4trading (www.4trading.it)

analisi di borsa

Archive for the ‘enel’ Category

Accordo tra Enel ed Egas (egiziana) per la fornitura gas

Posted by 4trading su 9 aprile 2008

(ANSA) – CAIRO, 9 APR – Enel e Egas hanno siglato un accordo che permettera’ al gruppo italiano di trasportare quantita’ di metano dall’Egitto all’Italia. L’intesa e’ stata firmata dall’ad di Enel, Fulvio Conti, e dal presidente Piero Gnudi nell’ambito della missione di Sistema Italia-Egitto. L’accordo, ancora oggetto di negoziazione, potrebbe portare a una fornitura prossima di due miliardi di metri cubi di gas, in grado di soddisfare circa il 3% del fabbisogno italiano annuo di gas naturale.

image

La notizia non influenza il movimento delle quotazioni che continuano a rimanere in area 6.9 euro. Non consgliamo posizioni in questa fase.

Annunci

Posted in enel | Leave a Comment »

Nuovi investimenti per Enel

Posted by 4trading su 4 aprile 2008

(ASCA) – Roma, 4 apr – Enel ha acquistato dal produttore tedesco REpower 42 aerogeneratori per una potenza complessiva di 84 MW. Le turbine, spiega una nota, da 2MW l’una, sono destinate a tre progetti eolici di Enel Erelis, la controllata francese di Enel, che verranno realizzati nella regione di Champagne-Ardennes. Gli impianti entreranno in funzionamento nella seconda meta’ del prossimo anno.
Enel Erelis, acquisita nel 2006, realizzera’, entro il 2012, campi eolici per circa 500 MW in diverse regioni della Francia.
Enel ha annunciato di recente un programma di investimenti nelle fonti rinnovabili e nelle nuove tecnologie amiche dell’ambiente per 7,4 miliardi di euro, da realizzarsi entro
il 2012.

image

Il recupero di queste ultime sedute riporta il titolo verso area 7 euro in piena zona tecnica. Il grafico evidenzia chiramente che si e’ avuta la rottura al rialzo della trendline ribassist adi breve ma contestualmente il titolo si trova ad avere “molto vicino” l’ostacolo ben piu’ impegnativo della trendline di lungo periodo passata al ribasso recentemente. Consigliamo di non acquistare in questo momento.

Posted in enel | Leave a Comment »

In vista lo spinn-off per Enel

Posted by 4trading su 28 marzo 2008

(ASCA) – Isernia, 28 mar – Lo Spin off di asset di produzione di energia da fonti rinnovabili previsto dal piano Enel puo’ valere ”svariati miliardi”. Lo ha detto l’a.d. dell’Enel, Fulvio Conti, a margine dell’inaugurazione del campo eolico di Frosolone. Attualmente, ha spiegato Conti, ”le rinnovabili che abbiamo vengono valutate come se fossero produzoni termiche normali, pari a 7-8 volte il loro ebitda.
In realta’ se si vedono le valutazioni degli analisti emerge che le rinnovabili valgono 13-15 volte il margine che producono”. Allo stato attuale l’ebitda delle fonti attuali
dell’Enel e’ pari a circa 880 milioni di euro ed e’ previsto che salga a oltre un miliardo al 2012. ”C’e’ sicuramente una creazione di valore gia’ solo per il fatto di metterle tutte inmsieme – ha proseguito Conti – parliamo di svariati miliardi di euro, ma sono valutazioni che non si possono fare senza un’analisi approfondita”.
Sulle modalita’ con cui Enel intende valorizzare la nuova societa’ che racchiudera’ tutte le attivita’ di Enel rinnovabili, ancora non e’ stato deciso nulla ne’ e’ previsto per ora se la societa’ sbarchera’ in borsa o meno. ”Non e’ prevedibile che arrivi in borsa entro l’anno – ha spiegato ancora Conti – anche se non posso escluderlo in principio. Unificare le tante inziative che abbiamo nel mondo ha il merito di rendere evidente che si e’ creato valore e che questo possa essere valorizzato se reso indipendente dalle altre attivita’ che svolgiamo, possiamo successivamente immaginare che ci possa essere una parziale cessione che pero’ ancora non abbiamo valutato”.
Per quanto riguarda infine, il nome della nuova societa’ ”non lo abbiamo ancora deciso – ha detto Conti – sara’ un nome a noi familiare”.

Posted in enel | Leave a Comment »

Accordo tra Enel ed E.ON

Posted by 4trading su 28 marzo 2008

(ASCA) – Roma, 28 mar  – Via libera del Cda e del Consiglio di Sorveglianza di E.On all’acquisto degli asset di Endesa per 11,8 miliardi. Si tratta di attivita’ che non rientrano
nel perimetro dell’acquisizione di Endesa da parte di Enel ed Acciona.

Posted in enel | Leave a Comment »

Enel: vendita di asset ad E.On per 13,5 mld di euro

Posted by 4trading su 28 marzo 2008

In dirittura d’arrivo la vendita da parte di Enel e Acciona degli asset della controllata Endesa per 13,525 miliardi a E.On. Che oggi riunisce il cda per approvare l’operazione.
Ieri, la società guidata da Fulvio Conti ha reso note le stime degli advisor incaricati dalle tre società del gruppo Endesa oggetto di vendita a E.On. La valutazione degli advisor “al
lordo delle partecipazioni di minoranza e dell’indebitamento finanziario netto – spiega una nota dell’Enel – ammonta a 13,525 miliardi”. Il perfezionamento dell’operazione,
sottoposto all’approvazione del cda di E.On previsto per oggi, “dovrebbe consentire a Enel di ridurre l’indebitamento finanziario netto consolidati du 8,4 miliardi, tenuto conto anche del deconsolidamento del debito relativo alle attività oggetto della cessione”. 

Posted in enel | Leave a Comment »

Enel: analisi grafica

Posted by 4trading su 25 marzo 2008

image

Il grafico evidenzia la potenziale formazione di un doppio minimo a 6.5 euro. Il trend ribassista ha portato alla formazione di una potenziale divergenza positiva che potrebbe consentire il potenziale raggiungimento di area 6.9 euro nel brevissimo. Il trend sarebbe solo una correzione tecnica ad un movimento fortemente ribassista. Possibili operazioni in trading veloci.

Posted in enel | Leave a Comment »

Enel: analisi grafica

Posted by 4trading su 17 marzo 2008

image

Dopo le pesanti rotture delle precedenti sedute, il titolo ha raggiunto un importante soglia tecnica data da 6.5 euro. Il movimento ribassista di queste ultime sedute potrebbe favorire un recupero tecnico che potrebbe determinare il ritorno verso area 6.9 euro. Si trattera’, nel caso, di un puro recupero tecnico. 

Posted in enel | Leave a Comment »

Enel: nuove acquisizioni (tramite Endesa) in Irlanda

Posted by 4trading su 17 marzo 2008

Enel attraverso Endesa punterebbe ad asset in Irlanda. Secondo quanto riportato dal Corriere la società italiana sarebbe interessata alle centrali elettriche che ESB dovrà mettere in vendita a causa della sua posizione dominante sul mercato Irlandese. Secondo quanto ricostruito dal quotidiano si tratterebbe di un’offerta non vincolante, ma della quale i
vertici Enel avrebbero già iniziato lo studio. “Nel nuovo piano strategico di Enel sono previsti circa 6 miliardi di investimenti di consolidamento in Europa”, commentano gli esperti di Euromobiliare nella nota uscita oggi e raccolta da Finanza.com, confermando il rating hold con target price a 8,9 euro

Posted in enel | Leave a Comment »

Enel: considerazioni sulla conference call di ieri

Posted by 4trading su 14 marzo 2008

Prosegue la flessione del titolo in borsa dopo la presentazione dei dati 2007 e gli sviluppi per il prossimo biennio.

Da quello che e’ emerso sino al 2009 non si dovrebbero avere nuove acquisizioni da parte del colosso elettrico ma il consolidamento dell’aggressiva campagna del 2007. L’interesse degli analisti si e’ concentrato, a questo punto, su quelli che potrebbero essere gli spunti per mantenere raccomandazioni positive.  E’ emerso che la societa’ procedera’ a vendite di asset (gia’ annunciate) ma cio’ servira’ a mantenere invariato l’ebitda (utile ante interessi (finanziari), tasse, ammortamenti e svalutazioni). Inoltre, il mercato domestico per Enel vedra’ margini in contrazione parzialmente equilibrati da quelli derivanti dalle societa’ estere acquisite.

Il tutto in presenza di un debito altissimo (varie OPA lanciate nel 2007). Enel e’ la societa’ con il maggior rapporto debiti/ebitda tra le utilities europee.

In sostanza, l’unico driver positivo che potrebbe influenzare l’andamento del titolo e’ il dividendo. In un contesto come quello attuale, dove l’alto indebimento e’ penalizzato dal mercato, Enel perde appeal.

A livello grafico: 

image

nel lungo periodo, il titolo evidenzia un chiaro segnale di vendita derivante dalla rottura della trendline rialzista di lungo periodo che proietta le quotazioni verso area 6.5 euro dove si colloca il primo punto di appoggio. Per quanto concerne il breve:

image

si nota che il target di brevissimo si colloca in area 6.65 euro. Il raggiungimento di questa soglia potrebbe essere raggiunto gia’ nella seduta in corso.

Per quanto concerne l’operativita’, non consigliamo alcuna posizione in questo momento.

Posted in enel | Leave a Comment »

Enel: nuova struttura per l’energie rinnovabili

Posted by 4trading su 13 marzo 2008

(ASCA) – Londra, 13 mar – Enel si dota di una struttura all’interno del gruppo dedicata alle energie rinnovabili. Il Consiglio di Amministrazione, nella riunione di ieri, ha infatti approvato la creazione di una apposita divisione all’interno del Gruppo il cui processo di costituzione
dovrebbe completarsi nei prossimi mesi.
In questa divisione, spiega Enel, ”confluiranno tutti gli asset di generazione dalle varie fonti rinnovabili presenti all’interno del Gruppo, localizzati sia in Italia che all’estero (fatta eccezione per quelli di Endesa e per i grandi impianti idroelettrici), in modo da dare adeguata
visibilita’ a tale segmento di business”.
Verra’ poi valutata la possibilita’ di cedere una partecipazione di minoranza nella societa’ posta a capo della nuova Divisione.

Posted in enel | Leave a Comment »

Enel: dati 2007 (in linea con le attese). Dividendo a 0.49€ (stabile)

Posted by 4trading su 13 marzo 2008

(ASCA) – Londra, 13 mar – Enel ha chiuso il 2007 con un utile netto in crescita del 31% rispetto all’esercizio precedente a quota 3.977 milioni di euro. E’ quanto emerge dai risultati
approvati dal Consiglio di Amministrazione della societa’ che ha anche deciso di proporre all’assemblea degli azionisti un dividendo stabile rispetto al 2006 a 49 centesimi per azione,
di cui 20 gia’ pagati in acconto nel novembre scorso.
Il risultato operativo e’ cresciuto del 20,1% a 6.990 milioni di euro mentre i ricavi e l’Ebitda confermano i dati gia’ diffusi in sede di preconsuntivo rispettivamente a 43,6 miliardi di euro (+13,4%) e a 10.023 milioni di euro (+25%).
L’indebitamento finanziario netto a fine 2007 si e’ attestato a 55,7 miliardi di euro rispetto agli 11,6 di fine 2006 per le acquisizioni compiute nel 2007, Endesa in testa.
”La validita’ della nostra strategia di crescita internazionale – ha commentato l’amministratore delegato Fulvio Conti – associata al costante miglioramento dell’efficienza operativa e alla crescita del mercato libero domestico, e’ stata alla base degli eccellenti risultati conseguiti nel 2007”.

Posted in enel | Leave a Comment »

Enel ha raggiunto la maggioranza di OGK-5

Posted by 4trading su 6 marzo 2008

(ASCA) – Roma, 6 mar – L’Enel detiene il 59,80% della societa’ russa OGK-5 sulla base dei risultati definitivi dell’opa promossa sulla societa’ di generazione. Lo annuncia
l’Enel con un comunicato.

Posted in enel | Leave a Comment »

Enel: analisi grafica

Posted by 4trading su 4 marzo 2008

image

Il grafico di lungo evidenzia la delicatezza del momento. I prezzi sono tornati sulla trendline rialzista che parte dal 2003. Per l’analisi di lungo e’ assolutamente necessario il mantenimento della soglia indicata. Per quanto concerne il breve:

image

si nota che i prezzi si sono portati sotto la tendline inferiore del canale ribassista. In genere, quando un titolo tocca la base inferiore del canale e’ presumibile un recupero. Consigliamo sempre di mantenere una strategia attendista sul titolo, ma in caso di recupero da questi valori appare verosimile un recupero verso area 7.6 euro nelle prossime sedute.

Posted in enel | Leave a Comment »

Enel: il CdA conferma la fiducia all’AD Conti

Posted by 4trading su 28 febbraio 2008

(ASCA) – Roma, 28 feb – ”Fiducia e pieno supporto” all’amministratore delegato dell’Enel, Fulvio Conti, da parte del Consiglio di Amministrazione della societa’ in merito all’operazione di cessione di Wind dopo le ipotesi di corruzione formulate dalla procura di Roma.
In una nota il Cda annuncia di aver ”espresso totale solidarieta’, fiducia e pieno supporto all’Amministratore Delegato Fulvio Conti, e ha ribadito il convinto apprezzamento per il suo operato”.

Posted in enel | Leave a Comment »

Indagati i vertici Enel ed Orascom per la cessione di Wind

Posted by 4trading su 28 febbraio 2008

(ASCA) – Roma, 28 feb – La procura di Roma ha iscritto al registro degli indagati Naiguib Sawiris, patron egiziano della compagnia Orascom (proprietaria della telefonica Wind)
e Fulvio Conti, amministratore delegato del gruppo Enel.
Insieme ad altri nove dirigenti, i due manager sono accusati di concorso in corruzione in relazione alla vendita di Wind da Enel ad Orascom, avvenuta nel 2005. I pm Giuseppe
Cascini e Rodolfo Sabelli avrebbero avviato l’inchiesta ad ottobre, ma gli undici indagati hanno ricevuto l’avviso di garanzia solo nel pomeriggio di oggi, quando il nucleo
valutario della Guardia di finanza di Roma ha perquisito trenta sedi societarie e abitazioni private tra Milano, Roma e Londra.
L’indagine finanziaria riguarderebbe in particolare la movimentazione di 90 milioni di euro, che, secondo le ipotesi degli inquirenti, sarebbero stati pagati da Sawiris per
”assicurarsi” la positiva conclusione dell’affare Wind.

(ASCA) – Roma, 28 feb – L’inchiesta della procura di Roma, sarebbe partita dall’inchiesta giornalistica della trasmissione Report. La puntata curata da Milena Gabanelli e Paolo Mondani, andata in onda il 13 maggio 2007, adombrava l’ipotesi che l’operazione finanziaria che porto’ alla vendita della compagnia Wind alla Orascom di Sawiris sarebbe stata favorita da una cospicua tangente.
Nel 2005 l’Enel, guidata allora da Paolo Scaroni con Fulvio Conti come direttore finanziario, cedette la compagnia all’imprenditore egiziano Sawiris per 12 miliardi di euro, meno dei 17 miliardi di euro spesi da Enel per creare Wind nel 1997. Sempre secondo la ricostruzione giornalistica, durante la trattativa che vedeva contrapposti Orascom e l’americana Blackstone, all’ultimo momento Enel avrebbe suggerito a Sawiris di aumentare l’offerta.

Posted in enel | Leave a Comment »