4trading (www.4trading.it)

analisi di borsa

Archive for the ‘de longhi’ Category

De Longhi: smentita la notizia di cessione di un brand – Comunicato stampa

Posted by 4trading su 26 marzo 2008

Con riferimento all’articolo uscito oggi su Milano Finanza a firma Andrea Montanari, la De’ Longhi comunica che la notizia in esso diffusa in merito a presunti piani di cessione di divisioni aziendali è del tutto priva di fondamento.
La società specifica inoltre che il quotidiano ha ritenuto di voler comunque riportare tale notizia, nonostante essa fosse stata smentita telefonicamente dall’Amministratore Delegato Dott. Fabio De’ Longhi direttamente all’autore Andrea Montanari.
La De’ Longhi conferma che continua il processo di creazione di valore e di sviluppo delle sue due divisioni, Household e Professional.

Posted in de longhi | Leave a Comment »

De Longhi: risultati 2007

Posted by 4trading su 12 marzo 2008

Crescita vicina alla doppia cifra per i ricavi 2007 del gruppo De Longhi. I ricavi netti si sono attestati a 1.490,9 milioni di euro, +9,4% rispetto al 2006. In crescita anche i margini
operativi: l’ebitda ha raggiunto i 156,3 milioni (+27,3%), prima degli oneri non ricorrenti. Questi ultimi, pari a 10,9 milioni (si cui 9,4 legati all’incendio) portano l’ebitda finale a 145,4 milioni, in crescita del 15,8%. L’ebit 2007 risulta in crescita del 22,1% a 103,7 milioni, mentre l’utile netto risulta pari a 30,6 milioni dai 14,9 milioni del 2006, non considerando il provento derivante dalla vendita di Elba. 

Posted in de longhi | Leave a Comment »

Raccomandazioni analisti – De Longhi

Posted by 4trading su 24 gennaio 2008

Acquistare. E’ questa la nuova raccomandazione su De Longhi da parte di Euromobiliare con il rating che sale a “Buy”, mentre il target price scende a 3,5 dai precedenti 5,2 euro. Gli analisti della sim milanese hanno apprezzato i ricavi preliminari annunciati dalla società a 1,48 miliardi di euro che hanno convinto a lasciare invariate le stime relative all’esercizio 2007. Invariate anche le attese per ebitda a 153 mln di euro e quelle di utile netto atteso a  40 mln di euro.
Nonostante il 2008 si preannunci come un anno difficile per i consumi retail, gli espeti ritengono che De Longhi possa beneficiare di una buona esposizione sui mercati dell’Est Europa, dell’accordo con Nespresso e del deprezzamento del dollaro. Il titolo, che ha perso 40 punti percecntuali negli ultimi 3 mesi, “tratta con multipli che riteniamo interessanti (EV/Ebitda di 5x e P/E di 9x) e che portano ad upgradare il titolo a BUY”, conclude un report.

Posted in de longhi | Leave a Comment »