4trading (www.4trading.it)

analisi di borsa

Archive for 26 marzo 2008

Mediaset: Cazenove conferma il rating

Posted by 4trading su 26 marzo 2008

Nessuna sorpresa in vista per Mediaset da parte degli analisti della Cazenove. Gli esperti della casa d’affari inglese in un report odierno hanno confermato la loro raccomandazione sul titolo a “in-line” con un giudizio “neutral” sul comparto editoriale. Gli analisti hanno rivisto al ribasso del 6% le loro stime sull’utile per azione atteso nel 2008, mentre per il 2009 e 2010 il taglio alle stime è rispettivamente pari al 22% e al 23%. Gli esperti hanno rivisto le loro valutazioni in seguito al lancio dei nuovi canali digitali terresti Premium Galley e all’acquisizione di Medusa. Nonostante Mediaset
tratti con uno sconto superiore al 10% rispetto ad ITV e di poco inferiore al 10% rispetto a TF1, il giudizio rimane invariato in attesa di elementi catalizzatori. Impotanti novità potrebbero arrivare dalle imminenti elezioni politiche in agenda il prossimo 13 e 14 aprile, e che potrebbero decretare l’elezione a premier di Silvio Berlusconi, fondatore storico della società e detentore del 36% dei titoli del gruppo del Biscione.

image

Dopo il balzo di ieri, il titolo consolida e, per ora, si mantiene sopra il supporto posto in area 5.56 euro. Il mantenimento di questa soglia e’ molto importante, per il brevissimo, perche’ consentirebbe di confermare il segnale positivo emerso ieri. Riteniamo possibile un movimento laterale delle quotazioni, come afferma Cazenove, sino alle elezioni politiche.

Posted in mediaset | Leave a Comment »

Report Operativo – 26 marzo (archivio)

Posted by 4trading su 26 marzo 2008

M&C (Chiusura 0.70€). Chiusura invariata per il titolo che evidenzia scambi modestissimi. Consigliamo il mantenimento delle posizioni.

Arkimedica (Chiusura 1.52€). Titolo in calo e scambi sempre su livelli piu’ che accettabili. Consigliamo il mantenimento delle posizioni con primo target a 1.7 euro. 

Poltrona Frau (Chiusura 1.09€). Leggero recupero per il titolo che si porta verso area 1.12 euro nel corso della seduta ma senza passare tale soglia. Graficamente, la soglia raggiunta oggi rappresenta la prima resistenza di brevissimo e non appare molto solida. Per il superamento, sono necessari ben piu’ elevati di quelli evidenziati oggi. Consigliamo il mantenimento delle posizioni. 

Fiat (Chiusura 13.67€) Apertura elevata per il titolo ma nessun nuovo segnale. Per avere un segnale affidabile era assolutamente necessaria la chiusura superiore a 13.75 euro. Allo stato attuale, riteniamo che i prezzi domani non segneranno consistenti rialzi. Consigliamo alleggerimenti in caso di raggiungimento di area 14 euro.  Dea Capital (Chiusura 1.553€). Il titolo si porta verso area 1.55 euro movendosi in controtendenza per buona parte della seduta rispetto al mercato. Allo stato attuale, il consiglio e’ il mantenimento delle posizioni anche perche’ la sottovalutazione e’ talmente considerevole che non sarebbe da escludersi un’improvvisa fiammata dei valori. 

STM (chiusura 6.903€). Nelle battute iniziali il titolo e’ stato sospeso per eccesso di rialzo. Il movimento al rialzo delle quotazioni pero’ non ha portato al superamento della soglia posta in area 7 euro. Possibile un consolidamento nella prossima seduta che non dovrebbe pregiudicare le potenzialita’ di rialzo nel breve. Mantenere le posizioni senza alleggerire. 

Acotel (Chiusura 55.36€). Netto progresso per le quotazioni del titolo che si portano verso are 57 euro.Solo il superamento di quest’ultimo livello determinera’ un chiaro segnale operativo con potenziale ritorno, in tempi molto veloci, in area 62 euro. Mantenere le posizioni. 

Interpump (Chiusura 5.977€). Graficamente, il titolo raggiunge la trendline superiore del canale discendente di breve. Possibile che tale movimento possa proseguire nelle prossime sedute con arrivo in area 6.2 euro. Target della posizione assunta in area 7 euro. 

Damiani (Chiusura 2.1€). Netto miglioramento e primo segnale positivo per le quotazioni che ora potrebbero raggiungere area 2.25 euro in tempi molto stretti. Consigliamo il mantenimento delle posizioni senza procedere ad alcun alleggerimento. 

Unicredit (Chiusura 4.266€) Il titolo recupera posizioni e chiude sopra 4.25 euro generando in tal modo un segnale positivo. Data la seduta, pero’, ritenevamo possibile una chiusura migliore verso area 4.3 euro. Consigliamo il mantenimento delle posizioni ma abbassando il target da 5 a 4.8 euro per le posizioni in essere.   

Ansaldo (Chiusura 8.51€) Netto rialzo e scambi in aumento per il titolo. Il movimento odierno lascia chiaramente intendere che nelle prossime sedute e’ possibile il ritorno verso area 8.8 euro. Tale soglia sara’ molto impegnativa per il titolo. Per il momento, consigliamo il mantenimento delle posizioni senza alleggerire. 

Ifi Priv (Chiusura 16.39€) Andamento in deciso miglioramento per le quotazioni che terminano in area 16.4 euro. Riteniamo molto probabile il raggiungimento di quota 17 euro nel brevissimo. In tal caso, vendere meta’ delle posizioni in essere. 

Antichi Pellettieri (Chiusura 7.4€) Nessun sostanziale mutamento tecnico per le quotazioni. Al contrario i volumi registrano un consistente rialzo e cio’ lascia supporre che nelle prossime sedute si potra’ assistere ad un deciso progresso delle quotazioni. Consigliamo il mantenimento delle posizioni con target a 8 euro. 

Tiscali (Chiusura 1.74€) Il titolo non supera area 1.75 euro e, di conseguenza, scatta la vendita di parte delle posizioni. Il movimento odierno non e’ stato particolarmente brillante e cio’ lascia supporre che area 1.85 euro possa essere cosndierata la soglia limite di questa fase. Per tale motivo, consigliamo la vendita totale al raggiungimento dell’area compresa tra 1,84 e 1.88 euro. 

Seat Pagine Gialle (Chiusura 0.1031€). Scambi molto sostenuti nel corso della seduta, anche se inferiori rispetto alla media delle ultime 2 sedute, e pesante storno. Abbiamo consigliato l’acquisto del titolo in area 0.108 euro e confermiamo, nonostante il pesante storno nel finale, l’acquisto. Riteniamo molto probabile il ritorno verso area 0.12/0.125 euro. 

Titoli in lista di osservazione (al rialzo) 

Buzzi Unicem (Chiusura 14.954€) Netto rialzo per le quotazioni che si portano verso area 15 euro. Non abbiamo dato indicazione operativa perche’ i volumi oggi sono rimasti su livelli non elevati e tali da generare falsi segnali. D’altro canto la chiusura inferiore, e di gran lunga dai massimi di giornata, lascia intendere che la fase laterale sia destinata a proseguire ancora per qualche periodo. Consigliamo il mantenimento di una strategia attendista. 

B Popolare (Chiusura 11.03€) Andamento in deciso rialzo per le quotazioni che si portano oltre area 11 euro e soprattutto oltre la resistenza determinata dalla trendline ribassista di breve. Il mantenimento di area 11 euro nella prossima seduta determinera’ un chiarissimo segnale operativo. Possibile, ma solo in chiusura, procedere ad acquisti. 

Titolo Prezzo Acquisto Prezzo Vendita Utile/Perdite
Posizioni Long
Posizioni chiuse
B Italease 6,91 7,6 9,07%
Danieli & C 17,48 18,5 5,83%
Ergo Previdenza 3,62 4 10,49%
Eurotech 4,4 4,3 -2,27%
Unipol 1,91 1,925 0,70%
Ansaldo STS 8,44 8,35 -1,06%
Astaldi 4,34 4,15 -4,37%
Tiscali 1,44 1,785 23,95%
Aicon 1,44 1,7 18,05%
Cementir 5,945 5,55 -6,64%
Engineering 21,6 24 11,11%
A2A 2,74 2,7 -1,46%
Autostrade To – Mi 13,3 12,95 -2,64%
Tiscali 1,7 2,005 17,94%
Telecom 1,96 1,85 -5,61%
Safilo 1,85 2 8,10%
Ansaldo STS 8,75 9,125 4,28%
Antichi Pellettieri 7,8 7,5 -3,85%
Aicon 1,686 1,6 -5,37%
Buzzi Unicem 16,98 16,4 -3,41%
Cir 2,1 2,21 5,23%
Immsi 1,15 1,1 -5,21%
Fondiaria rnc 19,5 19,4 -0,50%
Ergo Previdenza 4,025 4,025* 0,00%
Ansaldo STS 8,82 8,5 -3,62%
Fiat 14,7 14,14 -3,80%
           
Posizioni aperte Stop
Arkimedica 1,464 1,59* 8,60%
Poltrona Frau 1,37
Fiat 14**
M&C 0,7
Dea Capital 1,76
04-mar Stm 7,655
06-mar Interpump 5,95
07-mar Damiani 1,935
07-mar Acotel 59,4
13-mar Unicredit 4,51
14-mar Ifi Priv 16,2
14-mar Ansaldo 8,45
19-mar Antichi Pellettieri 7,25
20-mar Tiscali 1,62 1,74* 7,4%
25-mar Seat 0,108
Posizioni Short Prezzo vendita Prezzo acquisto Utile/perdite
Italcementi 13,25 12,6 5,63%
B Popolare 12,68 12,75 -0,50%
Saipem 23,1 12,5 -1,73%
05-mar Erg 12,31 12,3 0
Posizioni aperte

Posted in report operativo | Leave a Comment »

Luxottica: confermate le previsioni per il 2008

Posted by 4trading su 26 marzo 2008

(ASCA) – Roma, 26 mar – Luxottica Group ha confermato le stime di utile per azione 2008 gia’ annunciate in precedenza: nel corso di una conference call con gli analisti, l’utile per azione ante ammortamento dei marchi, a cambi costanti, e’ indicato a 1,29-1,32.

Posted in luxottica | Leave a Comment »

Alitalia: Berlusconi "in cordata ci sara’ una banca importante"

Posted by 4trading su 26 marzo 2008

(ASCA) – Viterbo, 26 mar – ”Certo, ci dovra’ essere una banca importante che assistera’ questa cordata”. E’ quanto assicura il leader del Pdl, Silvio Berlusconi, ai cronisti che gli chiedono se insieme agli imprenditori italiani ci sara’ anche un istituto di credito.

(ASCA) – Viterbo, 26 mar – ”Ma nemmeno per sogno”. Risponde cosi’, in maniera secca e perentoria, il leader del Pld, Silvio Berlusconi, ai cronisti che gli chiedono se i suoi figli potranno far parte della cordata italiana di imprenditori che nelle prossime settimane potrebbe presentare una proposta di acquisto per Alitalia, alternativa a quella di Air France. Arrivando al monastero di Santa Rosa, a Viterbo, per una breve personale visita, il candidato premier spiega che ”rispondendo a una domanda ho detto, da imprenditore, se qualcuno dicesse date una mano…”.
”Adesso dico assolutamente no – rimarca Berlusconi – perche’, visto che hanno approfittato tirando in ballo addirittura il conflitto di interessi, vieterei ai miei figli di partecipare in qualunque modo per la strumentalizzazione che la sinistra ha fatto”.

Posted in alitalia | Leave a Comment »

Kerself: buy back – Comunicato stampa

Posted by 4trading su 26 marzo 2008

Correggio, 26 Marzo 2008 – A seguito del programma di acquisto e di alienazione di azioni proprie autorizzato dall’Assemblea degli azionisti tenutasi in data 25 Febbraio 2008, Kerself comunica di aver acquistato sul mercato dal giorno 14 Marzo 2008 al giorno 26 Marzo 2008 compreso, n.71.362 azioni proprie ad un prezzo medio di Euro 9,04 per azione e per un controvalore complessivo di Euro 645.112, e di aver venduto n.10.270 azioni proprie ad un prezzo medio di Euro 9,08 per azione per un controvalore complessivo di Euro 93.252.
Il totale delle azioni proprie detenute da Kerself alla data del 26 Marzo 2008 ammonta a n.158.194 azioni, equivalenti allo 0,94% del capitale sociale.

Posted in kerself | Leave a Comment »

Stefanel: 2007 in rosso

Posted by 4trading su 26 marzo 2008

(ASCA) – Roma, 26 mar – Approvato dal cda del Gruppo Stefanel la bozza di bilancio relativo all’esercizio 2007, che si e’ concluso con un risultato netto negativo di 27 milioni di euro, contro un risultato positivo di 1 milione nell’esercizio precedente. In leggera crescita il fatturato, che arriva a 316,5 milioni (+6,2%). L’ebit e’ negativo per 10,9 milioni (contro un ebit positivo di 15,9 milioni nell’esercizio 2006) e l’ebitda e’ positivo per 4,5 milioni (contro 28,6). Il bilancio dello scorso anno, dice la nota, sconta gli effetti non ricorrenti delle decisioni gestionali assunte nel piano triennale. Anche il risultato netto della capogruppo Stefanel Spa e’ negativo per 24,1 milioni.
All’assemblea dei soci, convocata per il 24 ed il 29 aprile, il consiglio di amministrazione proporra’ di coprire la perdita d’esercizio tramite l’utilizzo della riserva sovrapprezzo azioni. Nel 2007 – prosegue la nota – la business unit Stefanel ha proseguito il percorso di riposizionamento del marchio con l’obiettivo di farlo diventare ”una griffe accessibile”’, percorso che si sta dimostrando particolarmente impegnativo.
I risultati consolidati scontano quindi gli effetti, non ricorrenti, delle decisioni gestionali che hanno avuto un impatto sul risultato operativo quantificabile in circa 18,1 milioni.

Posted in stefanel | Leave a Comment »

Impregilo: nuove commesse in Libia

Posted by 4trading su 26 marzo 2008

(ASCA) – Roma, 26 mar – Impregilo ha firmato in Libia tre contratti per progettazione e costruzione di tre poli universitari per un valore complessivo di 520 milioni di euro. Impregilo detiene il 60% della Impregilo Lidco, societa’ costituita insieme alla Lybian Development Investment, che ha il compito di promuovere la realizzazione di importanti piani di sviluppo e modernizzazione del paese. ”la firma di questi contratti – afferma Alberto Rubegni, a.d. Impregilo – costituisce un primo importante tassello delle nostre politiche di rientro in quei mercati quali la Libia in cui il gruppo ha gia’ operato con successo negli anni precedenti”.

Posted in impregilo | Leave a Comment »

Commento di chiusura – 26 marzo

Posted by 4trading su 26 marzo 2008

Sul listino delle 40 blue chip italiane riflettori ancora puntati su Alitalia, che, dopo numerose sospensioni dalle contrattazioni per eccesso di rialzo, ha terminato con una fiammata del 27,79% a 0,585 euro. “La cordata italiana non è qualcosa di campato in aria. Oggi ci sono alcuni nomi di imprenditori importanti, che non faccio per ragioni di riservatezza, ma che tra qualche giorno verranno conosciuti da tutti, perché faranno certamente una loro offerta impegnativa”. Si è aspresso così, secondo quanto riportato dall’agenzia Asca, il leader del Pdl, Silvio Berlusconi, nel pomeriggio sulla delicata questione della cordata italiana che potrebbe sfidare Air France per la conquista del vettore italiano. In forte rialzo sull’S&P anche Impregilo, che ha chiuso a 2,81 euro con un progresso di quasi il 10%. Dopo che intorno a metà pomeriggio aveva praticamente azzerato i guadagni, il titolo del gruppo attivo nel settore delle costruzioni ha ripreso tono soprattutto sul finale. Merito soprattutto, oltre che della recente commessa vinta oltreoceano, dei conti finanziari del 2007 che hanno mostrato ricavi pari a 2.626,9 milioni di euro, sostanzialmente allineati ai 2.630,9 milioni di euro dell’esercizio
precedente, e un risultato netto positivo per 40,8 milioni rispetto ai 141,5 milioni del corrispondente periodo dell’esercizio precedente. Rialzi sostanziosi anche per Mondadori (+4,39%) e Fastweb (+4,31%). Per contro, si segnala la debolezza di Fondiaria-Sai (-4,44%), che durante la giornata ha alzato il velo sui conti del 2007, che hanno messo in luce un utile netto di 620,1 milioni di euro, in crescita del 3,2% dai 600,8 milioni di euro nel 2006, nonché una raccolta premi complessiva lorda di 11.882,3 milioni di euro, in progresso del 19,1% rispetto all’esercizio precedente. Il consiglio di amministrazione del gruppo assicurativo che fa capo alla famiglia Ligresti ha inoltre deliberato di proporre all’assemblea degli azionisti, convocata per il 22 aprile 2008, la distribuzione di un dividendo di 1,1 euro per le azioni ordinarie (+10%) e di 1,152
euro per le risparmio (+9,5%). Non solo, ma FonSai ha comunicato che la compagnia e le società del gruppo non presentano alcuna esposizione in qualità di erogatori dei mutui cosiddetti subprime, né di investitori a rischio proprio, né di gestori di prodotti finanziari aventi come attività sottostante detti mutui. Deboli anche Autogrill (-3%), Finmeccanica
(-2,71%) e StMicroelectronics (-2,51%). Su quest’ultima gli analisti di Ubs hanno tagliato la valutazione a 7,5 euro da 9,4 euro. 

Posted in commento di chiusura | Leave a Comment »

Pirelli: dati 2007 migliori delle attese del mercato

Posted by 4trading su 26 marzo 2008

Il consiglio di amministrazione di Pirelli & C. ha esaminato e approvato il progetto di bilancio per l’esercizio 2007. Bilancio che ha mostrato un risultato netto totale positivo per 323,6 milioni di euro, rispetto alla perdita di 1.048,8 milioni di euro del 2006. I ricavi al 31 dicembre 2007 sono stati pari a 6.504,5 milioni di euro, in crescita del 34,4% rispetto ai 4.841,2 milioni di euro del 2006. Il margine operativo lordo (ebitda) è ammontato a 580,9 milioni di euro, in calo del 5,4% rispetto ai 614,1 milioni del 2006, mentre il risultato operativo (ebit), si è attestato a 366,9 milioni di euro, -8,6% dai 401,4 milioni di euro del 2006. Il risultato netto di competenza di Pirelli & C. è stato positivo per 164,5 milioni di euro, rispetto alla perdita di 1.167,4 milioni di euro del 2006. Il risultato netto della società capogruppo Pirelli & C. SpA è stato positivo per 100,7 milioni di euro, rispetto alla perdita di 1.642,3 milioni di euro del 2006. Il patrimonio netto consolidato al 31 dicembre 2007 è stato di 3.804,1 milioni di euro, rispetto a 4.686,6 milioni di euro a fine 2006. La posizione finanziaria netta del gruppo della Bicocca al 31 dicembre 2007 risultava attiva per 302,1 milioni di euro.
Il dato, come avverte una nota, “tiene conto anche del previsto esborso di circa 826 milioni di euro per il dividendo straordinario di prossima distribuzione”.

Posted in pirelli | Leave a Comment »

Paulson: l’aiuto della Fed ai broker non sara’ permanente

Posted by 4trading su 26 marzo 2008

(ASCA) – Roma, 26 mar – ”L’accesso dei broker e dealer ai canali di liquidita’ della Federal Reserve non significa che queste istituzioni finanziarie avranno un accesso permanente ai rifinanziamenti della banca centrale”, cosi’ Henry Paulson, segretario Usa al Tesoro. Per Paulson, ”una simile conclusione”, che cambierebbe strutturalmente il sistema finanziario Usa,”e’ assolutamente prematura”, ma deve essere vista come una reazione  a circostanze del tutto ”inusuali”, come la crisi di liquidita’.
L’accesso alla liquidita’ della banca centrale Usa e’ riservato, come prescrive la legge bancaria, solo alla cosidette banche ”depositarie”, cioe’ quelle titolate ad operare sull’interbancario.

Posted in Senza Categoria | Leave a Comment »

Le scorte petrolifere Usa spingono il prezzo del petrolio

Posted by 4trading su 26 marzo 2008

Un dollaro e mezzo in un’ora. E’ di quanto è salito il valore di un barile di petrolio dopo la diffusione, alle 15.30, di dati sulle scorte di greggio negli Usa che hanno mostrato un saldo pressochè invariato ma una forte flessione delle riserve di carburanti e prodotti distillati. Dai 103,5 dollari delle 15.30 il greggio viene quotato attualmente a 104,97 dollari per barile, dopo un’escursione sopra i 105 dollari. 

Posted in Senza Categoria | Leave a Comment »

Italcementi: risultati 2007. cedola a 0.36€

Posted by 4trading su 26 marzo 2008

Il gruppo Italcementi ha chiuso il 2007 con un utile netto di 612,5 milioni di euro, in calo del 6% rispetto all’esercizio 2006. I ricavi consolidati sono invece aumentati del 2,5% a poco più di 6 miliardi di euro. Il margine operativo lordo corrente è sceso del 3% a 1,403 miliardi, mentre il risultato operativo è diminuito del 5,4% a 958 milioni dopo ammortamenti in aumento del 6,1%. Il risultato netto di competenza è pari a 423,9 milioni, in calo del 5,7%. L’indebitamento finanziario netto ammonta a fine dicembre 2007 a 2,418 miliardi, in aumento di 207,9 milioni rispetto a fine 2006. Il cda proporrà alla prossima assemblea la distribuzione di un dividendo di 36 centesimi di euro per azione ordinaria e di 39 centesimi per le risparmio, in pagamento dal 22 maggio (data stacco 19 maggio).

image

Situazione tecnica poco incoraggiante per il titolo che si muove all’interno del canale discendente di breve. L’ampio movimento odierno, e la correzione di queste ultime ore, non rappresenta un buon viatico per la ripresa della quotazioni. Consigliamo di non acquistare poiche’ riteniamo probabile il ritorno verso area 11.8 euro.

Posted in Italcementi | Leave a Comment »

Citadel: segnale positivo per i corporate bond

Posted by 4trading su 26 marzo 2008

Citadel Broadcaster, il terzo maggiore gruppo radiofonico degli Stati Uniti, ricomprerà il suo debito a 80 centesimi per ogni dollaro. La società ha deciso di approfittare delle difficoltà del mercato, che hanno fatto calare i prezzi del proprio debito. 

Posted in Senza Categoria | Leave a Comment »

Damiani (titolo in report operativo): aggiornamento

Posted by 4trading su 26 marzo 2008

image

Gran balzo in avanti per il titolo che si avvicina alla soglia di 2.24 euro dove si colloca la resistenza. il movimento avviene in presenza di scambi in aumento e cio’ lascia supporre all’avvicinamento, dell’ostacolo indicato, entro il pomeriggio odierno o domani mattina. In tal caso, consigliamo la vendita parziale delle posizioni (almeno la meta’) tra 2.23 e 2.26 euro.

Posted in damiani | Leave a Comment »

Cairo: occhio alla resistenza

Posted by 4trading su 26 marzo 2008

image

gran balzo in avanti per il titolo che prosegue il movimento rialzista impostato ieri. Il movimento delle quotazioni porta al raggiungimento dell’ostacolo determinato dalla trendline superiore del canale di oscillazione. Il superamento di questo ostacolo determinera’ un chiaro segnale operativo che potebbe spingere, non nell’immediato, al raggiungimento di area 3.4 euro. Unico limite all’operativita’, in questo momento, il livello degli indicatori di brevissimo che si trovano in forte eccesso.

Per tale motivo, consigliamo di attendere la prossima seduta procedendo ad acquisti in caso di correzione verso area 2.75/72 euro. 

Posted in cairo | Leave a Comment »