvisa e veloce ripartenza. In buona sostanza, area 1.65 euro puo’ essere considerato un primo punto di arrivo. Consigliamo di procedere ad acquisti in caso di oscillazione tra 1.67 e 1.7 euro nella prossima seduta.  

Dea Capital (chiusura 1.669€) Nessun sostanziale variazione per il titolo. Consigliamo sempre di procedere ad acquisti ma solo in caso di chiusura sopra 1.76 euro. 

Tod’s (chiusura 43,94€) Movimento assolutamente piatto per le quotazioni. Confermiamo che il segnale scattera’ al superamento di 44.7 euro.   

Titoli che escono dalla lista di osservazione  

B Popolare 

Apertura a 12.02 euro e l’ordine di acquisto non e’ entrato. Il rialzo e’ stato ottimo ma data la vicinanza dell’ostacolo posto a 13 euro, riteniamo sia preferibile non acquistare.

Domani seguiamo:Titoli al rialzo 

Fiat

Il titolo e’ prossimo a dare un’indicazione operativa al rialzo. Il grafico evidenzia chiaramente che le quotazioni sono prossime al superamento dell’ostacolo posto a 14.70 euro. Al superamento, molto probabile, riteniamo che le quotazioni potranno raggiungere velocemente area 16 euro dove si colloca il target. Consigliamo di procedere ad acquisti nella prossima seduta.

image

 

Titoli al ribasso   ——————————   

Track Record    

Titolo Prezzo Acquisto Prezzo Vendita Utile/Perdite Stop
Posizioni Long
B Italease 6,91 7,6 9,07%
Danieli & C 17,48 18,5 5,83%
Ergo Previdenza 3,62 4 10,49%
Eurotech 4,4 4,3 -2,27%
Unipol 1,91 1,925 0,70%
Ansaldo STS 8,44 8,35 -1,06%
Astaldi 4,34 4,15 -4,37%
Tiscali 1,44 1,785 23,95%
Aicon 1,44 1,7 18,05%
Cementir 5,945 5,55 -6,64%
Engineering 21,6 24 11,11%
A2A 2,74 2,7 -1,46%
Autostrade To – Mi 13,3 12,95 -2,64%
Tiscali 1,7 2,005 17,94%
Telecom 1,96 1,85 -5,61%
Safilo 1,85 2 8,10%
Ansaldo STS 8,75 9,125 4,28%
Antichi Pellettieri 7,8
M&C 0,7
Ergo Previdenza 4,025 4,1* 1,82% 3,9
Fondiaria rnc 19,5
Immsi 1,15
Arkimedica 1,464 1,59 8,60%
Poltrona Frau 1,37
Sopaf 0,513 0,48
Buzzi Unicem 16,98
Cir 2,1
Posizioni Short
Italcementi 13,25 12,6 5,63
B Popolare 12,68 12,75 -0,5
Saipem 23,1 12,5 -1,73

  • venduta meta’ posizione

25 febbraio  

Antichi Pellettieri: (chiusura 7.58€)  Chiusura al limite di 7.55 euro per il titolo. Ricordiamo che lo stop e’ posto a 7.55 euro. Per quanto concerne l’operativita’ consigliamo la chiusura della posizione se la prima asta di domani evidenziera’ la chiusura sotto la soglia indicata.  Ergo Previdenza (chiusura 4.014€). Andamento in calo per le quotazioni ma nessun segnale operativo. Consigliamo sempre il mantenimento delle posizioni ma tenendo presente che lo stop e’ da fissare a 3.9 euro, in chiusura. M&C (chiusura 0.76€). Leggero progresso per le quotazioni del titolo che si mantengono in area 0.76 euro. Volumi sempre interessante anche se in calo rispetto alla media precedente. Nuovo commento in mattinata Fondiaria Sai rnc (chiusura 19.45€) Chiusura in miglioramento rispetto a quella precedente. Il movimento grafico evidenzia chiaramente che la situazione e’ ancora “congestionata”. Solo il netto “stacco” da quota 19.8 euro determinera’ un deciso progresso con potenziale, ed immediato, raggiungimento di area 22 euro.  Ansaldo Sts (chiusura 9.114€)  Andamento al rialzo per le quotazioni del titolo che tornano in area 9.15 euro. Il movimento e’ stato supportato da scambi in aumento ma senza generare particolari segnali operativi. Consigliamo il mantenimento delle posizioni senza alleggerire ma alzando lo stop a 9 euro, in chiusura. Nuovo commento in mattinataImmsi  (chiusura 1.171€) Netto storno per le quotazioni che si avvicina nuovamente ad area 1.15 euro. Il trend negativo odierno non giustifica molti entusiasmi per la prossima giornata. Graficamente, solo il ritorno sotto 1.15 euro, in chiusura, fara’ scattare il primo campanello di allarme. Consigliamo sempre il mantenimento delle posizioni con stop a 1.12 euro, in chiusura.  

Arkimedica  (chiusura 1.548€) Nel commento pubblicato ieri in tarda serata avevamo consigliato di alleggerire in parte le posizioni in caso di mancato superamento di 1.61 euro nella prima asta. La prima fase ha evidenziato una chiusura a 1.59 euro e, di conseguenza, e’ scattato un segnale di alleggerimento. Fossero state realizzate delle vendite consigliamo il rientro in area 1.5 euro nella prossima seduta. Viceversa, mantenere senza alleggerire in alcun modo. Target del movimento a 1.9 euro.  Nuovo commento in mattinata

Poltrona Frau  (chiusura 1.345€)  Sostanziale stabilita’ per le quotazioni del titolo che si mantengono senza molti problemi sopra area 1.3 euro. Riteniamo molto probabile il raggiungimento di area 1.5 euro nelle prossime sedute. Mantenere senza fissare lo stop.  Nuovo commento in mattinata

Sopaf  (chiusura 0.5045€) Seduta ad alta volatilita’ per il titolo che termina in leggero miglioramento. La tendenza odierna evidenzia chiaramente che il fondo e’ molto positivo tanto da far supporre ad un deciso miglioramento delle quotazioni. Consigliamo il mantenimento delle posizioni senza alleggerire se non in caso di chiusura sotto 0.48 euro. 

Buzzi Unicem  (chiusura 16.78€) Il titolo apre in forte rialzo correggendo poi nel corso della seduta. Proprio la forte partenza ha creato le condizioni per un arretramento che ha evidenziato ancora una volta una buona solidita’. Riteniamo sia possibile un nuovo deciso miglioramento nelle prossime sedute. Consigliamo incrementi solo in caso di correzione verso area 16.4 euro.  Nuovo commento in mattinata

Titoli  in lista di osservazione da monitorare  

Tiscali (chiusura 1.835€). Movimento negativo per il titolo che subisce pesantemente la notizia che l’azionista di maggioranza (Soru) ha leggermente ridotto la propria quota in sede di aumento di capitale. La limatura della quota e’ stata letta dagli operatori come negativa circa i tempi dell’eventuale vendita della societa’. Riteniamo molto probabile un ritracciamento verso area 1.75 euro ma, in tal caso, consigliamo di acquistare solo il 50% della posizione da destinare al titolo.  

Aicon (chiusura 1.709€). Andamento in leggero miglioramento per il titolo che oggi ha registrato un’alta volatilita’ e scambi in nuovo aumento. La tendenza odierna, soprattutto per quanto concerne la chiusura, evidenzia le difficolta’ di breve periodo. Continuiamo a ritenere probabile una correzione verso area 1.65 euro e, per tale motivo, a meno di fatti tecnici clamorosi, non consigliamo di anticipare l’acquisto.  

Titoli che escono dalla lista di osservazione    

Domani seguiamo:

Titoli al rialzo 

B Popolare 

Nel corso della seduta abbiamo commentato l’andamento del titolo indicando potenziali acquisti in area 11.80/85 euro. Il trend positivo e’ stato confermato anche in chiusura e questo lascia supporre che domani possa essere un’altra giornata favorevole. Consigliamo di entrare domani inserendo un ordine in compera a 12 euro.

image

Dea Capital 

Trend laterale per il titolo che lascia supporre ad una fase accumulativa in corso. Non registriamo alcun segnale operativo ma tenere sotto controllo le quotazioni. Infatti, in caso di rialzo, la soglia da osservare e’ posta a 1.76 euro. Sopra tale livello scattera’ un segnale che consigliamo di seguire.

image

Cir 

Buon rialzo per le quotazioni ed avvicinamento alla soglia di 2.1 euro che, in questa fase, deve essere considerata come una valida resistenza. Al superamento di 2.1 euro si avra’ un segnale rialzista con primo target a 2.23/2.25 euro. Consigliamo di acquistare per trading veloci.  Nuovo commento in mattinata

imageTod’s 

Andamento assolutamente “congestionato” per il titolo. Il grafico evidenzia chiaramente una configurazione che potrebbe rivelarsi molto positiva in caso di superamento 44.7 euro. Segnaliamo il titolo anche perche’ i volumi si mantengono, in media, elevati. Il segnale scattera’ solo in chiusura (ricordiamo che noi consideriamo chiusura gli ultimi 15 minuti di contrattazione) e solo se i volumi risulteranno in linea con la media attuale (80-90 mila titoli).

image

Titoli al ribasso   

——————————   

Track Record    

Titolo Prezzo Acquisto Prezzo Vendita Utile/Perdite Stop
Posizioni Long
B Italease 6,91 7,6 9,07%
Danieli & C 17,48 18,5 5,83%
Ergo Previdenza 3,62 4 10,49%
Eurotech 4,4 4,3 -2,27%
Unipol 1,91 1,925 0,70%
Ansaldo STS 8,44 8,35 -1,06%
Astaldi 4,34 4,15 -4,37%
Tiscali 1,44 1,785 23,95%
Aicon 1,44 1,7 18,05%
Cementir 5,945 5,55 -6,64%
Engineering 21,6 24 11,11%
A2A 2,74 2,7 -1,46%
Autostrade To – Mi 13,3 12,95 -2,64%
Tiscali 1,7 2,005 17,94%
Telecom 1,96 1,85 -5,61%
Safilo 1,85 2 8,10%
Ansaldo STS 8,75 9,3* 6,28% 8,95
Antichi Pellettieri 7,8
M&C 0,7
Ergo Previdenza 4,025 4,1 1,82% 3,9
Fondiaria rnc 19,5
Immsi 1,15
Arkimedica 1,464 1,59* 8,60%
Poltrona Frau 1,37
Sopaf 0,513 0,48
Buzzi Unicem 16,86
Posizioni Short
Italcementi 13,25 12,6 5,63
B Popolare 12,68 12,75 -0,5
Saipem 23,1 12,5 -1,73

  • venduta meta’ posizione

21 febbraio  Antichi Pellettieri: (chiusura 7.81€)  Il titolo recupera posizioni e torna in area 7.8€. Il movimento tecnico e’ stato supportato da buoni volumi lasciando supporre che nelle prossime sedute sara’ possibile il superamento di 8€. Consigliamo il mantenimento delle posizioni e stop a 7.55€ Ergo Previdenza (chiusura 4.077€). Leggero progresso ma nessun sostanziale mutamento. Confermiamo il mantenimento e lo stop a 3.9 euro, in chiusura. M&C (chiusura 0.74€). Prezzi stabili ma crollo verticale dei volumi. Consigliamo sempre il mantenimento delle posizioni senza vendere e senza fissare stop. 

Fondiaria Sai rnc (chiusura 19.50€) Si comprime sempre di piu’ la volatilita’ ma non scaturisce alcun movimento. Consigliamo il mantenimento e stop, in chiusura, a 18.8€. 

Safilo (chiusura 2.035€) Il titolo ha raggiunto e superato il nostro target di 2€. Nel corso della giornata abbiamo indicato la chiusura per raggiungimento target. Confermiamo la chiusura dell’operazione. Da Domani il titolo uscira’ dalla nostra lista di osservazione. 

Ansaldo Sts (chiusura 9.058€) Pesante storno per il titolo che si avvicina alla soglia di 9 euro. Il movimento di storno e’ giunto in presenza di scambi inferiori rispetto alla media precedente e, per ora, non determina alcun segnale di vendita. Consigliamo il mantenimento delle posizioni alzando ulteriormente lo stop a 8.95€. 

Immsi  (chiusura 1.224€) Ottimo progresso per il titolo che si porta oltre area 1.2 euro in presenza di scambi molto sostenuti. Possibile il movimento prosegua anche nella prossima seduta, anche se con minor intensita’. In giornata abbiamo indicato un potenziale target in area 1.35€. In considerazione delle difficolta’ del listino Usa riteniamo piu’ opportuno vendere all’interno dell’area indicata ieri: tra 1.27 e 1.3 euro. 

Arkimedica  (chiusura 1.479€) Il titolo si e’ portato ad un passo dalla resistenza posta in area 1.48 euro. Il superamento di questo livello determinera’ un chiaro segnale operativo. Consigliamo, pero’, di giocare d’anticipo procedendo ad ulteriori acquisti, (arrivando al 50% della posizione definitiva) nella prossima seduta nel caso i valori chiudessero sotto 1.48 euro. In caso di chiusura superiore a questo valore acquistare in maniera piu’ robusta.  

Poltrona Frau  (chiusura 1.397€) Sinceramente ci attendevamo una chiusura migliore da parte del titolo. Al contrario, dopo un avvio positivo abbiamo assistito ad una correzione che e’ stata recuperata nel finale. Proprio questo movimento ci fa ben sperare per domani e la prossima settimana. Mantenere e, per ora, senza stop. 

Sopaf  (chiusura 0.5143€) Movimento al rialzo per le quotazioni e, soprattutto, esplosione di volumi che passano da una media inferiore a 600 mila titoli a quasi 2.8 milioni di azioni. E’ un buon viatico per il titolo e si potrebbe assistere ad un nuovo progresso. Consigliamo il mantenimento e per ora lo stop a 0.48 euro.   

Titoli  in lista di osservazione da monitorare 

Bca Finnat (chiusura 0.8055€): supporto a 0.78€ – resistenza a 0.82€. Il titolo cede ma non genera alcun segnale di vendita. Il titolo uscira’ dalla lista di osservazione in caso di rottura di 0.78€. 

Tiscali (chiusura 1.895€). Manteniamo sotto osservazione il titolo ma consigliamo di procedere ad acquisti solo al raggiungimento di area 1.75€. In questo momento, non consigliamo posizioni   

Titoli che escono dalla lista di osservazione    

Domani seguiamo:

Titoli al rialzo 

Buzzi Unicem

Il titolo e’ stato analizzato in giornata. Nel breve commento avevamo descritto come il movimento era da considerarsi ampiamente positivo con l’unica pecca del gap lasciato aperto proprio oggi. Tale gap, compreso tra 16.37 e 16.53 euro non e’ stato chiuso ed e’ presumibile che cio’ avvenga nella prossima seduta. Cio’ non toglie che lo storno possa negare l’ottimo movimento di queste ultime sedute. Il grafico, infatti, evidenzia la formazione di un doppio minimo in area 14.4 e massimo a 16.5 euro (superato oggi). La proiezione di questa configurazione e’ posta in area 18.4 euro. Allo stato attuale, solo la chiusura sotto area 16 euro negherebbe le possibilita’ di un immediato recupero.  Consigliamo di acquistare in area 16.4 euro fissando immediatamente lo stop a 16 euro, valido, pero’, solo in chiusura (per chiusura intendiamo gli ultimi 15 minuti di contrattazione)

 

 

image

 

Titoli al ribasso Nessuno 

——————————   

Track Record

Titolo

Prezzo Acquisto

Prezzo Vendita

Performance

Stop

 

 

 

 

 

Posizioni Long

 

 

 

 

B Italease

6,91

7,6

9,07%

 

Danieli & C

17,48

18,5

5,83%

 

Ergo Previdenza

3,62

4

10,49%

 

Eurotech

4,4

4,3

-2,27%

 

Unipol

1,91

1,925

0,70%

 

Ansaldo STS

8,44

8,35

-1,06%

 

Astaldi

4,34

4,15

-4,37%

 

Tiscali

1,44

1,785

23,95%

 

Aicon

1,44

1,7

18,05%

 

Cementir

5,945

5,55

-6,64%

 

Engineering

21,6

24

11,11%

 

A2A

2,74

2,7

-1,46%

 

Autostrade To – Mi

13,3

12,95

-2,64%

 

Tiscali

1,7

2,005

17,94%

 

Telecom

1,96

1,85

-5,61%

 

Safilo

1,85

2

8,10%

 

Ansaldo STS

8,75

9,3*

6,28%

8,95

Antichi Pellettieri

7,8

 

 

 

M&C

0,7

 

 

 

Ergo Previdenza

4,025

4,1*

1,82%

3,9

Fondiaria rnc

19,5

 

 

 

Immsi

1,15

 

 

 

Arkimedica

1,409

 

 

 

Poltrona Frau

1,37

 

 

 

Sopaf

0,513

 

 

Posizioni Short

Prezzo Vendita Prezzo acquisto Performance Stop

Italcementi

13,25

12,6

5,63

 

B Popolare

12,68

12,75

-0,5

 

Saipem

23,1

12,5

-1,73

 

  • venduta meta’ posizione

19 febbraio

Antichi Pellettieri: (chiusura 7.675€)  Leggero rimbalzo per il titolo che si allontana da area 7.6 euro. Il movimento e’ stato supportato da scambi sempre sostenuti, per la media del titolo. Consigliamo il mantenimento delle posizioni abbassando leggermente lo stop a 7.57 euro.

Ergo Previdenza (chiusura 4.068€). Il titolo si e’ mosso in controtendenza rispetto al listino evidenziando, in tal modo, la necessita’ di consolidare. Oggi abbiamo suggerito la vendita di meta’ posizione in avvio. Consigliamo il mantenimento della parte rimanente con stop a 3.9 euro, in chiusura.

Tiscali (chiusura 1.947€). Chiusura in leggero rialzo ma movimento delle quotazioni da considerarsi negativamente. Il trend delle quotazioni ha portato al raggiungimento di area 2.05 euro, dove si colloca la resistenza. Nel corso della seduta abbiamo consigliato la vendita di meta’ della posizione quando il titolo quotava 2.02 euro. Manteniamo la rimanente ma con l’avvertenza di vendere in caso di nuovo rialzo e mancato superamento di 2.02 euro nella prossima seduta. Consigliamo, inoltre, lo stop a 1.88 euro. M&C (chiusura 0.74€). Ancora una correzione ma nessun segnale. Mantenere.Fondiaria Sai rnc (chiusura 19.43€) Movimento laterale senza particolari oscillazioni. Consigliamo sempre il mantenimento con stop a 18.8 euro.Safilo (chiusura 1,924€) Altro buon passo in avanti verso il target di 2 euro. Sempre molto positivi i volumi. Consigliamo, ovviamente, il mantenimento ma alziamo lo stop a 1.84 euro.

Ansaldo Sts (chiusura 9.208€) In corso di seduta abbiamo consigliato la vendita di meta’ posizione al raggiungimento di 9.3 euro. La tendenza finale ha confermato che questo ostacolo, nonostante la buona configurazione, e’ ostico da passare. Consigliamo il mantenimento della parte rimanente con stop a 8.8 euro, in chiusura.

Titoli  in lista di osservazione da monitorare

Saras (chiusura 3.448€): supporto a 3.27€ – resistenza 3.47€. Attenzione al titolo per l’ottima impostazione assunta. Il trend delle quotazioni lascia supporre che nelle prossime sedute, complice la diffusione dei dati prevista in settimana, sara’ passata al rialzo la resistenza. Confermiamo la raccomandazione di acquisto al superamento con target in area 3.7 euro.

Kerself (chiusura 9.652€): supporto a 9.2€ – resistenza 10.05€. Il titolo delude le attese e si mantiene sotto la resistenza. Ritenevamo che oggi potesse essere la seduta da segnale. In caso di nuovo storno nella prossima seduta, il titolo uscira’ dalla nostra lista di osservazione.

Bca Finnat (chiusura 0.813€): supporto a 0.78€ – resistenza a 0.82€. Confermiamo l’acquisto al superamento di 0.82 euro. I volumi sono risultati in forte calo rispetto ad ieri. Necessari volumi in forte aumento per avere un segnale affidabile.

Immsi  (chiusura 1.143€) Supporto a 1 €- Resistenza a 1.15€ Netto rialzo del titolo e, soprattutto, esplosione degli scambi che hanno registrato il picco massimo delle ultime settimane. Consigliamo l’acquisto al superamento di 1.15€ in corso di seduta.

Titoli che escono dalla lista di osservazione

Track Record

Titolo
Prezzo acquisto
Prezzo vendita
P/P
B Italease
6.91
7.6
+5,58%
Danieli & C
17.48
18.50
+5,83%
Ergo Prev.
3.62
4
+10,49%
Eurotech
4.4
4.30
-2.27%
Antichi Pellettieri
7.80
Unipol
1.91
1,925
+0.7%
Ansaldo STS
8,44
8.35
-1,06%
Astaldi
4,34
4.15
-4,37%
Tiscali
1,44
1,785
+23,95%
Aicon
1,44
1,70
+18,05%
Cementir
5,945
5.55
-6,64%
Engineering
21,60
24
+11.11%
Ergo Prev.
4,025

4,10*

+1,82

A2A
2,74

2,70

-1.46%

M&C

0,70

Autostrade To-Mi
13.30
12.95
-2.64%
Tiscali
1,7

2,02*

+18,82%

Fondiaria rnc
19,50
Telecom
1,96

1,85

-5,61%

Safilo
1,85
Ansaldo
8.75
9,3*
+6,28%
POSIZIONI SHORT
Titolo
Prezzo di vendita
Prezzo acquisto
P/P
Italcementi
13.35
12.6
+5,63%
B Popolare
12.68

12,75

-0,5%

Saipem

23.1

23.5

-1.73%

  • venduta meta’ posizione

Titoli al rialzo

Arkimedica

Titolo di basso profilo ma molto interessante. La tendenza ribassista si e’ fermata al raggiungimento di area 1,3 euro, dove e’ stato realizzato un doppio minimo, ed e’ iniziata la risalita. Il fatto, estremamente positivo, e’ la decisa impennata degli scambi sul rialzo e la rottura della trendline ribassista di breve periodo. Ora le quotazioni sono prossime al raggiungimento di area 1.48 euro dove si colloca il recente massimo. Il superamento di questa soglia determinera’ un chiaro segnale operativo che potrebbe determinare un veloce rialzo. Ricordiamo che la societa’ realizzera’ un aumento di capitale gia’ annunciato.

Per quanto concerne l’operativita’, proprio per la natura del titolo (2 aste al giorno), consigliamo modesti acquisti (1/3 della posizione preventivata) nella prossima seduta e decisi incrementi al superamento di 1.48 euro. Da domani il titolo entra in portafoglio.

image

Titoli al ribasso

Nessuno

—————————— 

18 febbraio  

Antichi Pellettieri: (chiusura 7.60€)  Chiusura proprio sul livello di stop per il titolo che evidenzia buoni volumi. Il trend rimane negativo. Prestare attenzione alla prossima seduta perche’ la chiusura, di una delle due aste, fara’ scattare lo stop.  Ergo Previdenza (chiusura 4.10€) Il titolo si muove al rialzo ma senza particolare convinzione. Il trend delle quotazioni ha determinato il raggiungimento di un forte eccesso sugli indicatori di momento. Per tale motivo, consigliamo la vendita parziale delle posizioni nella prossima seduta mantenendo invariato lo stop a 3.9 euro per la parte rimanente. Tiscali (chiusura 1.949€) Il titolo prosegue il movimento al rialzo avvicinandosi alla soglia di 2 euro. I drivers della salita odierna sono stati due: l’attesa per i dati che saranno pubblicati domani e l’upgrade di UBS che ha confermato il buy e target a 2.73 euro. Riteniamo piu’ che probabile un buon rialzo nella prossima seduta e raggiungimento di area 2/2.1 euro. Prevedibile una fiammata dei  prezzi subito dopo la comunicazione dei dati, se saranno diffusi a mercati aperti, ed in tal caso consigliamo la vendita. Nel caso i dati dovessero essere diffusi a mercati chiusi, vendere una parte della posizione nell’area indicata ed il rimanente mercoledi’ mattina. M&C (chiusura 0.75€) Leggero storno ma nessun segnale tecnico. Mantenere senza alleggerire. Fondiaria Sai rnc (chiusura 19.39€) Il titolo migliora ma non torna sopra area 19.5 euro che rimane un valido ostacolo tecnico. Consigliamo il mantenimento delle posizioni senza procedere ad alcun alleggerimento se non in caso di rottura di 18.8 euro in chiusura. Safilo (chiusura 1,888€) Buon movimento al rialzo per il titolo che si porta in area 1.9 euro. Il trend al rialzo e’ stato supportato da scambi in aumento e questo ci fa ritenere che e’ prossimo il raggiungimento di area 2 euro dove si colloca il nostro target. Consigliamo il mantenimento e la vendita in caso di raggiungimento di area 2 euro. Al contempo, consigliamo di fissare lo stop, da attuarsi a 1.79 euro. Ansaldo Sts (chiusura 8.966€) Buon movimento al rialzo che si porta in area 9 euro ma i volumi latitano. La tendenza al rialzo potrebbe accelerare nelle prossime sedute ma in tal caso, se i volumi dovessero mantenersi su livelli modesti, consigliamo di alleggerire, in parte al raggiungimento di area 9.27 euro. Per ora, consigliamo sempre il mantenimento delle posizioni senza fissare stop.  Titoli  in lista di osservazione da monitorare Saras (chiusura 3.407€): supporto a 3.27€ – resistenza 3.47€. Non mutiamo la raccomandazione di acquistare al superamento di 3.47€, in chiusura. Kerself (chiusura 9.761€): supporto a 9.2€ – resistenza 10.05€. Buon rialzo per il titolo ma nessun segnale operativo. Consigliamo di procedere ad acquisti al superamento di 10.05€, in chiusura. 

Bca Finnat (chiusura 9.761€): supporto a 0.78€ – resistenza a 0.82€. Confermiamo la raccomandazione di acquisto al superamento di 0.82 euro dove si colloca una forte resistenza. Tutti gli indicatori, in questo momento, stanno anticipando un segnale. Acquisti al superamento di 0.82 euro con volumi almeno il doppio rispetto a quelli odierni (125 mila).   

Titoli che escono dalla lista di osservazione  

Cofide (chiusura 0.8715€): supporto a 0.815€ – resistenza 0.9€. Il titolo esce dalla nostra lista di osservazione. 

Track Record  

Titolo
Prezzo acquisto
Prezzo vendita
P/P
B Italease
6.91
7.6
+5,58%
Danieli & C
17.48
18.50
+5,83%
Ergo Prev.
3.62
4
+10,49%
Eurotech
4.4
4.30
-2.27%
Antichi Pellettieri
7.80
   
Unipol
1.91
1,925
+0.7%
Ansaldo STS
8,44
8.35
-1,06%
Astaldi
4,34
4.15
-4,37%
Tiscali
1,44
1,785
+23,95%
Aicon
1,44
1,70
+18,05%
Cementir
5,945
5.55
-6,64%
Engineering
21,60
24
+11.11%
Ergo Prev.
4,025
   
A2A
2,74

2,70

-1,46%

M&C

0,70

   
Autostrade To-Mi
13.30
12.95
-2.64%
Tiscali
1,7
   
Fondiaria rnc
19,50
   
Telecom
1,96

1,85

-5,61%

Safilo
1,85
Ansaldo
8.75
     
POSIZIONI SHORT
     
Titolo
Prezzo di vendita
Prezzo acquisto
P/P
Italcementi
13.35
12.6
+5,63%
B Popolare
12.68

12,75

-0,5%

Saipem

23.1

23.5

-1.73%

       

 Titoli al rialzo 

Immsi

Il grafico del titolo evidenzia chiaramente che le quotazioni si stanno muovendo in trend laterale. I limiti operativi sono molto chiari sia al rialzo che al ribasso. Data la fase di congestione dei prezzi, riteniamo sia possibile procedere ad acquisti solo al superamento della resistenza posta a 1.15 euro.  I volumi in questi ultimi sedute sono aumentati in maniera considerevole. Consigliamo di seguire attentamente l’andamento dei prezzi procedendo ad acquisti al superamento di 1.15 euro. Ricordiamo che nelle ultime settimane Omnia Holding ha acquistato pesantemente sul mercato titoli Immsi.

 

image

 

Titolo al ribasso

Nessuno

15 febbraio

Antichi Pellettieri: (chiusura 7.65€)  Movimento sostanzialmente neutrale per il titolo ma ancora una volta i volumi rivelano la presenza di un compratore istituzionale. Possibile che sia ancora la proprieta’ ad acquistare, come accaduto nelle ultime sedute e segnalato negli internal dealing. Consigliamo il mantenimento delle posizioni con stop a 7.6 € in chiusura.

Ergo Previdenza (chiusura 4.055€) Leggero miglioramento per le quotazioni del titolo ma nessun sostanziale mutamento. Consigliamo il mantenimento delle posizioni senza modificare il livello dello stop posto a 3.9€.

A2A: (chiusura 2.72€) Nel corso della seduta, il titolo si porta sotto area 2.7 € determinando in tal modo la chiusura dell’operazione. Il movimento laterale di queste ultime sedute ha “scaricato” gli indicatori tanto da anticipare un potenziale segnale negativo. In ogni caso, in caso di storno in area 2.55 € rientreremmo in compera. 

Tiscali (chiusura 1.771€) Netto il rialzo degli scambi  e volata delle quotazioni. Sin dall’apertura si sono rincorse molte voci, dalla segnalazione Consob (confermata dall’entrata di Deutsche nel capitale) alla potenziale OPA lanciata nel fine settimana. Consigliamo sempre il mantenimento delle posizioni ma non l’incremento; infatti, temiamo che le “troppe voci” sono create ad arte dalla speculazione. In questo momento, consigliamo il mantenimento delle posizioni e vendite al raggiungimento di 2/2.10 €.

M&C (chiusura 0.7545€) Nessun sostanziale mutamento per le quotazioni del titolo che si mantengono in area 0.75 €. In calo gli scambi. Consigliamo sempre il mantenimento delle posizioni senza alleggerire.

Fondiaria Sai rnc (chiusura 19.27€) Nessun sostanziale mutamento per le quotazioni del titolo che chiudono sullo stesso livello di ieri. Consigliamo sempre il mantenimento ma stop a 18.8 €, in chiusura.

Safilo (chiusura 1,824€) Andamento sostanzialmente neutrale per il titolo: consigliamo sempre il mantenimento senza fissare lo stop.

Ansaldo Sts (chiusura 8.80€) Nessun sostanziale mutamento per le quotazioni che confermano il rialzo di ieri ma evidenziando scambi non elevati.  Mantenere senza fissare, per il momento, alcun stop.

Aicon (chiusura 1.782€) Il titolo chiude sopra 1.78 € ma nel corso della seduta si e’ assistito alla rottura di questa soglia. Consideriamo conclusa l’operazione perche e’ scattato lo stop.

Telecom(chiusura 1.822€) Il crollo e’ stato il caso del giorno. Abbiamo gia’ commentato il fatto nel corso della seduta e continuiamo a ritenere che sia stata una “manovra” ribassista ottimamente concertata. In ogni caso, e’ scattato lo stop a 1.85 € ma su questo titolo torneremo. Aspetteremo il Cda di marzo, dove probabilmente verra’ deliberato il taglio del dividendo, per dare una nuova indicazione operativa.   

Titoli  in lista di osservazione da monitorare

 Saras (chiusura 3.378€): supporto a 3.27€ – resistenza 3.47€. Sempre valido il consiglio di acquistare al superamento, in chiusura, di 3.47€. 

Kerself (chiusura 9.579€): supporto a 9.2€ – resistenza 10.05€. Segnale solo al superamento di 10.05€, in chiusura.

Cofide (chiusura 0.8755€): supporto a 0.815€ – resistenza 0.9€. Consigliamo sempre l’acquisto ma alziamo l’entrata al superamento di 0.9€. 

Titoli che escono dalla lista di osservazione  

——————-

 Titoli al rialzo

Tutti i titoli segnalati saranno commentati separatamente e pubblicati nelle proprie categorie

 Bca Finnat  

Titoli al ribasso 

Nessuno 

——————————

14 febbraio

Antichi Pellettieri: (chiusura 7.61€)  Chiusura sul limite dello stop. Prestare attenzione alla soglia di 7.6€. Sotto tale soglia vendere.

Ergo Previdenza (chiusura 4.034€) Il titolo migliora leggermente ma non genera alcun segnale operativo. Consigliamo il mantenimento delle posizioni senza modificare il livello dello stop posto a 3.9€.

A2A: (chiusura 2.716€) Seduta ad alta tensione per il titolo che in un primo momento subisce la speculazione a seguito di rumours, poi smentiti, della vendita della quota di Zalesky. Nuovo ribasso finale a causa della correzione del listino. In entrambe le occasioni la soglia d 2.7€ha retto ma, riteniamo, in caso di nuovo storno, probabile, domani mattina si potrebbe avere un segnale di vendita. Consigliamo la vendita del titolo, e chiusura di posizione, in caso di apertura inferiore a 2.7€.  In ogni caso, tale soglia dovra’ essere considerato lo stop nel corso della seduta.

Tiscali (chiusura 1.683€) Nessun sostanziale mutamento per le quotazioni del titolo. Consigliamo sempre il mantenimento senza fissare, per ora, alcun livello di stop.

Engineering (chiusura 24.08€)  Gran rialzo per il titolo che si porta oltre area 24 euro nel corso della seduta. Come pubblicato in giornata, riteniamo conclusa l’operazione a causa del raggiungimento del target fissato a 24 euro.

M&C (chiusura 0.7595€) Il titolo migliora le proprie posizioni evidenziando pero’ scambi non elevati. Consigliamo il mantenimento.

Aicon (chiusura 1.805€) Andamento laterale per il titolo ma scambi in decisa contrazione. Per ora, nessun segnale negativo ma consigliamo di alzare lo stop a 1.78 euro nella prossima seduta. Vendere sotto tale soglia in caso di rottura nel corso della giornata, non solo in chiusura.

Fondiaria Sai rnc (chiusura 19.26€) Netto storno per il titolo che ripiega sotto 19.5 euro. Il movimento negativo giunge in presenza di scambi non elevati. Consigliamo il mantenimento delle posizioni fissando lo stop a 18.8 euro. Solo la rottura di questo livello determinera’ un segnale di vendita.

Telecom (chiusura 1.96€) Apertura al rialzo per il titolo ma rapido ripiegamento nel finale. Il movimento grafico non e’ stato certamente ottimale. Consigliamo di fissare lo stop a 1.85 euro in chiusura.

Safilo (chiusura 1,825€) Il titolo supera area 1.85 euro ma chiude sotto. La situazione tecnica evidenzia la possibilita’, in caso di correzione, di raggiungere area 1.7€. Consigliamo il mantenimento.

Ansaldo Sts (chiusura 8.778€) Andamento al rialzo e mantenimento di area 8.75 euro. Situazione tecnica molto positiva che potrebbe portare al raggiungimento di area 10.6 euro nel medio periodo. Consigliamo il mantenimento delle posizioni senza fissare lo stop. 

Titoli  in lista di osservazione da monitorare

Saras (chiusura 3.392€): supporto a 3.27€ – resistenza 3.47€. Segnale solo al superamento di 3.47€, in chiusura.

Kerself (chiusura 9.626€): supporto a 9.2€ – resistenza 10.05€. Segnale solo al superamento di 10.05€, in chiusura.

Cofide (chiusura 0.8915€): supporto a 0.815€ – resistenza 0.9€. Il titolo chiude appena sotto 0.895€ ma evidenzia una buona dinamica. Consigliamo sempre l’acquisto al superamento di 0.895 euro in chiusura.  

Titoli che escono dalla lista di osservazione

Intesa (chiusura 4,555€): il titolo nemmeno nel momento migliore del listino si e’ portato oltre 4.6€.  Per tale motivo, eliminiamo il titolo dalla nostra lista di osservazione.    

Titoli al rialzo

Tutti i titoli segnalati saranno commentati separatamente e pubblicati nelle proprie categorie

Nessuno  

Titoli al ribasso

B Italease

Situazione a rischio per il titolo che oggi scende in maniera considerevole. Il movimento odierno delle quotazioni non ha ancora negato la possibile formazione di un testa e spalle rialzista ma compromesso in buona pare le possibilita’ di successo. Dal grafico e’ possibile constatare come i valori determineranno un segnale di vendita in caso di rottura di 6.45 euro. In tal caso, scatta il segnale di stop.——————————  13 febbraio Antichi Pellettieri: (chiusura 7.65€) Leggero storno per le quotazioni che si avvicinano pericolosamente a 7.6€. Ribadiamo che lo stop sul titolo si colloca a 7.6€Ergo Previdenza (chiusura 4.015€) Seduta al rialzo ma francamente deludente. Infatti, dopo la comunicazione dei dati di bilancio, avvenuta ieri, ci si attendeva un buon progresso, sino a 4.3€. Il recupero e’ stato molto limitato e, soprattutto, abbiamo registrato una netta contrazione degli scambi. Consigliamo il mantenimento delle posizioni ma, dopo la seduta odierna, riteniamo opportuno fissare lo stop a 3.9 euro in chiusura.A2A: (chiusura 2.769€) La giornata e’ stata sicuramente positiva per il titolo che si porta verso area 2.8 euro evidenziando scambi in aumento. Possibile la continuazione del trend nelle prossime sedute con potenziale raggiungimento di area 2.9 euro dove si colloca i nostro target. Consigliamo il mantenimento delle posizioni con stop a 2.7 euro.Tiscali (chiusura 1.682€) La seduta odierna non modifica in alcun modo la situazione tecnica del titolo. Riteniamo possibile l’apertura di una fase laterale che potrebbe proseguire sino alla fine della settimana. Consigliamo sempre il mantenimento delle posizioni senza alleggerire.Engineering (chiusura 22.25€)  Primo segnale positivo per il titolo che si porta oltre 22 euro. Il movimento e’ stato supportato da scambi  non elevati. Consigliamo il mantenimento delle posizioni ma alziamo lo stop a 21 euro. Target a 24 euro.M&C (chiusura 0.751€) Andamento in leggero aumento per le quotazioni e volumi sempre sostenuti. Consigliamo il mantenimento delle posizioni senza procedere ad alcun alleggerimento.Aicon (chiusura 1.824€) Nessun sostanziale mutamento per le quotazioni. Consigliamo il mantenimento ma stop inserito a 1.75 euro. Target di movimento in area 2 euro. (chiusura 19.65€) Scattato il segnale di acquisto al superamento di 19.5€. Il potenziale movimento rialzista lascia supporre al potenziale raggiungimento di area 21.2 euro. Consigliamo di fissare lo stop a 19 euro. B Popolare (chiusura 13.06€) Scattato lo stop sul titolo a 12.75 euro Titoli  in lista di osservazione da monitorareSaras (chiusura 3.365€): supporto a 3.27€ – resistenza 3.47€. Segnale solo al superamento di 3.47€, in chiusura.Kerself (chiusura 9.591€): supporto a 9.2€ – resistenza 10.05€. Segnale solo al superamento di 10.05€, in chiusura.Intesa (chiusura 4,565€): supporto a 4.41 €- resistenza 4.6€. Segnale solo al superamento di 4.59€, in chiusura.Cofide (chiusura 0.8714€): supporto a 0.815€ – resistenza 0.9€. Segnale solo al superamento di 0.895€.  Titoli che escono dalla lista di osservazione Esprinet: (chiusura 6.183€) Il titolo esce dalla lista di osservazione.  

Titoli al rialzo

Tutti i titoli segnalati saranno commentati separatamente e pubblicati nelle proprie categorie

Telecom

Il grafico di lungo periodo lascia supporre che sia in formazione un doppio minimo in area 1.88 euro. Tale configurazione, se rispettata, potrebbe fornire le prime indicazioni di inversione di tendenza di breve termine 

Contestualmente il grafico di breve evidenzia la formazione di un canale di breve e le quotazioni nelle ultime sedute hanno toccato la linea inferiore. Allo stato attuale, riteniamo sia possibile un deciso recupero tecnico che lascia supporre al raggiungimento di area 2.2 euro. Consigliamo acquisti nella prossima seduta sin dall’avvio.

Stm

L’area compresa tra 8.55 e 8.65 euro rappresenta una forte resistenza tecnica. Consigliamo di procedere ad acquisti al superamento di questa soglia con primo target a 9.5 euro.  

Ansaldo

La configurazione assunta dal titolo in queste ultime settimane e’ chiaramente rialzista. Il testa e spalle disegnato è praticamente perfetto ed il superamento di 8.75 euro darebbe un segnale rialzista di medio periodo. Consigliamo di acquistare al superamento del livello indicato anche in corso di giornata.

Safilo  

Il titolo evidenzia chiaramente il potenziale segnale rialzista che potebbe scattare al superamento della trendline ribassista che in questo momento passa a 1.85 euro. Il superamento darebbe un target immediato a 2 euro. Consigliamo acquisti al superamento della soglia. 

Titoli al ribasso

Nessuno

—————————— 

12 febbraio

Antichi Pellettieri: (chiusura 7.70€) La seduta evidenzia sempre la stessa situazione. Consigliamo sempre il mantenimento delle posizioni ma con stop alla rottura di 7.6€ in chiusura.

Ergo Previdenza (chiusura 3.959€) A mercato chiuso, sono stati comunicati i dati 2007 della societa’ che sono risultati essere nettamente superiori alle attese. Riteniamo molto probabile un bon salto in avanti nella prossima seduta. Consigliamo la vendita di meta’ delle posizioni in essere al raggiungimento dell’area 4.3/4.35€. ricordiamo che oggi, in apertura, abbiamo completato la posizione con il secondo acquisto.

A2A: (chiusura 2.7075€) La chiusura odierna e’ stata positiva ma , dato il movimento di tutto il mercato ci attendevamo un miglioramento piu’ corposo. In ogni caso, approfittiamo del rialzo per alzare ulteriormente lo stop a 2.7€ valido per tutta la seduta.

Tiscali (chiusura 1.682€) Alta volatilita’ ma nessun sostanziale mutamento per le quotazioni del titolo che rimangono in area 1.7€. Possibile che le quotazioni possano consolidare nelle prossime sedute tra 1.6 e 1.7 euro. Consigliamo sempre il mantenimento delle posizioni senza procedere ad alcun incremento e senza fissare lo stop.

Engineering (chiusura 21.75€)  Leggero miglioramento per le quotazioni che si avvicinano ad area 22 euro. Il trend odierno e’ stato supportato da scambi in leggero aumento. Probabile la continuazione del trend laterale nelle prossime sedute. Consigliamo il mantenimento con target a 24 euro e stop alzato a 20.4 euro.

M&C (chiusura 0.749€) Seduta al rialzo per il titolo che termina la seduta in area 0.75 euro. Aumentano gli scambi e tutto lascia supporre che, per le prossime sedute, il titolo rimarra’ sopra 0.7 euro. Consigliamo il mantenimento senza alleggerire. 

Aicon (chiusura 1.846€) Ottimo rialzo per il titolo che si avvicina alla soglia di 1.9 euro. Il rialzo e’ stato supportato da scambi elevati anche se leggermente inferiori. Consigliamo il mantenimento delle posizioni con stop alzato a 1.77 euro valido anche in corso di seduta, non solo in chiusura.

B Popolare (chiusura 12.42€) Deciso recupero per il titolo che termina la seduta appena sotto area 12.75 euro dove, in corso di seduta, abbiamo abbassato lo stop. Allo stato attuale, il consiglio e’ sempre il mantenimento delle posizioni allo scoperto. Stop sempre in area 12.75 euro. 

Titoli  in lista di osservazione da monitorare

Fondiaria Sai rnc: (chiusura 19.33€)  Chiusura proprio al limite del segnale per il titolo che evidenzia una dinamica rialzista decisamente positiva. Lo strappo al rialzo, pero’, e’ stato eccessivo e passibile di correzione. Confermiamo la raccomandazione in compera solo al superamento di 19.5 euro in chiusura.

Esprinet: (chiusura 5,897€) Seduta al rialzo per il titolo dopo aver avvicinato la soglia posta in area 5.7 euro. Si e’ trattato di una “toccata e fuga” che non ha dato modo alla possibilita’ di acquistare. Consigliamo sempre l’acquisto al raggiungimento della soglia indicata. 

Titoli che escono dalla lista di osservazione

 Titoli al rialzo

Tutti i titoli segnalati saranno commentati separatamente e pubblicati nelle proprie categorie

Saras: supporto a 3.27€ – resistenza 3.47€. Segnale solo al superamento di 3.47€, in chiusura.

Kerself: supporto a 9.2€ – resistenza 10.05€. Segnale solo al superamento di 10.05€, in chiusura.

Intesa: supporto a 4.41 €- resistenza 4.6€. Segnale solo al superamento di 4.6€, in chiusura.

Cofide: supporto a 0.815€ – resistenza 0.9€. Segnale solo al superamento di 0.9€.  

Titoli al ribasso

Astaldi: segnale short solo in caso di apertura superiore a 4.55€. Target a 4.3€.

—————————–
11 febbraio

Antichi Pellettieri: (chiusura 7.70€) Nessun sostanziale mutamento per le quotazioni del titolo che continuano a rimanere in area 7.7 euro. Anche oggi i volumi si sono mantenuti su livelli elevati. Consigliamo sempre il mantenimento delle posizoni con stop a 7.6€.

Ergo Previdenza (chiusura 3.959€) Come accennato in giornata, il titolo ha realizzato un buon recupero ma in presenza di scambi molto sostenuti. L’esplosione degli scambi, pero’, e’ attribuibile ad un “incrocio” di 410 mila azioni a 3.865€. Molto probabilmente, si tratta di sistemazioni di qualche operatore primario. Consigliamo di incrementare le posizioni sin da domani mattina in apertura. Riteniamo sia possibile un veloce rialzo nelle prossime giornate.

A2A: (chiusura 2.7075€) Il titolo rimane in area 2.7 euro evidenziando scambi non particolarmente elevati.  Confermato il target a 2.9€ e stop a 2.67€, da applicare in corso di seduta senza attendere la chiusura.

Tiscali (chiusura 1.682€) Gran ribasso per il titolo che torna in area 1.65€ a seguito delle smentite in merito ad un’imminente cessione dell’azienda. Il livello raggiunto e’ ottimale per poter sfruttare il probabile recupero tecncio che potrebbe trovare corso nella prossima seduta. Consigliamo acquisti domani mattina in apertura. Data la raccomandazione di venerdi’ scorso, ed a quanto scritto oggi in giornata, inseriamo il titolo in portafoglio al prezzo di 1.7€. Per ora, nessun stop.

Engineering (chiusura 21.55€)  Mantenere con stop a 20€ e primo target a 24€.

M&C (chiusura 0.737€) Nessun segnale di vendita nonostante il calo delle quotazioni. Consigliamo sempre il mantenimento delle posizioni procedendo ad incrementi in caso di ritorno vereso area 0.7€. Segnaliamo l’internal dealing di De Benedetti che venerdi’ ha acquistato 400 mila azioni. 

Aicon (chiusura 1.757€) L’avvio di seduta lasciava presumere ad un movimento migliore per il titolo. La chiusura e’ stata in linea con quella precedente ma da considerarsi deludente. Il grafico evidenzia chiaramente la tenuta dell’area di supporto determinata dalla trendline discendente. Consiglaimo il mantenimento delle posizioni ma nessun incremento.

B Popolare (chiusura 12.42€) Deciso indebolimento per il titolo che si porta verso rea 12.3€. Il movimento ribassista e’ stato supportato da scambi non elevati e, per tale motivo, si potrebbe avere un movimento al rialzo nella prossima giornata. Consigliamo di abbassare lo stop a 12.75€. Target al ribasso in area 11.9/12€ confermato. 

Titoli  in lista di osservazione da monitorare

itoli al rialzo

Danieli & C

Torniamo ad analizzare il titolo dopo il pesante storno di queste ultime giornate. La chiusura ha portato le quotazioni sul supporto di breve. In caso di mantenimento di 17.85€ in avvio si potra’ procedere ad acquisti per target in area 19€.

 

Titoli al ribasso

 MEDIOBANCA

Il grafico  evidenzia chiaramente come le quotazioni abbiano raggiunto un livello di supporto molto importante per il breve periodo. La trendline inferiore del canale discendente di brevissimo. La rottura determinera’ un segnale di vendita short con potenziale arrivo in area 11.3 euro. Da seguire e shortare in caso di rottura di 12€ in chiusura.

Saipem

Il grafico evidenzia chiaramente come le quotazioni abbiano raggiunto il piu’ importante supporto di breve dato dal ritracciamento di Fibonacci. La rottura di 22.7€ determinera’ un segnale di vendita con potenziale target a 20.5€. Improbabile che il segnale arrivera’ domani, a causa del pesante storno odierno, ma in caso di mancato superamento di 23.5 euro e chiusura inferiore a questa soglia sara’ possibile aprire short da incrementare alla rottura, eventuale, di 22.7€.

Grafici in prima pagina 

—————————— 

8 febbraio

Antichi Pellettieri: (chiusura 7.705€) Avvio in deciso rialzo per il titolo che si porta a 7.9€ ma chiusura sulla stessa soglia di ieri. Consigliamo sempre il mantenimento delle posizoni con stop a 7.6€.

Ergo Previdenza (chiusura 3.87€) Leggero recupero per le quotazioni del titolo che tornano in area 3.9 euro. Consigliamo sempre il mantenimento delle posizioni ma senza realizzare alcun incremento. Non fissiamo alcun stop su questo titolo.

A2A: (chiusura 2.721€) Il titolo si mantiene in area 2.7 euro senza particolari difficolta’. Confermato il target a 2.9€ e stop a 2.67€.

Tiscali (chiusura 1.983€) Come piu’ volte scritto in giornata, la posizione e’ stata chiusa a 1.983€. Subito dopo la chiusura e’ giunta la smentita di una trattativa in corso per la vendita ed il prezzo ne ha subito risentito in after hour (chiusura a 1.88€). riteniamo che la prossima seduta sara’ caratterizzata da una correzione ulteriore che pero’ non dovrebbe essere profonda. Riteniamo che area 1.7/1.75 potrebbe essere una buona base per tentare rientri in compera. In tal caso, consigliamo di acquistare solo parte della posizione assunta in precedenza.

Engineering (chiusura 21.45€) Prosegue il movimento laterale del titolo sui minimi. Mantenere con stop a 20€ e primo target a 24€.

M&C (chiusura 0.76€) Leggero miglioramento per il titolo che si avvicina alla soglia di 0.78€. Consigliamo di mantenere le posizioni senza realizzare in alcun modo. 

B Popolare (chiusura 12.62€) Il titolo rimane sostanzialmente neutrale in chiusura ma dopo aver fatto segnare un minimo in area 12.5 euro. Consigliamo di abbassare lo stop a 12.9€. Target al ribasso in area 11.9/12€ confermato. 

Aicon (chiusura 1.752€) Il titolo rientra in posizione a seguito dello storno e mantenimento di area 1.75€. Consigliamo il rientro ma per quantita’ pari alla meta’ della precedente operazione.

Titoli  in lista di osservazione da monitorare

Fondiaria Sai rnc: (chiusura 18.08€)  Consigliamo acquisti al superamento di 19.5€ in chiusura.

Titoli che escono dalla lista di osservazione

Titoli al rialzo

ESPRINET

 

 

 

Netto calo delle quotazioni che si sono portate sotto i 6 euro. Il trend correttivo e’ stato molto veloce e determinato, in assenza di notizie, dall’uscita di un investitore istituzionale. Allo stato attuale appare verosimile il raggiungimento di area 5.7 eurodove si colloca un importante punto di appoggio. la tenuta di questa soglia, in chiusura, determinera’ un chiaro segnale positivo per sfruttare il probabile recupero tecnico. Segnaliamo che il 13/2 si terra’ il Cda per i dati preliminari di bilancio che potrebbe confermare i dati previsionali seguenti il profit warning lanciato lo scorso anno.

 

Titoli al ribasso

 

———————— 

7 febbraio

Antichi Pellettieri: (chiusura 7.7€) Netto storno per il titolo che si avvicina ad area 7.6€ dove si colloca il supporto. Il dato negativo odierno giunge dai volumi che sono aumentati in maniera considerevole (circa il 700% in piu’ rispetto alla media). Tenere sotto osservazione area 7.6€. Alla rottura scatta lo stop.

Ergo Previdenza (chiusura 3.824) Nuova correzione per il titolo ma ancora non scatta alcun segnale di vendita. Consigliamo il mantenimento ma non l’incremento delle posizioni.

A2A: (chiusura 2.732) Alta volatilita’ per il titolo che raggiunge un minimo inferiore a 2.67€.  Il movimento ribassista e’ stato molto veloce e tale da non aver determinato scambi rilevanti. Se fosse scattato lo stop, attendere. Fossero in essere delle posizioni, vendere in caso di rottura di 2.67€ dove confermiamo lo stop. Confermato il target a 2.9€

Tiscali (chiusura 1.611) Netto rialzo per il titolo che si porta verso area 1.65€ Come segnalato in giornata, abbiamo liquidato meta’ delle posizioni. L’altra meta’ e’ in vendita tra 1.72 e 1.75€. Per quest’ultima consigliamo di impostare lo stop a 1.5€.

Engineering (chiusura 21.47) Nessuna sostanziale variazione da segnalare. Mantenere con stop a 20€ e primo target a 24€. M&C (chiusura 0.751) Ottimo rialzo per il titolo che si porta verso area 0.75€. Possibile il raggiungimento di 0.77/78€ dove si colloca un valido punto di resistenza. In questo range di valori, per chi ha impostato l’operazione per il trading, e’ possibile vendere. Per chi ha investito con un orizzonte temporale piu’ lungo mantenere.

Italcementi (chiusura 12.55) Come segnalato in giornata, abbiamo chiuso l’operazione al raggiungimento del target posto a 12.6€.

B Popolare (chiusura 12.69) Leggero storno per il titolo che si porta in area 12.7€. La correzione e’ stata inferiore alle attese ma il segnale rimane ancora in essere. Stop a 13.1€ e target al ribasso in area 11.9/12€ confermato. 

Titoli  in lista di osservazione da monitorare

Fondiaria Sai rnc: (chiusura 18.76)  Consigliamo acquisti al superamento di 19.5€ in chiusura.

Titoli che escono dalla lista di osservazione

Mediolanum: (chiusura 4.177). Il titolo rimane sopra area 4.1 euro e non scatta alcun segnale.

Titoli al rialzo

nessuno

 

Titoli al ribasso

ENI

 

Il movimento correttivo del petrolio sta penalizzando i titoli del settore. Eni non sfugge a questa casistica tanto da far supporre che, nelle prossime sedute, il supporto di 21 euro sara’ messo sotto pressione. Possibile, in caso di rottura di area 20.7 euro il veloce raggiungimento di quota 19 euro. Prestare attenzione perche’ la situazione e’ molto pericolosa per posizioni al rialzo. Possibili veloci short, protetti da stop, alla rottura di 20.7 euro.

———————————-

6 febbraio

Antichi Pellettieri: (chiusura 7.9€) nessun scostamento degno di nota per il titolo che si mantiene appena sotto area 8 euro. Consigliamo il mantenimento delle posizioni con stop a 7.6€.

Unipol: (chiusura 1.925) Chiusura sotto 1.93€, anche frazionale, e stop che scatta. Consideriamo conclusa l’operazione.

Ergo Previdenza (chiusura 3.942) nessun sostanziale mutamento per il titolo che rimane sugli stessi livelli di ieri. Mantenere ma non incrementare.

A2A: (chiusura 2.768) Buon rialzo per le quotazioni che si portano verso area 2.8 euro. Consigliamo il mantenimento delle posizioni ma grazie al recupero di oggi ne approfittiamo per alzare lo stop a 2.67€. Confermato il target a 2.9€

Autostrade TO-MI (chiusura 12.935). Scattato lo stop sul titolo che si porta sotto area 13.3€. Il segnale di vendita e’ stato piu’ che evidenti. Consideriamo conclusa l’operazione. 

Tiscali (chiusura 1.522) Le continue voci circa la vendita della societa’ hanno provocato un forte rialzo per il titolo. Le quotazioni si sono avvicinate alla soglia di 1.6€ fissato come target. Al raggiungimento, consigliamo la vendita di meta’ della posizione.

Engineering (chiusura 21.84) Nessun sostanziale mutamento per le quotazioni del titolo. Consigliamo il mantenimento delle posizioni con stop a 20€ e target a 24€.

M&C (chiusura 0.70) Tre notizie oggi hanno caratterizzato l’andamento del titolo: a) sciolto il pattparasociale (cioe’ tutti gli appartenenti al patto possono vendere liberamente); b) il forte rialzo di Tiscali (M&C detiene in controvalore 60mln di obb. convertibili della societa’ sarda); l’Ing. ha acquistato (fuori mercato e segnalato negli internal dealing) oltre 8 milioni di titoli. Noi rimaniamo convinti circa la bonta’ dell’investimento.

Italcementi (chiusura 12.84) – posizione short- Il titolo per buona parte della seduta e’ rimasto in area 12.8 euro. Consigliamo la chiusura della posizione tra 12.6 e 12.7€.

Titoli  in lista di osservazione da monitorare

Fondiaria Sai rnc: (chiusura 18.76)  Consigliamo acquisti al superamento di 19.5€ in chiusura.

Titoli che escono dalla lista di osservazione

DMT: (chiusura 22.31). Acquistare solo il superamento di 26€ dara’ il segnale operativo. 

Titoli al rialzo
Nessuno
Titoli al ribasso
B Popolare
Netto il segnale di vendita del titolo che si porta verso area 12.70€. La rottura di 12.9€ lascia supporre il ritorno verso area 11.9/12€. Consigliamo la vendita allo scoperto domani in apertura fissando immediatamente lo stop a 13.1€
Mediolanum
Potenziale ribassista molto elevato per il titolo che si avvicina pericolosamente ad area 4.1€. Il grafico, su base settimanale, evidenzia chiaramente la possibilita’ di una correzione molto elevata. Consigliamo di shortare alla rottura di 4.05€ fissando immediatamente lo stop a 4.2€.

———————– 

5 Febbraio

Antichi Pellettieri: (chiusura 7.8€) movimento in correzione per il titolo che si mantiene, pero’, sopra 7.6€ dove abbiamo fissato lo stop. Vendere in caso di rottura di questo livello.

Unipol: (chiusura 1.944) lo storno delle quotazioni riporta il titolo verso area 1.95 euro. Consigliamo di monitorare le quotazioni nella prossima seduta. Confermiamo lo stop a 1.93€.

Eurotech: (chiusura 4.28) scatta lo stop sul titolo che si porta sotto 4.35€. Consideriamo conclusa l’operazione.

Ergo Previdenza (chiusura 3.93) pesante storno per il titolo che si avvicina alla soglia di 3.9€. Nel corso della seduta e’ stato chiuso il gap aperto 2 giorni fa. Consigliamo il mantenimento delle posizioni assunte ma ancora non e’ giunto il momento di incrementare.

Aicon: (chiusura 1.75) chiusa la posizione per raggiungimento target a 1.8€.

A2A: (chiusura 2.7) movimento in deciso storno anche per questo titolo ma mantenimento di quota 2.7€. Importante la tenuta di questo livello perche’, in caso contrario, si potrebbero aprire i margini per una correzione in area 2.5€. Consigliamo il mantenimento ma stop alzato a 2.65€.

Ansaldo STS (chiusura 8.30) la chiusura del titolo e’ stata appena sotto 8.35€. Scattato il segnale di stop. Consideriamo conclusa l’operazione.

Astaldi (chiusura 4.15). Scattato lo stop anche su questo titolo. Consideriamo conclusa l’operazione.

Autostrade TO-MI (chiusura 13.38).Netto calo per le quotazioni ma nessun segnale di vendita. Consigliamo il mantenimento della posizione con stop a 13.3€

Tiscali (chiusura 1.375) Pesante ribasso per le quotazioni ma paradossalmente nessun contraccolpo per il titolo. Gli indicatori piu’ veloci sono rientrati dalla fase positiva mentre quelli di medio continuano a rimanere sempre ben impostati. Non abbiamo alcun dubbio circa il consiglio di mantenimento.

Cementir (chiusura 5.52) chiusura sotto 5.55€ e scatta lo stop. Consideriamo conclusa l’operazione.

Engineering (chiusura 21.53) Nessuna sostanziale variazione. Consigliamo il mantenimento per target a 24€. Stop largo a 20€

Titoli  in lista di osservazione da monitorare

DMT: (chiusura 22.81). Acquistare solo il superamento di 26€ dara’ il segnale operativo. 

Fondiaria Sai rnc: (chiusura 18.70)  Consigliamo acquisti al superamento di 19.5€ in chiusura.

Titoli che escono dalla lista di osservazione

Intesa San Paolo: da questa sera il titolo esce dalla nostra lista di osservazione

Titoli al rialzo

M&C

Questo titolo e’ un nostro vecchio pallino. Lo evidenziamo perche’ oggi gli indicatori hanno generato un segnale positivo e, soprattutto, perche’ ci attendiamo un newsflow positivo nelle prossime sedute. A dicembre dello scorso anno i vertici hanno fatto richiesta a Borsaitalia di spostare le contrattazioni del titolo dal segmento MT3 (che prevede 2 sole aste al giorno) alla trattazione continua. Inoltre, fonti giornalistiche hanno segnalato che alcuni soci storici sono pronti ad uscire dall’azionariato (ed in parte sta gia’ avvenendo) nel caso non fossero impiegata l’ingente liquidita’. Ci attendiamo novita’ anche da questo lato. Per ultimo, i vertici aziendali stanno continuando ad acquistare come evidenziato negli internal dealing. Non si tratta di un investimento di breve ma con un arco temporale di qualche mese. Target a 1€. Chiusura odierna 0.7€.

Consigliamo acquisti nella prossima seduta nella prima asta (chiusura dell’asta ore 10.55).

Titoli al ribasso

Generali

Pessimo movimento quello odierno per il titolo che chiude in area 28 euro. Il grafico evidenzia chiaramente che la rottura del livello di 27.9 euro determinera’ un netto segnale negativo con potenziale target, nell’immediato, in area 27 euro. Solo la rottura di questa soglia aprira’ spazi correttivi molto pesanti. In caso di apertura di posizioni al ribasso, consigliamo di fissare lo stop a 28.2€, per l’intraday, e 28.8€ per il daily.

——————————————————————————————————————————————————————————————–

4 Febbraio 2008

Titoli segnalati ed acquistati.

Antichi Pellettieri: Titolo sempre ad 8€. Consigliamo il mantenimento ma alziamo lo stop a 7.6€.

Unipol: chiusura a 2€. Non muta il quadro tecnico. Target sempre in area 2.10€. Alziamo lo stop a 1.93€.

Eurotech: base laterale intorno a 4.5€. Consigliamo sempre il mantenimento delle posizioni con target a 4.9€.

Alziamo lo stop a 4.35€. 

Ergo P: Chiusura a 4.07€ e, nonostante l’ipercomprato, rientriamo in compera. Il flusso degli scambi oggi si e’ ridotto e questo determina un leggero segnale di vendita. Per tale motivo, rientriamo in acquisto solo per la meta’ della precedente posizione.

Aicon: chiusura a 1.66€. Il gran rialzo odierno ha portato al raggiungimento e superamento di 1.6€. Come segnalato nel corso della seduta abbiamo venduto solo la meta’ della posizione al raggiungimento del target posto a 1.6€ In ogni caso, consigliamo la vendita totale domani in caso di raggiungimento di 1.8€. Confermiamo lo stop a 1.62€ da seguire non solo in chiusura ma anche in corso di giornata.

A2A: Chiusura invariata per il titolo. Mantenere per target in area 2.9€. Alziamo lo stop a 2.63€, in chiusura.

Ansaldo Sts: Chiusura a 8.63€ per il titolo che rimane sugli stessi livelli di venerdi’. Consigliamo il mantenimento per target in area 9.1/9.15€ . Fissiamo lo stop a 8.35€,in chiusura.

Astaldi: Chiusura a 4.4€. Molto negativo il movimento del titolo che dopo aver segnato il massimo a 4.64€ corregge in presenza di scambi molto ridotti. Alziamo lo stop a 4.3€ ma solo in chiusura.

Autostrade To-Mi: Chiusura a 13.76€. Il gran salto in avanti del titolo ha fatto scattare il segnale. Target del movimento in area 14.3€. Stop a 13.3€.

Pop Etruria: Chiusura a 9.2€. Il titolo recupera in maniera considerevole ma i volumi sono molto bassi. Possibile una correzione sin dal prossimo avvio. Fissare lo stop a 8.95€. target di movimento a 10€.

Tiscali: Chiusura in calo a 1.44€. Movimento poco positivo per il titolo. Riteniamo che le quotazioni possano stornare in area 1.4€ ma solo per consolidare il progresso di ieri.

Cementir: Avvio in forte rialzo a 5.945€. L’andamento della seduta non ha poi consentito la rottura di 6€. Consigliamo il mantenimento delle posizioni  alzando leggermente lo stop a 5.55€..

Titoli  in lista di osservazione da monitorare

Intesa San Paolo: consigliamo sempre di acquistare al superamento di 4.85 euro, in chiusura.

DMT: Nessun sostanziale mutamento. Acquistare solo il superamento di 26€ dara’ il segnale operativo. 

Fondiaria Sai rnc: Consigliamo acquisti al superamento di 19.5€ in chiusura.

Titoli che escono dalla lista di osservazione

Track Record

4 Febbraio

Italcementi (consiglio short)

Andamento  molto negativo per il titolo che subisce pesantemente la decisione di S&P di downgradare il rating. Possibile un nuovo ribasso nella prossima seduta ed in tal caso il target si colloca in area 12.6€. Short alla rottura di 13.35€ in corso di seduta.

1 Febbraio 2008 

Titoli segnalati ed acquistati. 

Antichi Pellettieri: Consigliamo il mantenimento delle posizioni con stop a 7.5€.

Unipol: Ampio rialzo per il titolo che si porta in area 2€ evidenziando scambi in deciso miglioramento. Il trend di recupero lascia supporre il potenziale raggiungimento di area 2.10 euro. Al raggiungimento di questa soglia, consigliamo la vendita totale. Alziamo lo stop a 1.9€.

Eurotech: Nessuna sostanziale variazione, in chiusura, per il titolo. Consigliamo sempre il mantenimento delle posizioni con target a 4.9€.Non sarebbe da escludersi un’estensione in area 5.2. Per ora, manteniamo lo stop a 4.30€. 

Ergo P: Il titolo chiude a 4 euro confermando la solidita’ di questa soglia. Con la seduta odierna, riteniamo conclusa l’operazione.

Aicon: entrato il segnale in compera: oggi il titolo e’ stato sospeso al rialzo. Consigliamo di mantenere, fissando lo stop a 1.36€ e target in area 1.6€ A2A: entrato il segnale sul titolo al superamento di 2.7€. Target dell’operazione area 2.9€. Fissiamo lo stop a 2.6€Ansaldo Sts: scattato il segnale operativo. Target a 8.7€ gia’ raggiunto. Riteniamo pero’ molto probabile il raggiungimento di area 9.1/9.15€ Al raggiungimento di questa soglia, vendere.Astaldi: scattato il segnale operativo. Target in area 4.7/80€. Consigliamo di fissare lo stop a 4.2€.   Titoli  in lista di osservazione da monitorare Intesa San Paolo: consigliamo sempre di acquistare al superamento di 4.85 euro, in chiusura. Autostrade To-Mi: l’indicazione di acquisto al superamento di 13.3 euro rimane valida. Il segnale scattera’ solo al superamento di 13.3 euro in chiusura.DMT: Nessun sostanziale mutamento. Acquistare solo il superamento di 26€ dara’ il segnale operativo.  Pop Etruria: andamento al rialzo per il titolo ma ancora una volta la soglia di 9.1€  non e’ avvenuta. Consigliamo sempre l’acquisto al superamento.  Titoli che escono dalla lista di osservazione  B Italease: Come segnalato nel corso della giornata, riteniamo conclusa l’operazione. Infatti, il titolo ha oscillato tra 7.6 e 7.7€. Possibili rientri ma solo in caso di correzione verso area 7/7.1€.Danieli&C: Netto strappo al rialzo per il titolo che si porta ben oltre area 18.5€. Il trend di recupero lascia supporre che sia possibile il raggiungimento di area 19.5€. In ogni caso, riteniamo conclusa l’operazione.  

 Febbraio

Cementir

Titolo da seguire con attenzione. Il movimento delle quotazioni ha portato al raggiungimento della trendline discendente di breve periodo. Riteniamo molto probabile il superamento della linea di tendenza con potenziale, immediato, arrivo in area 6€. Il potenziale recupero potrebbe consentire il raggiungimento di quota 7€. Consigliamo l’acquisto al superamento di 5.7€ anche in avvio. Stop a 5.5€ in chiusura. 

Engineering

Il grafico di breve evidenzia chiaramente la potenziale formazione di una base che potrebbe rivelarsi quella valida per realizzare il recupero tecnico. Il potenziale progresso potrebbe essere molto sostenuto tanto da consentire il raggiungimento di area 24 euro. Consigliamo di acquistare nella prossima seduta con primo target in area 22€ e successivo in area 24€. Fissare lo stop a 20€.Nel corso della giornata abbiamo pubblicato il grafico di lungo periodo. 

Fondiaria rnc

Movimento molto positivo per il titolo che si avvicina alla soglia di resistenza posta a 19.5€. Il grafico di questo titolo lascia supporre ad un deciso progresso non solo di breve ma anche di medio. Consigliamo di procedere ad acquisti al superamento, in chiusura, di quota 19.5€. Riteniamo possibile il raggiungimento di target ambiziosi in pochi mesi.

————————–

31 gennaio 2008 

Titoli segnalati ed acquistati. 

Antichi Pellettieri: Situazione tecnica invariata per il titolo. Consigliamo il mantenimento delle posizioni con stop a 7.5€.

Unipol: Confermiamo il mantenimento delle posizioni ma lo stop rimane invariato a 1.83€.

B Italease: Prosegue il movimento al rialzo del titolo. Confermiamo il target a 7.7€, dove consigliamo la vendita, ma alziamo lo stop a 7.05€.

Danieli&C: Movimento assolutamente laterale per il titolo. Confermiamo il target a 18.5€. Stop a 16.5€.

Eurotech: Leggero miglioramento per il titolo che si porta verso area 4.65€ nel corso della seduta. Confermato il target a 4.9€.ma alziamo lo stop a 4.30€. 

Ergo P: Netto rialzo per il titolo che si porta verso area 4€. A tale quota si colloca una forte resistenza tecnica. In caso di netto superamento, sin dall’avvio, il primo target si colloca a 4.3€. In ogni caso, nella prossima seduta, consigliamo la vendita totale delle posizioni.  

Titoli  in lista di osservazione da monitorare 

Intesa San Paolo: consigliamo sempre di acquistare al superamento di 4.85 euro, in chiusura.

Aicon: consigliamo sempre l’acquisto al superamento di 1.41 euro, in chiusura.

Autostrade To-Mi: l’indicazione d acquisto al superamento di 13.3 euro rimane valida. Il segnale scattera’ solo al superamento di 13.3 euro in chiusura.

DMT: consigliamo di tenere sotto controllo il titolo. Solo il superamento di 26€ dara’ il segnale operativo. 

Pop Etruria: consigliamo acquisti solo al superamento di 9.1€ in chiusura. Oggi il titolo ha raggiunto questa soglia senza superarla.  

Titoli che escono dalla lista di osservazione  

B P Milano: sempre valido il segnale ma solo al superamento di 8.6 euro, in chiusura. Escludiamo il titolo dalla nostra lista di osservazione. Il mancato superamento di 8.6€ implica un segnale di debolezza di breve.

Buongiorno: Il titolo prosegue il movimento al rialzo. Il movimento ha creato un forte ipercomprato. Non consigliamo l’acquisto ai valori attuali

———————————————————————————————————————————————-Segnalazioni del 31 gennaio 

Biesse

Netto il segnale del titolo che si porta oltre area 13.7 euro. Il segnale e’ stato supportato da buoni scambi e, soprattutto, lascia supporre che sia possibile il raggiungimento di area 15 euro in tempi strettissimi. Unico neo gli indicatori piu’ veloci che hanno gia’ raggiunto la zona di eccesso positiva  

A2A

Primo segnale positivo per il titolo ma per avere quello operativo e’ assolutamente necessario il superamento di quota 2.7 euro in chiusura. Al superamento il target di breve si colloca in area 2.9 euro. In ogni caso, al superamento consigliamo acquisti. 

Ansaldo 

Chiaro il segnale operativo giunto dal titolo nella corso della seduta. Il segnale emerso oggi determina un primo target in area 8.7 euro ma il vero obiettivo si colloca in area 9.15 euro. Entrambi gli ostacoli sono stati evidenziati sul grafico. Consigliamo acquisti nella prossima seduta.  

Astaldi

Situazione grafica estremamente chiara per il titolo. Consigliamo di acquistare nella prossima seduta perche’ le quotazioni evidenziano un ottimo potenziale di recupero. Primo target si colloca in area 4.8 euro. In caso di acquisto, fissare lo stop a 4 euro. 

Fondiaria

Il grafico evidenzia una situazione tecnica particolare: le quotazioni hanno passato al rialzo la trendline di breve periodo negativa ma i massimi stanno seguendo una linea di tendenza di brevissimo. Quest’ultima determina una resistenza posta a 28.5 euro. Sempre a questo livello rileviamo un altro ostacolo statico sempre di breve. Di conseguenza, riteniamo molto probabile il raggiungimento di area 28.5 euro nelle prossime sedute (forse anche domani) ma solo il superamento di questo livello determinera’ il primo vero segnale di inversione. In tal caso, target in area 30.5 euro. 

Mariella Burani

Titolo in prossimita’ di un importante segnale di inversione di tendenza. Il movimento, pero’, e’ giunto in presenza di scambi molto bassi. Per tale motivo, pur ritenendo molto probabile il rialzo, consigliamo di intervenire in compera, in chiusura, non al superamento della trendline ribassista (16.75€) ma sopra la resistenza statica posta a 17.2 euro. Consigliamo di osservare gli internal dealing della finanziaria controllante, comunicati nelle ultime giornate. 

Tiscali

Il titolo evidenzia chiaramente la possibilita’ di un deciso recupero. Il movimento laterale di queste ultime sedute sembra essere giunto al termine ed il segnale e’ prossimo. Infatti, il superamento di area 1.44 euro dara’  un chiarissimo segnale operativo con primo target in area 1.6 euro. Il movimento laterale di queste ultime sedute, per buona parte, e’ attribuibile al fatto che domani si concludera’ l’aumento di capitale da 150 milioni di euro. Alcuni operatori, in base alle indiscrezioni uscite in queste ultime giornate (rastrellamento dei diritti, possibile OPA), stanno “scommettendo” su un basso inoptato. In ogni caso, al superamento di 1.44 euro consigliamo di acquistare.

30 gennaio 2008  

Titoli segnalati ed acquistati.

Antichi Pellettieri: nessun sostanziale mutamento per il titolo. Nessun nuovo segnale. Confermato il target di movimento in area 8.5 euro dove consigliamo la vendita. Stop a 7.5€.

Unipol: nessun segnale tecnico. Confermato il mantenimento delle posizioni e stop a 1.83 euro.

B Italease: scattato il segnale rialzista al superamento di 6.9€ (apertura a 7.21€). consigliamo il mantenimento ma fissare lo stop a 7€. Target a 7.7€ dove consigliamo la vendita.

Danieli&C: segnale di acquisto confermato per il titolo. Confermiamo il target a 18.5€. Stop a 16.5€.

Eurotech: scattato il segnale rialzista per il titolo che si porta oltre 4.4€. Confermato il target a 4.9€. Stop a 4.20€.

Titoli in lista di osservazione da monitorare

Intesa San Paolo: consigliamo sempre di acquistare al superamento di 4.85 euro, in chiusura.

Aicon: consigliamo sempre l’acquisto al superamento di 1.41 euro, in chiusura.

Autostrade To-Mi: l’indicazione d acquisto al superamento di 13.3 euro rimane valida. Il segnale scattera’ solo al superamento di 13.3 euro in chiusura.

DMT: consigliamo di tenere sotto controllo il titolo. Solo il superamento di 26€ dara’ il segnale operativo.

Titoli che escono dalla lista di osservazione

B P Milano: sempre valido il segnale ma solo al superamento di 8.6 euro, in chiusura. Escludiamo il titolo dalla nostra lista di osservazione. Il mancato superamento di 8.6€ implica un segnale di debolezza di breve.

30 gennaio

B Pop Etruria

Deciso scatto in avanti per il titolo che si porta verso area 8.8 euro dove passa la trendline ribassista di breve periodo passante per i recenti massimi. Non scatta nessun segnale ma gli indicatori piu’ sensibili si sono gia’ attivati. Sul grafico evidenziamo il vero punto di intervento che si colloca sopra 9.1 euro. Solo al superamento di questa soglia scattera’ il segnale operativo. Da monitorare.

Buongiorno

Scatta il segnale di inversione come segnalato nel commento del 24/1. Il movimento delle quotazioni e’ stato supportato da scambi non particolarmente elevati. Per far scattare il segnale e’ necessario che domani le quotazioni chiudano sopra 2 euro. Solo in tal caso, sono consigliati acquisti ma in forma limitata.

Ergo Previdenza

Titolo segnalato il 28 gennaio. Il movimento di queste ultime sedute evidenzia una volatilita’ ancora molto bassa. Segnaliamo pero’ il comunicato stampa di questa sera dove la societa’ controllante non esclude la vendita di Ergo. Il comunicato appare particolare perche’ non si sono registrate voci circa la vendita di Ergo sul mercato. Le ipotesi sono che, per evitare fughe di notizie, la controllante ha dichiarato la possibilita’ di cessione. Consigliamo di acquistare nella prossima seduta ma in forma limitata al superamento di area 3.4/3.45 euro. Se tale soglia sara’ superata in apertura procedere senza molti tentennamenti.

29 gennaio

Aicon

Torniamo ad analizzare il titolo ma solo perche’ per la prima volta dopo molte settimane, uno degli indicatori (quello piu’ importante) che seguiamo ha generato un primo segnale di acquisto. Si tratta, invero, di un segnale ancora debole ma e’ il primo da 2 mesi. Graficamente, rileviamo che le quotazioni daranno un segnale operativo al superamento di 1.41 euro in chiusura. Sopra tale soglia, i margini di rivalutazione potrebbero essere considerevoli. In caso di segnale, consigliamo di procedere ad acquisti in forma limitata.

Autostrada To-Mi

Primi cenni di risveglio ma ancora nessun segnale operativo. Solo il superamento di quota 13.3 euro, dove passa la trendline ribassista di medio periodo e la resistenza statica di breve, si avra’ un chiaro segnale operativo. Per il momento, consigliamo di monitorare l’andamento dei valori.

Bca Italease

Il rialzo odierno, conseguente alla conferma dell’avvio di trattative per la ricerca di un partner, lascia supporre che nel breve sia possibile un nuovo deciso miglioramento. Il primo segnale operativo e’ giunto oggi ma quello definitivo arrivera’ al superamento di 6.9 euro in chiusura. Al superamento, consigliamo acquisti per target in area 7.7 euro.

Danieli & C

Il movimento laterale di queste ultime sedute sta creando una potenziale base di ripartenza per le quotazioni. Al momento, la situazione tecnica evidenzia chiaramente una fase di congestione, ma tutto lascia supporre che sara’ possibile l’avvicinamento alla soglia di resistenza posta a 18.5 euro. Possibili acquisti in forma limitata nella prossima seduta ma fissando lo stop a 16.5 euro.

DMT

Dopo la violenta correzione degli ultimi mesi, il titolo appare in grado di fornire i primi segnali operativi. Il recupero odierno lascia supporre che la resistenza, data alla trendline ribassista di brevissimo, potra’ essere passata nella prossima seduta ma il vero segnale operativo giungera’ solo al superamento di 26 euro. Consigliamo di seguire ed acquistare al superamento di 26 euro.

Eurotech

Il grafico evidenzia chiaramente il potenziale segnale operativo. Il trend delle quotazioni lascia supporre che sara’ possibile il potenziale raggiungimento di area 4.9 euro. Netto segnale operativo al superamento di 4.4 euro. Consigliamo acquisti al superamento della soglia indicata in chiusura.

Antichi Pellettieri

Il grafico evidenzia una correzione violentissima e velocissima sui minimi di periodo. La tendenza ribassista e’ troppo accentuata e scaturita da scambi in leggero aumento. Ovviamente il titolo evidenzia una forte compressione negativa di tutti gli indicatori. Segnaliamo il titolo anche a causa degli ultimi internal dealing poiche’ la controllante (Mariella Burani F.G.) sta incrementando in maniera robusta. Consigliamo acquisti, non rilevanti, ai valori attuali.

B Pop Milano

Il movimento dell’ultima giornata ha evidenziato il potenziale raggiungimento di area 8.6 euro dove si colloca una forte e consistente resistenza. Infatti a tale livello passano la trendline superiore del canale discendente ed una resistenza, non molto robusta, passando per i recenti minimi. Alcuni indicatori hanno generato un segnale operativo che pero’ necessita di conferme al superamento di 8.6 euro. In caso di superamento, possibili acquistare con primo target a 9.05 euro.

Intesa San Paolo

Il titolo rimane sostanzialmente invariato ma alcuni indicatori si sono attivati e stanno anticipando un segnale positivo. Il trend delle quotazioni, per ora, nonha ancora generato alcun segnale poiche’ la curva dei prezzi continua a rimanere sotto importanti ostacoli e distante da altrettanti importanti punti appoggio. Pertanto, segnale operativo solo al superamento di 4.85 euro in chiusura dve in questo momento, passa la trendline inferiore del canale evidenziato.

Unipol

Primo recupero del titolo dopo settimane di pesantissimi rovesci. Il movimento odierno, favorito dalla promozione di Intermonte, non e’ certamente sufficiente per generare un segnale operativo ma un tentativo per trading veloci si potrebbe tentare. Inoltre, il grafico evidenzia chiaramente il raggiungimento di un buon supporto. In caso di acquisto, primo target in area 2 euro dove consigliamo la vendita totale. Stop a 1.8 euro in chiusura.

Posted in report operativo | Leave a Comment »

Report Operativo – 30 gennaio Archivio

Posted by 4trading su 30 gennaio 2008

Titoli segnalati ed acquistati.

Antichi Pellettieri: buon balzo in avanti per le quotazioni e raggiungimento di area 8 euro. Target di movimento in area 8.5 euro dove consigliamo la vendita.

Unipol: leggero miglioramento e chiusura sopra area 1.9 euro. Consigliamo il mantenimento ma alziamo lo stop a 1.83 euro.

Titoli segnalati ma da monitorare

B P Milano: sempre valido il segnale ma solo al superamento di 8.6 euro, in chiusura.

Intesa San Paolo: consigliamo sempre di acquistare al superamento di 4.85 euro, in chiusura.

MARTEDI’ 29/1/2008

Aicon

Torniamo ad analizzare il titolo ma solo perche’ per la prima volta dopo molte settimane, uno degli indicatori (quello piu’ importante) che seguiamo ha generato un primo segnale di acquisto. Si tratta, invero, di un segnale ancora debole ma e’ il primo da 2 mesi. Graficamente, rileviamo che le quotazioni daranno un segnale operativo al superamento di 1.41 euro in chiusura. Sopra tale soglia, i margini di rivalutazione potrebbero essere considerevoli. In caso di segnale, consigliamo di procedere ad acquisti in forma limitata.

clip_image002

Autostrada To-Mi

Primi cenni di risveglio ma ancora nessun segnale operativo. Solo il superamento di quota 13.3 euro, dove passa la trendline ribassista di medio periodo e la resistenza statica di breve, si avra’ un chiaro segnale operativo. Per il momento, consigliamo di monitorare l’andamento dei valori.

clip_image004

Bca Italease

Il rialzo odierno, conseguente alla conferma dell’avvio di trattative per la ricerca di un partner, lascia supporre che nel breve sia possibile un nuovo deciso miglioramento. Il primo segnale operativo e’ giunto oggi ma quello definitivo arrivera’ al superamento di 6.9 euro in chiusura. Al superamento, consigliamo acquisti per target in area 7.7 euro.

clip_image006

Danieli & C

Il movimento laterale di queste ultime sedute sta creando una potenziale base di ripartenza per le quotazioni. Al momento, la situazione tecnica evidenzia chiaramente una fase di congestione, ma tutto lascia supporre che sara’ possibile l’avvicinamento alla soglia di resistenza posta a 18.5 euro. Possibili acquisti in forma limitata nella prossima seduta ma fissando lo stop a 16.5 euro.

clip_image008

DMT

Dopo la violenta correzione degli ultimi mesi, il titolo appare in grado di fornire i primi segnali operativi. Il recupero odierno lascia supporre che la resistenza, data alla trendline ribassista di brevissimo, potra’ essere passata nella prossima seduta ma il vero segnale operativo giungera’ solo al superamento di 26 euro. Consigliamo di seguire ed acquistare al superamento di 26 euro.

clip_image010

Eurotech

Il grafico evidenzia chiaramente il potenziale segnale operativo. Il trend delle quotazioni lascia supporre che sara’ possibile il potenziale raggiungimento di area 4.9 euro. Netto segnale operativo al superamento di 4.4 euro. Consigliamo acquisti al superamento della soglia indicata in chiusura.

clip_image012

LUNEDI 28/1/08

Antichi Pellettieri

Il grafico evidenzia una correzione violentissima e velocissima sui minimi di periodo. La tendenza ribassista e’ troppo accentuata e scaturita da scambi in leggero aumento. Ovviamente il titolo evidenzia una forte compressione negativa di tutti gli indicatori. Segnaliamo il titolo anche a causa degli ultimi internal dealing poiche’ la controllante (Mariella Burani F.G.) sta incrementando in maniera robusta. Consigliamo acquisti, non rilevanti, ai valori attuali.

clip_image014

B Pop Milano

Il movimento dell’ultima giornata ha evidenziato il potenziale raggiungimento di area 8.6 euro dove si colloca una forte e consistente resistenza. Infatti a tale livello passano la trendline superiore del canale discendente ed una resistenza, non molto robusta, passando per i recenti minimi. Alcuni indicatori hanno generato un segnale operativo che pero’ necessita di conferme al superamento di 8.6 euro. In caso di superamento, possibili acquistare con primo target a 9.05 euro.

clip_image016

Intesa San Paolo

Il titolo rimane sostanzialmente invariato ma alcuni indicatori si sono attivati e stanno anticipando un segnale positivo. Il trend delle quotazioni, per ora, nonha ancora generato alcun segnale poiche’ la curva dei prezzi continua a rimanere sotto importanti ostacoli e distante da altrettanti importanti punti appoggio. Pertanto, segnale operativo solo al superamento di 4.85 euro in chiusura dve in questo momento, passa la trendline inferiore del canale evidenziato.

clip_image018

Unipol

clip_image020

Primo recupero del titolo dopo settimane di pesantissimi rovesci. Il movimento odierno, favorito dalla promozione di Intermonte, non e’ certamente sufficiente per generare un segnale operativo ma un tentativo per trading veloci si potrebbe tentare. Inoltre, il grafico evidenzia chiaramente il raggiungimento di un buon supporto. In caso di acquisto, primo target in area 2 euro dove consigliamo la vendita totale. Stop a 1.8 euro in chiusura.

Posted in report operativo | Leave a Comment »