4trading (www.4trading.it)

analisi di borsa

Archive for the ‘fed’ Category

FED: possibile recessione nel primo semestre 2008

Posted by 4trading su 8 aprile 2008

(ASCA-AFP) – Washington, 8 apr – Lo staff della Federal Reserve, per la prima volta, stima una contrazione
dell’economia statunitense nella prima meta’ dell’anno. Lo si legge nella bozza dei verbali della rinuone del Fomc del 18 marzo scorso, quando la la Fed ha ridotto i tassi d’interesse
a medio termine di 0,75 punti percentuali al 2,25%.
”Le proiezioni dello staff – si legge nella bozza – mostrano una contrazione del Pil reale nella prima meta’ del 2008, con un rallentamento nella seconda meta’ dell’anno”.

Posted in fed | Leave a Comment »

Fed immette liquidita’

Posted by 4trading su 4 aprile 2008

NEW YORK (MF-DJ)–La Fed ha collocato sul mercato 15 mld usd con un p/t a 23 giorni. La domanda e’ risultata pari a 63,55

Posted in fed | Leave a Comment »

Ora la Fed accetta a garanzia (a fronte di finanziamenti alle banche) anche euro ed altre valute

Posted by 4trading su 4 aprile 2008

Non è sfuggito nella Banca centrale europea un dettaglio poco pubblicizzato delle ultime misure della Federal Reserve a sostegno del mercato. Le banche che accedono ai nuovi prestiti di Washngton potranno presentare garanzie di tipo mai visto: da una decina di giorni la Fed accetta anche i titoli denominati in valute diverse dal dollaro, soprattutto in euro. Per parte propria invece l’Eurotower non ammette alle aste chi presenta garanzie in dollari, solo quelle in euro sono accettabili.  

Posted in fed | Leave a Comment »

Fed: attese di un taglio sino all’1%

Posted by 4trading su 18 marzo 2008

Dopo il taglio a sorpresa di domenica dei tassi di sconto, è atteso oggi un nuovo intervento della Fed a sostegno dei mercati. Le previsioni sono di un taglio di 50 punti base, forse di 100, sul tasso interbancario, Fed Funds. Così il costo del denaro al netto dell’inflazione arriverebbe pari a zero se non addirittura negativo. Una mossa che troverebbe l’appoggio
della Casa Bianca, che tenta di allentare le tensioni sul mercato. Ieri il presidente americano, George W.Bush, ha cercato nel suo discorso di rassicurare gli investitori. “Una cosa è certa, ci troviamo in tempi difficili, ma gli Stati Uniti d’America hanno il controllo della situazione”, ha detto Bush.

Posted in fed | Leave a Comment »

Fed: immissione di 200 mld di dollari

Posted by 4trading su 11 marzo 2008

La Federal Reserve immetterà liquidità fino ad un massimo di 200 miliardi di dollari. Lo ha comunicato la Banca centrale Usa specificando che tale ammontare è il doppio rispetto
all’importo già comunicato in asta questo mese. In dettaglio l’azione coinvolgerà direttamente la Bce, che promuoverà un’offerta fino a 30 miliardi di dollari nell’ambito delle operazioni cosiddette di currency swaps. 

Posted in fed | Leave a Comment »

Fed: outlook ancora debole

Posted by 4trading su 22 gennaio 2008

Il Federal Open Market Committee mette mano ai tassi di riferimento portando i fed funds al 3,50% dal 4,25% precedente.
Un taglio “straordinario” di 75 basis point sulla “debolezza dell’outlook economico per il 2008 e i sempre maggiori rischi di downside”. Le ultime indicazioni macro pervenute, rimarca il Fomc, evidenziano un’ulteriore discesa del settore immobiliare e un rallentamento del mercato del lavoro. Sul fronte inflazione, infine, la Fed si attende una crescita più moderata nel corso dei prossimi trimestri.  

 

Possibile che la prossima riunione della Fed possa essere caratterizzata da un nuovo taglio. Attese per una riduzione sino a 0.5 basis point

Posted in fed | Leave a Comment »

Possibile l’intervento della Fed

Posted by 4trading su 22 gennaio 2008

(ASCA) – Roma, 22 gen – Le borse europee riassorbono gran parte dei ribassi in avvio di seduta. Londra addirittura inverte rotta e registra un timido rimbalzo dopo uno scivolone di oltre il il 3% in avvio. Anche Francoforte e Parigi riduono drasticamente i ribassi iniziali e lo stesso per Milano con il Mibtel in rosso per lo 0,70%.
Mercati azionari all’insegna delle estrema volatilita’. Il recupero messo a segno dai listini in meno di un’ora e’
alimentato dai rumors che la Fed potrebbe effettuate un intervento straordinario prima dell’avvio delle negoziazioni a Wall Street. Alcuni broker parlano di taglio dei tassi da parte della Fed per cercare di offrire supporto alla caduta dei mercati. Wall Street ieri e’ rimasta chiusa per festivita’ ma i future sugli indici indicano un tonfo superiore al 5%. Secondo un trader londinese ”e’ una possibilita’, ma la considero molto remota”. Comunque i future sui Fed fund mostrano il 72% di possibilita’ che nella riunione del 30 gennaio la Fed tagliera’ i tassi dello 0,75%.

Posted in fed | Leave a Comment »

Bernanke quantifica gli aiuti fiscali

Posted by 4trading su 17 gennaio 2008

(ASCA-AFP) – Washington, 17 gen – Il presidente della Fed, Ben Bernanke, giudica ”ragionevole” un pacchetto di stimoli all’economia da 50 a 150 miliardi di dollari. ”Sono numeri ragionevoli” ha detto rispondendo alle domande nel corso dell’audizione alla commissione bilancio della Camera. Bernanke tuttavia ha detto che il Congresso dovrebbe valutare nel complesso il bilancio e prendere le adeguate decisioni in una combinazione di spese e tagli fiscali che siano le piu’ efficaci per gli obiettivi del paese”. Il presidente della Fed ha inoltre aggiunto che ”se si vogliono abbassare le tasse, e’ necessario trovare il modo per tenere la spesa sotto controllo e se si vuole aumentare la spesa c’e’ bisognio di trovare il modo per aumentare le entrate”.

Posted in fed | Leave a Comment »

Per la Fed nessuna recessione

Posted by 4trading su 17 gennaio 2008

(ASCA-AFX) – Washington, 17 gen – La Federal reserve non sta pronosticando una recessione dell’economia statunitense. Lo ha detto il presidente della banca centrale americana, Ben Bernanke, specificando pero’ che l’istituto prevede un rallentamento dell’economia a causa delle difficolta’ dei mercati finanziari. Bernanke, intervendendo di fronte alla commissione Bilancio del Congresso, ha detto che l’economia Usa ”sta crescendo a un tasso particolarmente lento, specialmente nella prima meta’ dell’anno”.
”Se la contrazione del mercato edilizio – ha aggiunto Bernanke – iniziera’ ad allentarsi, l’economia potrebbe migliorare leggermente quest’anno. Ma noi crediamo che l’economia crescera’ a un tasso inferiore al potenziale quest’anno e probabilmente anche il prossimo”.
Bernanke ha pero’ ripetuto che la Fed ”non sta pronosticando una recessione, ma un rallentamento della crescita”.

Posted in fed | Leave a Comment »

Fed: nuove regole per i mutui residenziali

Posted by 4trading su 18 dicembre 2007

La Federal Reserve sta per varare nuove regole per riorganizzare il sistema di concessione di mutui con l’obiettivo di proteggere gli acquirenti di case da potenziali truffe.
Lo ha annunciato il numero uno della Fed Ben Bernanke
mentre il mercato immobiliare degli Stati Uniti sta vivendo la peggiore crisi di sempre e mentre i pignoramenti di case continuano a crescere.
”Oggi avremo una riunione – ha spiegato Bernanke in un
comunicato – per discutere le proposte di modifica ai
regolamenti per proteggere i consumatori da truffe, inganni e scorrettezze nel mercato dei mutui”. Alcune delle nuove norme proposte riguardano proprio il mercato dei mutui subprime offerti a chi ha una storia creditizia problematica.

Technorati Tag:

Posted in fed | Leave a Comment »

Fed: altra immissione di liquidita’

Posted by 4trading su 26 novembre 2007

Non si attenua la morsa della crisi del credito. Altra immissione di liquidita’ da parte della Fed. Quello che preoccupa i mercati finanziari e’ la richiesta pari a 3 volte l’offerta.

La Fed ha immesso sul mercato liquidità per 10,25 miliardi di dollari con un p/t overnight. La domanda è stata pari a 31,05 miliardi.

Posted in fed | Leave a Comment »

Fed immette liquidita’

Posted by 4trading su 23 novembre 2007

La Fed torna ad immettere liquidita’ sui mercati finanziari dando ancora una volta testimonianza che la crisi derivante dalle cartolarizzazioni non si e’ attenuata. L’importo immesso non e’ tra i piu’ rilevanti ma potrebbe avere chiare implicazioni nel breve termine anche per i mercati azionari (soldi presi a prestito dalla Fed in attesa di liquidare gli asset sui listini).

“Nuova iniezione di liquidità da parte della Federal Reserve. L’autorità di politica monetaria statunitense ha immesso sul mercato liquidità per 6,25 miliardi di dollari con un p/t a 3 giorni a fronte di una domanda che è stata pari a 35,53 miliardi di dollari.”

Posted in fed | Leave a Comment »