4trading (www.4trading.it)

analisi di borsa

Archive for the ‘parmalat’ Category

Parmalat: Mediobanca alza il rating a buy

Posted by 4trading su 10 aprile 2008

L’assemblea degli azionisti di Parmalat ha confermato le attese della vigilia, riconfermando a larga maggioranza l’intero consiglio di amministrazione, compreso l’attuale a.d. Enrico Bondi. L’unica lista proposta – presentata da Lehman Brothers e da altri soci rappresentanti il 6,385% e comprendente tutti gli undici nomi dell’attuale Cda – è stata infatti votata dal 27,25% del capitale, lo 0,58% si è astenuto, mentre solo lo 0,014% ha votato contro. “Vediamo con favore la riconferma di Bondi – scrivono gli analisti di Mediobanca Securities nel report uscito oggi e raccolto da Finanza.com in
cui hanno alzato la raccomandazione sul titolo del gruppo di Collecchio da neutral a buy. La riconferma del gran risanatore è secondo gli esperti un elemento che permette di guardare al futuro con ottimismo. “Nei suoi tre anni di mandato la visibilità di Parmalat è decisamente migliorata”, conclude il broker.

Annunci

Posted in parmalat | Leave a Comment »

Parmalat: dividendo a 0.159€

Posted by 4trading su 6 marzo 2008

Il Consiglio di Amministrazione di Parmalat Spa, riunitosi in data odierna, ha approvato il progetto di bilancio 2007 che evidenzia un utile di 554,7 milioni di euro con un fatturato in crescita del 6,3% a 3863,7 milioni di euro. Il Cda ha avanzato la proposta di destinare a dividendo il 50% dell’utile di esercizio residuo, pari a 0,159 euro per azione. Il dividendo dovrebbe essere posto in pagamento il 24 Aprile 2008, con data di stacco cedola in Borsa il 21 Aprile 2008.

Posted in parmalat | Leave a Comment »

Parmalat: Bondi verso il rinnovo

Posted by 4trading su 4 marzo 2008

Sono passati due anni e mezzo da quando Enrico Bondi divenne amministratore delegato della Parmalat. Al tempo della guerra dei voti fu tra banche, hedge e distressed fund. Nomi che non erano mai comparsi sulla stampa italiana, come quello di Philip Falcone che guidava con il suo Harbert Fund la carica dei fondi pro-Bondi divennero improvvisamente famosi. E alla fine la conta fu positiva per l’ex manager del risanamento Montedison. Nel frattempo la situazione si è normalizzata. Collecchio
produce latte e succhi di frutta. La cassa è piena grazie alle revocatorie bancarie. L’azienda si prepara a staccare un dividendo tra i 250 e i 260 milioni di euro. Ma all’assemblea di aprile scade Bondi. E inizia a circolare l’ipotesi del mandato bis e del voto di lista.

Posted in parmalat | Leave a Comment »

Parmalat: Monte dei Paschi chiude il contenzioso pagando 80 milioni

Posted by 4trading su 22 febbraio 2008

(ASCA) – Roma, 21 feb – Accordo transattivo tra Parmalat e Monte dei Paschi di Siena su tutti i rapporti e le pretese comunque riferibili al periodo antecedente la dichiarazione d’insolvenza del Gruppo Parmalat (dicembre 2003) e conseguente rinuncia a tutte le azioni revocatorie e risarcitorie gia’ promosse ed eventualmente proponibili nei confronti del Gruppo Monte dei Paschi di Siena.
Lo rende noto un comunicato di Parmalat secondo cui ”a fronte di tali accordi il Gruppo Monte dei Paschi di Siena corrispondera’ a Parmalat un importo complessivo di Euro 79,5 milioni e Euro 500.000 al Commissario Straordinario per le societa’ in amministrazione straordinaria.
”Accordi di transazione – prosegue la nota – sono intervenuti altresi’ tra il Gruppo Monte dei Paschi di Siena e il Commissario delle Amministrazioni Straordinarie del Gruppo Parmatour e di Parma Associazione Calcio e delle altre societa’ dell’ex gruppo Parmalat tuttora in Amministrazione Straordinaria. Tali accordi prevedono la rinuncia da parte
del Commissario Straordinario a tutte le azioni proposte e proponibili e il pagamento da parte del Gruppo Monte dei Paschi di Siena rispettivamente di Euro 9,5 milioni all’Amministrazione Straordinaria del Gruppo Parmatour e di Euro 500.000 all’Amministrazione Straordinaria di Parma Associazione Calcio”.

Posted in monte dei paschi, parmalat | Leave a Comment »

Parmalat: si allungano i tempi per le cause di rimborso (nei cofronti delle banche)

Posted by 4trading su 13 febbraio 2008

Brusco rallentamento dei processi alle banche coinvolte nella  bancarotta di Parmalat. Il Gup di Parma davanti alla quale si stanno tenendo le udienze preliminari contro Ubs, Morgan Stanley e Deutsche Bank potrebbe essere trasferita in uno dei collegi giudicanti che a partire dal 14 marzo avvieranno il processo del secolo. Se così fosse, bisognerà attendere la nomina di un nuovo magistrato con il rischio dell’allungamento dei tempi, facendo correre l’orologio della prescrizione. Al momento però non c’è alcuna comunicazione formale. La decisione spetta al presidente del tribunale di Parma e al
presidente della corte penale. La prossima udienza sulle banche è stata fissata ad aprile, una data che dovrebbe essere sufficiente per la nomina del sostituto.

Posted in parmalat | Leave a Comment »

Parmalat: guai in Venezuela

Posted by 4trading su 11 febbraio 2008

Attacco frontale del presidente venezuelano, Hugo Chavez, alle big alimentari che operano nel paese sudamericano, nello specifico Nestlè e Parmalat. Chavez ha minacciato il sequestro
degli impianti che i due gruppi hanno nel paese accusandole di usare il latte prodotto in Venezuela per l’esportazione lasciandone una quantità minima per la distribuzione interna.

Posted in parmalat | Leave a Comment »

Parmalat: dati preliminari 2007

Posted by 4trading su 7 febbraio 2008

Il fatturato netto dell’esercizio 2007 di Parmalat Spa è pari a 869,4 milioni di euro, in aumento rispetto ai 841,9 milioni di euro del 2006 (+3,3%). Lo rende noto la società attraverso un comunicato precisando come il margine operativo lordo si attesta a 78,4 milioni di euro, in aumento di 8,9 milioni di euro rispetto ai 69,5 milioni dell’anno precedente. Il risultato netto di periodo, precisa la nota, “grazie alle entrate derivanti da transazioni con gli istituti di credito, è atteso in un range compreso fra 545 milioni di euro e 550 milioni di euro”. La disponibilità finanziaria netta passa inoltre da 341,4 milioni di euro al 31 dicembre 2006, a 1.231,4 milioni a fine 2007. “Tale miglioramento è dovuto essenzialmente alla generazione di cassa da gestione corrente, ai proventi da transazione e alla dismissione di assets non strategici.”

Posted in parmalat | Leave a Comment »

Parmalat: voci di una prossima acquisizione

Posted by 4trading su 7 febbraio 2008

Indiscrezioni non confermate, ma le voci rimbalzano da Sidney a Milano. Parmalat sarebbe interessata a rilevare Dairy Farmers, una delle maggiori cooperative australiane del latte. Il gruppo australiano ha dato mandato a Goldman Sachs per trovare un compratore o in alternativa quotarsi in Borsa. Per gli analisti potrebbe valere circa 700 milioni di dollari e Parmalat ha oltre 1 miliardo di euro per fare acquisizioni. Intanto oggi il cda di Parmalat approverà i dati preliminari 2007 con le attese che vedono ricavi a 3,8 miliardi ed ebitda vicino ai 380 mln. 

Posted in parmalat | Leave a Comment »

Raccomandazioni analisti – Parmalat

Posted by 4trading su 29 gennaio 2008

Gli analisti di Lehman Brothers sono convinti che il mercato debba scommettere su Parmalat. “Pensiamo che lo scetticismo del mercato sui numeri 2007 sia ingiustificato”, sostiene l’esperto nel report uscito oggi e raccolto da questa testata.
“Recentemente abbiamo visto aumentare la visibilità e il mix di iniziative dovrebbero essere tali da controbilanciare le pressioni di costi nel quarto trimestre supportando la crescita dell’EBITDA”. Il broker arriva così a fissare un target price di 3,57 euro su Parlamat. Un valore che offre un potenziale rialzista pari al 54 per cento sulla base della previsione del bilancio 2007, del buon momento che dovrebbe vivere il gruppo di Collecchio nell’anno in corso e in vista della risoluzione di alcune cause. Rating confermato overweight.

Posted in parmalat, raccomandazioni | Leave a Comment »

Parmalat

Posted by 4trading su 8 gennaio 2008

Secondo indiscrezioni riportate dal quotidiano americano The Mail, Parmalat sarebbe prossima a transare le proprie vertenze legali con Grant Thornton per un ammontare non specificato.

Posted in parmalat | Leave a Comment »