4trading (www.4trading.it)

analisi di borsa

Archive for the ‘Azimut’ Category

Raccomandazioni analisti – Azimut

Posted by 4trading su 21 gennaio 2008

Intermonte mantiene la raccomandazione outperform ma abbassa il target da 12.5 a 10 euro.

Annunci

Posted in Azimut, raccomandazioni | Leave a Comment »

Raccomandazione Analisti – Azimut

Posted by 4trading su 16 gennaio 2008

Le indicazioni sul 2007 di Azimut non hanno stupito gli analisti di Euromobiliare, che mettono mano alla valutazione.  “Visti i mercati abbiamo abbassato la stima di inflows da 800 a 700 milioni e l’utile netto del 2% a 114 milioni, anche per includere il costo del riacquisto del convertibile”, spiegano gli esperti nella nota odierna. Tuttavia, la sim milanese rinnova la fiducia sul gruppo finanziario, confermando il rating buy e limando solo il target price da 12,8 a 12 euro.
“Il titolo secondo noi è da comprare perchè a 10 volte gli utili sconta forti deflussi, che non vediamo”, concludono gli analisti.

Posted in Azimut, raccomandazioni | Leave a Comment »

Azimut: ieri presentazione

Posted by 4trading su 16 gennaio 2008

Azimut ha indicato che il 2007 chiuderà con un utile compreso tra 100 e 110 mn, in linea con la nostra
stima di 107 mn.
Il buyback andra’ avanti e la societa’ ha programmato l’acquisto fino a 14 mn di azioni (di cui 3.8 mn già comprate a 10 euro).
A seguito dell’annunciato buy back la previsione del dividendo, da parte degli analisti, e’ in via di revisione. Si stima un calo nell’ordine del 50% della cedola (da 0.33 a 0.15 euro).

Posted in Azimut | Leave a Comment »

Azimut: risultati preliminari 2007 e indicazioni per il 2008. Comunicato stampa

Posted by 4trading su 15 gennaio 2008

Azimut presenta oggi alla comunità finanziaria i dati di sintesi dell’attività e le stime dei risultati 2007 insieme con le indicazioni strategiche per il 2008. I risultati definitivi dell’esercizio appena concluso saranno esaminati dal Consiglio di Amministrazione il 13 marzo 2008.

I ricavi totali del 2007 si attestano fra i 340 e i 350 milioni di euro, a fronte dei 327,9 milioni di euro registrati nel 2006. L’utile netto 2007 è stimato fra i 100 e 110 milioni di euro, con un incremento di non meno del 18% rispetto all’esercizio 2006 (85 milioni di euro di utile netto).

La raccolta netta di risparmio gestito, ininterrottamente positiva su base mensile da oltre 5 anni, è stata superiore nel 2007 a 1,4 miliardi di euro portando Azimut al primo posto assoluto per raccolta netta di fondi (dato Assogestioni*); nello stesso periodo il settore in Italia ha registrato deflussi per oltre 53 miliardi di euro.

La raccolta si è concentrata per circa i tre quarti sui fondi comuni (in particolare sui fondi flessibili) e per la parte rimanente sui fondi hedge, che a fine Dicembre 2007 hanno superato per la prima volta il traguardo di 1 miliardo di euro di masse gestite.

In aumento l’intero patrimonio gestito del Gruppo che a fine anno ammontava a 14,9 miliardi di euro, a fronte dei 13,3 miliardi di euro a fine del 2006 (+12%).

Prosegue la crescita delle reti di promotori finanziari: sono 133 i professionisti entrati nel Gruppo nel 2007. Azimut Consulenza SIM conta a fine 2007 1045 promotori (erano 1000 a fine 2006); particolarmente significativa la crescita di AZ Investimenti SIM che a fine 2007 conta 160 promotori (erano 118 a fine 2006).

Da gennaio il team di gestione si rafforza con l’arrivo di Stefano Mach da Cheuvreux Italia. In Cheuvreux, Stefano Mach (40 anni) ricopriva il ruolo di responsabile della clientela istituzionale italiana con mansioni di sales dei mercati azionari e coordinatore delle attività internazionali a supporto della clientela stessa.

Nel commentare i risultati raggiunti, Pietro Giuliani, presidente e AD del Gruppo Azimut, ha sostenuto “Il caso Azimut dimostra che il risparmio gestito in Italia può essere un’attività di successo, redditizia sia per i clienti (i endimenti netti di medio e lungo periodo delle nostre gestioni sono decisamente superiori a quelli dei concorrenti e dei BOT), sia per gli azionisti”.

“Il afforzamento del team di gestione attualmente articolato in quattro specializzazioni, la crescita della struttura di consulenza alla clientela, il rispetto degli impegni assunti con la quotazione del 2004 sono la prova che anche nel nostro Paese la gestione del risparmio può essere svolta con risultati soddisfacenti per tutti. Da anni manifestiamo la nostra disponibilità a divenire partner tecnici e imprenditoriali di operatori bancari che intendono separare la gestione del risparmio dalle altre attività creditizie. Siamo sempre in attesa di proposte concrete.”

Tra gli impegni del 2008 l’espansione dell’attività all’estero, l’ulteriore qualificazione dell’offerta di strumenti innovativi di investimento, lo sviluppo dei fondi hedge, il lancio della partnership con Tamburi nel settore dei family office. Fra i nuovi prodotti AZFund Alpha Manager Thematic, che seleziona i migliori fondi specializzati su temi specifici, ed è il primo strumento con queste caratteristiche sul mercato italiano: un’innovazione come a suo tempo lo furono Azimut Trend e i fondi Formula 1.

Posted in Azimut | Leave a Comment »

Raccomandazioni analisti 14/1 – Azimut

Posted by 4trading su 14 gennaio 2008

Intermonte conferma buy sul titolo. Target a 12.5 euro.

Nel frattempo il titolo sale di oltre il 10% sul mercato a seguito della notizia del rimborso anticipato del prestito convertibile.

azm

Il grafico evidenzia chiaramente che il titolo e’ prossimo al raggiungimento di un importante ostacolo di brevissimo periodo. (area 8.75/9.00 euro.). Il potenziale movimento al riazo deve necessariamente superare questa fascia di valori. In caso di riuscita, appare verosimile il ripristino di una situazione grafica neutrale, concludendo quella negativa.

Posted in Azimut | Leave a Comment »

Azimut: rimborso anticipato del convertibile

Posted by 4trading su 14 gennaio 2008

La societa’ ha deciso di avvalersi della possibilita’ di anticipare il rimborso del prestito obbligazionario convertibile. Il rimborso avverra’ ad un valore di conversione pari a 7.843 euro ad azione, leggermente sopra il prezzo di chiusura dello scorso venerdi’ (7.72 euro). In tal modo, il capitale non sara’ diluito. Notizia positiva.

Posted in Azimut | Leave a Comment »

Azimut scende dopo la riduzione di Fidelity

Posted by 4trading su 28 dicembre 2007

A seguito della comunicazione dell’uscita di Fidelity dal capitale della società,si registrano i primi contraccolpi . Le contrattazioni perdono area 8.80 determinando un primo segnale negtativo. Se la chiusura rimmarrà sotto 8.80 potenziale margine di correzione verso l’area 8.30. Prestare attenzione per le eventuali posizioni in essere.

Posted in Azimut | Leave a Comment »