4trading (www.4trading.it)

analisi di borsa

Archive for 20 marzo 2008

MPS: risultati 2007 e dividendo a 0.21€

Posted by 4trading su 20 marzo 2008

(ASCA) – Roma, 20 mar – Il Gruppo MPS chiude un 2007 record.
Il Consiglio di amminstrazione ha approvato i risultati dell’esercizio confermando i dati diffusi dopo la riunione del 10 marzo.
L’utile netto si e’ attestato a 1.437 milioni di euro ”il miglior risultato di sempre” spiega una nota del Gruppo ”dovuto in particolare agli importanti interventi di riassetto organizzativo effettuati soprattutto a partire dalla seconda meta’ dello scorso esercizio”.
Il Cda ha deciso di proporre all’assemblea la distribuzione di un dividendo di 21 centesimi per azione (+24% sul 2006) con stacco cedola il 19 maggio e pagamento il
22 maggio.

Posted in monte dei paschi | Leave a Comment »

Segnalazione

Posted by 4trading su 20 marzo 2008

aggiornate le sezioni Pivot Point, Titoli in Ipercomprato ed Ipervenduto con grafico Mibtel ed analisi di Edoardo Macalle’

Posted in Senza Categoria | Leave a Comment »

Mediolanum – Internal dealing

Posted by 4trading su 20 marzo 2008

Ennio Doris, tramite T-Invest, ha acquistato, in data 19/3, 40 mila azioni al prezzo di 3.8461

Posted in internal dealing, mediolanum | Leave a Comment »

Telco arrotonda la partecipazione in Telecom

Posted by 4trading su 20 marzo 2008

(ASCA) – Roma, 20 mar – Telco ha acquistato 121,5 milioni azioni ordinarie Telecom Italia, pari allo 0,91% del capitale ordinario, ad un prezzo medio di 1,233 euro per azione con un esborso complessivo di 149,8 milioni.
Lo annuncia la societa’ precisando che dopo questi acquisti la partecipazione di Telco in Telecom Italia passa dal 23,6% al 24,5%.

Posted in Telecom Italia | Leave a Comment »

Ifil: buy back

Posted by 4trading su 20 marzo 2008

Nell’ambito del Programma di acquisto azioni proprie annunciato lo scorso 18 febbraio, IFIL comunica di aver acquistato in data odierna n. 300.000 azioni IFIL ordinarie al prezzo medio unitario di € 4,59 e n. 7.000 azioni IFIL di risparmio al prezzo medio unitario di € 4 al lordo delle commissioni.
Dall’inizio del Programma sono state acquisite n. 5.265.200 azioni ordinarie e n. 322.000 azioni di risparmio per un investimento complessivo di circa € 27,7 milioni.

Posted in ifil | Leave a Comment »

Unipol: dati 2007 e cedola ordinaria a 0.4161€

Posted by 4trading su 20 marzo 2008

(ASCA) – Roma, 20 mar – Unipol ha chiuso il 2007 con un utile netto in crescita del 16,5% rispetto all’anno precedente a 421 milioni di euro.
La raccolta assicurativa aggregata danni e’ cresciuta del 5,6% a 4.289 milioni di euro mentre la raccolta vita e’ scesa del 26,8% a 4.653 milioni di euro. Il combined ratio e’
migliorato dal 94,6% al 94,4%. I proventi e i profitti netti della gestione patromoniale e finanziaria si sono attestati a 1.131 milioni di euro (-2,8%) con una redditivita’ del 3,4%.
Da segnalare la svalutazione per 59,4 milioni di euro della partecipazione in Hopa, il cui valore di carico e’ stato portato da 0,955 euro per azione a 0,353 euro per azione.
Il Consiglio di amministrazione ha proposto all’assemblea degli azionisti (convocata per il 23 e 24 aprile prossimi) la distribuzione di un dividendo ordinario di 41,61 centesimi
per azione e di un dividendo privilegiato di 42,13 centesimi per azione con pagamento il 22 maggio e stacco cedola il 19 maggio.

Posted in unipol | Leave a Comment »

Chiusure negative in Europa

Posted by 4trading su 20 marzo 2008

Chiusure in ribasso per i principali indici del Vecchio Continente. Calo dello 0,7% a 6.319 punti per il Dax e dello 0,40% per il Cac40 parigino. Infine il FtSe100 di Londra ha
archiviato la giornata in ribasso dello 0,9% a 5.495 punti. 

Posted in Senza Categoria | Leave a Comment »

Commento di chiusura 20 marzo

Posted by 4trading su 20 marzo 2008

Ultima seduta dell’ottava pre-pasquale in decisa flessione per gli indici milanesi che hanno pagato sin dai primi scambi della giornata la pesante chiusura di Wall Street di mercoledì. L’S&P/Mib ha archiviato la giornata a quota 30.371 punti, in flessione dell’1,63% e sui nuovi minimi da inizio anno. 

Nuovo exploit di Alitalia (+13,27% a 0,35 euro) ma con guadagni più che dimezzati nell’ultima ora di contrattazioni. L’entusiasmo creato dalle parole del candidato premier del Pdl, Silvio Berlusconi, che ha ribadito l’imminente arrivo di una nuova cordata tutta italiana per il salvataggio di Alitalia, è stato in parte placato nel tardo pomeriggio da
quanto affermato dal numero uno di Intesa Sanpaolo Corrado Passera e dal ministro dell’Economia, Tommaso Padoa-Schioppa. Il primo ha rimarcato come non ci siano i presupposti per fare un’offerta senza una due diligence, mentre Padoa Schioppa ha
detto che “i tempi ormai strettissimi sono dettati dalla condizione della compagnia e non possono dipendere dal calendario politico”. “Servono offerte formali e concrete,
altrimenti si distrugge una possibilità di vendita anziché costruirne una nuova”, ha concluso Padoa Schioppa. In difficoltà i titoli del comparto finanziario con Unicredit
(-4,48%) e Banco Popolare (-4,06%) tra i più penalizzati anche alla luce del taglio di valutazione deciso su entrambe da parte di Morgan Stanley. In controtendenza nel settore Intesa Sanpaolo (+2,34%), prima colpita da forti vendite (toccato minimo a 3,96 euro) al momento dell’uscita dei conti nel primo pomeriggio dei risultati 2007, per poi recuperare gradualmente e chiuder in deciso rialzo. Per quanto concerne la quarta
trimestrale, ha deluso il dato dell’utile netto consolidato di 395 milioni di euro rispetto agli 896 milioni del quarto trimestre 2006. Dato che ha inciso sull’intero utile 2007
salito a oltre 7,2 miliardi di euro ma sotto il consensus di 8,17 mld. Nel corso della conferenza stampa, L’a.d. del gruppo Corrado Passera ha rimarcato come il suo gruppo sarà meno colpito di altri dalla crisi finanziaria ed è pronto a sfruttare possibili occasioni per acquisizioni che si potrebbero presentare sul mercato. Tra le mid cap in forte
crescita anche Tiscali (+12,52%) dopo che l’isp sardo ha dato mandato al management di nominare gli advisor per la cessione.

Posted in commento di chiusura | Leave a Comment »

Alitalia: Airone fuori dai giochi

Posted by 4trading su 20 marzo 2008

(ASCA) – Milano 20 mar – ”Air One aveva presentato un progetto industriale molto bello che creerebbe un operatore di prima grandezza e di grande qualita’, che era basato pero’ su una conoscenza che probabilmente adesso e’ superata dagli eventi”. Lo ha detto l’amministratore delegato di Intesa-Sanpaolo, Corrado Passera, conversando con i giornalisti dopo la presentazione dei risultati 2007 del gruppo agli analisti.

Posted in alitalia | Leave a Comment »

Padoa Schioppa: "chi vuole Alitalia presenti subito un’offerta"

Posted by 4trading su 20 marzo 2008

Tempi strettissimi per offerte dell’ultimo minuto per Alitalia. “I tempi ormai strettissimi sono dettati dalla condizione della compagnia e non possono dipendere dal
calendario politico”, ha tirato corto il ministro dell’Economia, Tommaso Padoa-Schioppa in merito ale ultime notizie su una nuova cordata di imprenditori italiani.
“Servono offerte formali e concrete, altrimenti si distrugge una possibilità di vendita anzichè costruirne una nuova”, ha rimarcato Padoa Schioppa.  

Posted in alitalia | Leave a Comment »

Intesa: dichiarazione di Passera in conference call

Posted by 4trading su 20 marzo 2008

(ASCA) – Milano, 20 mar – ”Io restero’ qua, tanto per chiarire le cose. Se ci sono voci sulla mia fuoriuscita dal gruppo sono false”. Lo ha detto oggi nella sua relazione
agli analisti, l’amministratore delegato di Intesa-Sanpaolo Corrado Passera.

(ASCA) – Milano 20 mar – Attualmente la massa in gestione del gruppo Intesa-Sanpaolo nel private banking e’ pari a 82 miliardi e superera’ i 100 miliardi non appena sara’ attuata la piena integrazione tra le due banche (entro fine anno, ndr). Lo ha detto Corrado Passera, amministratore delegato del gruppo presentando a Milano i risultati 2007 agli analisti.

(ASCA) – Milano, 20 mar – ”Io restero’ qua, tanto per chiarire le cose. Se ci sono voci sulla mia fuoriuscita dal gruppo sono false”. Lo ha detto oggi nella sua relazione
agli analisti, l’amministratore delegato di Intesa-Sanpaolo Corrado Passera.

(ASCA) – Milano, 20 mar – ”Quando abbiamo investito in Telecom Italia pochi mesi fa ritenevamo il valore dell’investimento uguale a quello pagato. E’ un investimento
di lungo termine e come in altri casi riteniamo ancora attuali i motivi per cui abbiamo investito”. Lo ha detto Corrado Passera, amministratore delegato di Intesa-Sanpaolo
rispondendo a una domanda degli analisti.

(ASCA) – Milano, 20 mar – ”Su Alitalia posso dire che non abbiamo mai investito perche’ qualcuno ci ha chiamato a farlo, ecco perche’ abbiamo sempre guadagnato sui nostri
investimenti. L’unica cosa che posso dire e’ che non c’e’ assolutamente nulla sul tavolo e tre mesi fa nella fase di due diligence siamo stati esclusi da qualunque negoziato ed
e’ un peccato per il venditore, ma le cose stanno cosi”’. Lo ha detto Corrado Passera, amministratore delegato di Intesa-Sanpaolo rispondendo alla domanda di un analista.

Posted in intesa | Leave a Comment »

Alitalia: e’ un conto salatissimo per lo Stato italiano

Posted by 4trading su 20 marzo 2008

(ASCA) – Roma, 20 mar – Tra 1,7 e 2,5 miliardi di euro. E’ il conto che lo Stato sarebbe chiamato a pagare nel caso in cui venisse accettata, senza rinegoziarla, la proposta di Air France-Klm per l’acquisto di Alitalia. E’ quanto risulta dai calcoli effettuati da Panorama che ha consultato fonti riservate del ministero dell’Economia ed esaminato documenti in mano ai sindacati. La cifra – spiega Panorama in una nota – tiene conto di possibili esuberi che sono stati calcolati in 7 mila (nell’ipotesi migliore) a causa della crisi delle aziende che lavorano nell’indotto di Malpensa e all’Atitech di Napoli che ha un costo di non meno di 350 milioni di euro l’anno. A subire la ricaduta peggiore sarebbe la Lombardia che, a causa del ridimensionamento di Malpensa, vedrebbe il suo pil salire nel 2008 solo del 2,5 per cento rispetto al 3,5 previsto.

Posted in alitalia | Leave a Comment »

HFE: rallentamento ma non tracollo dell’economia

Posted by 4trading su 20 marzo 2008

L’attività manifatturiera nella regione di Philadelphia è rimasta debole in marzo, ma in leggero miglioramento, secondo aspettative, con una lettura a -17,4 punti da -24 in febbraio. Letture al di sotto dello zero indicano contrazione economica.
Secondo Ian Shepherdson di High Frequency Economics tuttavia, il messaggio centrale che si ricava dal dato è che la crescita del manifatturiero sta rallentando ma che il settore non si trova in una fase di tracollo. Per lo stesso motivo l’economista si attende che il prossimo sondaggio Ism presenti variazioni ridotte.  

Posted in Senza Categoria | Leave a Comment »

Intesa: dati inferiori alle stime

Posted by 4trading su 20 marzo 2008

(ASCA) – Roma, 20 mar – Intesa Sanpaolo ha chiuso il 2007 con un utile netto consolidato di 7,25 miliardi di euro rispetto ai 4,7 miliardi dell’esercizio precedente.
Il Consiglio di Amministrazione ha deciso di proporre all’assemblea, convocata per il 28-30 aprile prossimi, la distribuzione di un dividendo di 38 centesimi per le
ordinarie e di 39,1 centesimi per le risparmio, in pagamento dal 22 maggio con stacco cedola il 19 maggio.

(ASCA) – Roma, 20 mar – Al risultato netto hanno contribuito ”significative plusvalenze” derivanti principalmente dalla cessione di Cariparma, FriulAdria e di 202 sportelli a Credit Agricole.
I proventi operativi netti sono cresciuti dello 0,5% a 18.008 milioni di euro mentre le commissioni nette hanno registrato una flessione del 2,9% rispetto al 2006 a 6.195
milioni di euro. Gli oneri operativi sono diminuiti del 3,7% a 9.268 milioni di euro. Il risultato della gestione operativa e’ cresciuto del 5,5% a 8.740 milioni di euro con
un miglioramento del cost/income ratio dal 53,7% al 51,5%. Il risultato corrente al lordo delle imposte e’ passato da 6.802 milioni a 6.858 milioni.
Nel solo quarto trimestre i proventi operativi netti sono scesi del 12,7% a 4.284 punti, il risultato della gestione operativa e’ diminuito del 23,3% a 1.683 punti mentre l’utile
netto e’ passato da 896 a 395 milioni di euro. Il core tier 1 ratio a fine dicembre era pari a 5,9% (5,5% a fine 2006) mentre il tier 1 ratio era pari al 6,5% (6,3% a fine 2006).

image

Il titolo recupera parte delle perdite iniziali alla diffusione dei dati. Il recupero di questi ultimi minuti consente al titolo di annullare il segnale emerso in giornata. Consigliamo, in ogni caso, di attendere senza realizzare in alcun modo acquisti. Segnale solo al supramento di 4.5 euro.

Posted in intesa | Leave a Comment »

Bollore’ difende a spada tratta Bernheim

Posted by 4trading su 20 marzo 2008

(ANSA) – PARIGI, 20 MAR – ”Ne’ io, ne’ che io sappia, altri azionisti, vediamo il motivo perche’ Antoine Bernheim non resti al suo posto”. Lo ha ribadito Vincent Bollore’ sottolineando ”gli eccellenti risultati” delle Generali che stanno ”tornando ad essere la numero uno in Europa per capitalizzazione”. ”Questo vuol dire che la gestione di Bernheim e’ stata eccellente”, ha detto ricordando anche che i soci hanno appena confermato la loro fiducia al presidente del Leone di Trieste. 

”Generali ha conti eccellenti e sono anche molto soddisfatto della sua politica di dividendi” ha detto nel corso di una conferenza stampa sui risultati 2007 del gruppo Bollore’. L’industriale e finanziere francese si e’ rallegrato non solo della politica dei dividendi di Generali e Mediobanca ma anche ”degli sforzi” dei due gruppi sul fronte della trasparenza.    Bollore’ ha anche nuovamente reso omaggio al suo mentore Antoine Bernheim cui e’ legato, ha detto, da ”venerazione e gratitudine”. Bollore’, primo azionista di Havas, ha fatto appena entrare Bernheim nel cda del gruppo pubblicitario
francese.(ANSA).

Posted in generali | Leave a Comment »