4trading (www.4trading.it)

analisi di borsa

Archive for 26 febbraio 2008

Reno de Medici: dal 1 marzo operativa la fusione con Cascades

Posted by 4trading su 26 febbraio 2008

(ASCA) – Roma, 26 feb – E’ stato stipulato oggi l’atto di fusione per incorporazione di Cascades Italia in Reno De Medici. La fusione avra’ efficacia dal primo marzo prossimo.
Il rapporto di cambio e’ pari a 115.600.000 azioni ordinarie Reno De Medici per l’unica quota di Cascades Italia. A tale scopo, Reno De Medici realizzera’ un aumento di
capitale per tramite l’emissione di 108.086.557 azioni ordinarie.
Il capitale sociale di Reno De Medici post-fusione sara’, pertanto, di complessivi 185.122.487,06 euro, diviso in 377.800.994 azioni del valore nominale di 0,49 euro ciascuna, di cui 377.334.246 azioni ordinarie e 466.748 azioni di risparmio convertibili.

Posted in Reno de Medici | Leave a Comment »

Mediolanum – Internal dealing

Posted by 4trading su 26 febbraio 2008

In data 25/2 Ennio Doris ha acquistato, tramite T-Invest, 50 mila azioni al prezzo di 4,1893 euro

Posted in internal dealing, mediolanum | Leave a Comment »

Risanamento – Internal dealing

Posted by 4trading su 26 febbraio 2008

Nuova vendita di Zunino, tramite Nuova Parva, che in data 22/02 ha venduto 166.700 azioni al prezzo di 2.7687 euro

Posted in risanamento | Leave a Comment »

Antichi Pellettieri – Internal dealing

Posted by 4trading su 26 febbraio 2008

Continuano gli acquisti sul titolo da parte del dottor Burani. In data 26/02 ha acquistato 77777 al prezzo di 7.7 euro. Non sappiamo se voluta, ma curiosa combinazione.

Posted in Senza Categoria | Leave a Comment »

Ifil: acquisti di azioni proprie anche oggi

Posted by 4trading su 26 febbraio 2008

(ASCA) – Roma, 26 feb – Nell’ambito del programma di acquisto di azioni proprie annunciato lo scorso 18 febbraio, Ifil ha acquistato oggi 250.000 azioni proprie ordinarie, al prezzo medio unitario di 5,44 euro al lordo delle commissioni. Dall’inizio del programma l’Ifil ha acquisito 1.100.000 azioni ordinarie e 12.000 azioni di risparmio, per un investimento complessivo di circa 6 milioni di euro. Ne da’ notizia un comunicato della societa’.

Posted in ifil | Leave a Comment »

Segnalazione

Posted by 4trading su 26 febbraio 2008

Aggiornato il Report Operativo

Posted in Senza Categoria | Leave a Comment »

Segnalazione

Posted by 4trading su 26 febbraio 2008

Aggiornate le sezioni

  • Pivot Point
  • Analisi di Edoardo Macalle’
  • Titoli in Ipercomprato ed Ipervenduto + grafico Mibtel

Posted in Senza Categoria | Leave a Comment »

Commento di chiusura 26/2

Posted by 4trading su 26 febbraio 2008

In evidenza a Piazza Affari i titoli del settore bancario con acquisti cospicui su big quali Unicredit (+2,42%) e Intesa Sanpaolo (+2,68%) nonostante gli esperti di Ubs abbiano limato leggermente al ribasso la loro valutazione sui titoli. In prima fila anche Fiat (+4,77%) che ha seguito l’andamento positivo del comparto automobilistico europeo. Tra i migliori titoli di giornata anche Tenaris (+3,08%) che ha archiviato la sesta
seduta consecutiva in rialzo. Non sono riusciti a fare meglio del mercato i titoli del settore cementifero con Italcementi (+1,11%) che non si è scaldata particolarmente alla notizia delle due nuove acquisizioni, una negli Stati Uniti e l’altra in Kuwait, per un valore complessivo di circa 50 milioni di dollari. Tutto sommato poco mossa anche Buzzi Unicem (+0,72%) su cui Dresdner ha avviato oggi la copertura con rating “hold”.
Non riesce a risollevarsi Telecom Italia (+0,58%) che ha dovuto smentire le indiscrezioni circolanti sul mercato in merito ad una possibile vendita o delisting di T.I. Media. Quest’ultima oggetto di forti acquisti (+7,14%) anche dopo l’arrivo della
smentita. Tra i titoli minori spicca la buona performance di Sogefi (+7,51%) il cui cda proporrà alla prossima assemblea degli azionisti un dividendo complessivo unitario proposto è di 1,40 euro, 0,22 euro a titolo ordinario e 1,18 euro a titolo straordinario. Sogefi ha poi annunciato gli obiettivi finanziari al 2011 con l’attesa di un tasso di crescita medio annuo del 4% dei ricavi e del 6% dell’ebitda.

Posted in Senza Categoria | Leave a Comment »

OPAS Immobiliare Lombarda: Cda ritiene non congrua l’offerta

Posted by 4trading su 26 febbraio 2008

(ASCA) – Roma, 26 feb – L’Offerta pubblica d’acquisto e scambio lanciata da Fondiaria-Sai su Immobiliare Lombarda non e’ fair dal punto di vista finanziario. Lo comunica il
financial advisor di Immobiliare Lombarda, Leonardo & Co., nella fairness opinion. ”Il corrispettivo dell’offerta – afferma l’advisor – in termini di prezzo offerto e di
rapporto di cambio con le azioni Milano Assicurazioni non sia fair per Immobiliare Lombarda da un punto di vista finanziario”.
Il Cda di Immobiliare Lombarda ha esaminato oggi l’offerta e ha preso atto delle conclusioni dell’advisor. Il Consiglio, con l’astensione dei consiglieri Gioacchino Paolo Ligresti, Fausto Marchionni, Massimo Pini, Antonio Talarico, Vincenzo La Russa, Carlo Micheli, Giorgio Oldoini e Salvatore Spiniello, ha ritenuto di condividere l’opinione
dell’advisor.

Posted in imm. lombarda | Leave a Comment »

Imm.Lombarda: NAV a 0.201. B Leonardo giudica basso il valore della societa’

Posted by 4trading su 26 febbraio 2008

Il Consiglio di Amministrazione di Immobiliare Lombarda S.p.A. ha esaminato l’Offerta Pubblica d’Acquisto e Scambio volontaria sulle azioni della Società promossa da Fondiaria-SAI S.p.A. ed ha approvato il Comunicato ex art. 103 del D.Lgs. 58/1998,
Milano, 26 febbraio 2008
Il Consiglio di Amministrazione di Immobiliare Lombarda S.p.A. (“Società” o “Emittente”) si è riunito a Milano in data odierna con la presenza di 17 amministratori sui 19 in carica e di tutti i componenti il Collegio Sindacale, per esaminare la documentazione relativa all’Offerta Pubblica di Acquisto e Scambio (l’”Offerta”) promossa, in data 30 gennaio u.s., dalla controllante Fondiaria-SAI S.p.A. (l’“Offerente”) sulla totalità delle azioni emesse dalla Società, non detenute direttamente e indirettamente dalla controllante stessa, nonché per approvare il comunicato dell’Emittente ai sensi dell’art. 103 del D.Lgs. 58/1998 (il “Comunicato”).

Il Consiglio di Amministrazione, ha esaminato il documento di Offerta e la documentazione a sua disposizione nonché ha preso atto delle conclusioni enunciate nella fairness opinion rilasciata dal financial advisor Leonardo & Co. S.p.A. all’uopo incaricato dal Consiglio di Amministrazione di Immobiliare Lombarda – come reso noto al mercato con comunicato ai sensi dell’art. 114, comma 5, del TUF in data 14 febbraio 2008 – di esprimere un’opinione circa la congruità, da un punto di vista finanziario, del corrispettivo dell’Offerta in termini di prezzo offerto e di rapporto di cambio con le azioni di Milano Assicurazioni.
In conformità alla normativa applicabile, nonché alle previsioni del codice di autodisciplina adottate dall’Emittente con l’approvazione di specifici principi di comportamento per l’effettuazione di operazioni significative e con parti correlate, al fine di assicurare il rispetto dei criteri di correttezza sostanziale e procedurale nell’ambito della decisione assunta dal Consiglio di Amministrazione di Immobiliare Lombarda in relazione all’Offerta, si precisa:
(i) che gli amministratori ed, in particolare, gli amministratori indipendenti hanno effettuato le proprie valutazioni in ordine all’Offerta alla luce delle specifiche competenze dagli stessi possedute e con il supporto delle valutazioni contenute nella fairness opinion redatta dal financial advisor Leonardo & Co. S.p.A.; e
(ii) che gli amministratori portatori di interessi propri nell’operazione hanno provveduto ad informare tempestivamente e in modo esauriente il Consiglio dell’esistenza dell’interesse e delle relative circostanze valutando, caso per caso, l’opportunità di astenersi dalla votazione.

Si precisa, inoltre, che Leonardo & Co. S.p.A. nella predisposizione della fairness opinion si è basata, tra l’altro, su sulla stima del NAV al 31 dicembre 2007 fornita dal management della Società anche sulla base di valutazioni immobiliari svolte da società terze indipendenti nonché di informazioni pubblicamente disponibili. Al riguardo si evidenzia che l’advisor ha evidenziato che il valore di Euro 0,145 per azione è a sconto rispetto al NAV (pari a 0,201 per azione) del 27,83% ed è “a sconto” sul patrimonio netto pro forma al 31 dicembre 2007 del 9,45%. Per completezza di analisi, essendo Immobiliare Lombarda e Milano Assicurazioni società quotate, Leonardo & Co. ha provveduto ad applicare la metodologia dei Prezzi di Mercato.

Il Consiglio, con l’astensione dei Consiglieri Gioacchino Paolo Ligresti, Fausto Marchionni, Massimo Pini, Antonio Talarico, Vincenzo La Russa, Carlo Micheli, Giorgio Oldoini e Salvatore Spiniello ha quindi ritenuto di condividere la seguente opinione espressa dal proprio financial advisor:
“…Leonardo & Co. S.p.A. è dell’opinione che alla data odierna, il Corrispettivo dell’Offerta in termini di prezzo offerto e di rapporto di cambio con le Azioni Milano Assicurazioni, non sia fair per Immobiliare Lombarda da un punto di vista finanziario.
Tuttavia, per completezza di analisi, al fine di fornire al Consiglio di Amministrazione tutti gli elementi necessari per un pieno apprezzamento delle condizioni finanziarie dell’Offerta, nonché della convenienza dello scambio implicito nella stessa, si ritiene che debbano essere ponderati con attenzione i seguenti ulteriori elementi:
Dividendi attesi: a fronte del titolo Immobiliare Lombarda le cui stime relative all’utile non consentono di prevedere la distribuzione di dividendi nel breve termine, anche in considerazione delle necessità di autofinanziamento della Società a fronte dei progetti di sviluppo, il titolo Milano Assicurazioni è caratterizzato da un dividend yield storico significativo, da un dividendo costantemente in crescita negli ultimi 5 anni ed interessanti prospettive di dividendo per i prossimi anni. Il titolo risulta altresì essere più economico rispetto ai titoli delle società comparabili; esso presenta infatti un price/earning pari a circa 7,7x, il più basso tra le società di assicurazione italiane quotate.
Andamento del titolo Immobiliare Lombarda: le prospettive sull’andamento del titolo Immobiliare Lombarda sono caratterizzate da forte incertezza legata (i) al generale trend negativo del settore real estate, per il quale non è ravvisabile una fase espansiva nel breve/medio periodo (ii) alle caratteristiche del portafoglio immobiliare di Immobiliare Lombarda, con una forte componente di project development, che comporta una oscillazione del titolo in misura più che proporzionale rispetto alle fluttuazioni del mercato immobiliare (iii) al fatto che l’andamento corrente del corso di borsa incorpora gli effetti positivi dell’offerta, rendendo quindi incerta la stima dell’andamento del corso del titolo al termine del periodo di offerta;
Liquidità dei titolo Immobiliare Lombarda: analizzando volumi, quantità e prezzi su un arco temporale di 6 mesi, il titolo Immobiliare Lombarda risulta dotato di scarse caratteristiche di “liquidabilità” ( turnover ratio pari al 34,8%). L’operazione in esame comporterebbe peraltro in prospettiva un’ulteriore contrazione del flottante e pertanto risulterebbe difficile la cessione sul mercato di quantitativi rilevanti senza avere effetti negativi sull’andamento del titolo.”
Il Consiglio di Amministrazione di Immobiliare Lombarda ha infine approvato il testo del Comunicato redatto ai sensi dell’art. 103 del D.Lgs. 58/1998 conferendo, inoltre, mandato al Presidente ed all’Amministratore Delegato affinché compiano tutti gli atti
necessari o utili per procedere alla sua pubblicazione in allegato al Documento di Offerta – anche al fine di una migliore informazione dei destinatari dell’Offerta – apportando anche al Comunicato stesso le modifiche e/o integrazioni che si rendessero necessarie a seguito delle valutazioni e delle eventuali richieste che dovessero essere formulate da parte delle competenti autorità.
Tale Comunicato, ai sensi della normativa vigente, è stato trasmesso in data odierna a Consob e sarà successivamente reso pubblico unitamente al Documento d’Offerta di Fondiaria-SAI.

Posted in imm. lombarda | 1 Comment »

IBM: buy back da 15 miliardi di dollari

Posted by 4trading su 26 febbraio 2008

Netta impennata dei listini grazie ad IBM che oggi ha annunciato un buy back da 15 miliardi di dollari. L’annuncio ha avuto un effetto dirompente sui listini ed ha completamente annullato l’effetto negativo dei dati macro Usa che sono risultati essere sotto le attese.

Posted in Senza Categoria | Leave a Comment »

Terna: i risultati in sintesi

Posted by 4trading su 26 febbraio 2008

(ASCA) – Roma, 26 feb – Risultati in crescita per Terna nel 2007. I dati preliminari esaminati dal cda evidenziano ricavi superiori a 1,34 miliardi di euro con una crescita superiore al 5% mentre l’ebit si attesta a 720 milioni con una progressione di oltre il 10% a fronte di un margine operativo a 970 milioni (+12%).

Posted in Senza Categoria | Leave a Comment »

Piaggio: collocato il pacchetto da 19.5 milioni di azioni

Posted by 4trading su 26 febbraio 2008

Posted in Senza Categoria | Leave a Comment »

HFE: previsti nuovi tagli dei tassi in USA

Posted by 4trading su 26 febbraio 2008

L’indice statunitense dei prezzi alla produzione nel mese di gennaio è salito dell’1%, ben al di sopra dello 0,4% stimato dal consensus, mentre il dato headline è schizzato allo 0,4%, doppio rispetto allo 0,2% preventivato dagli economisti. Come mettono in evidenza gli economisti di High Frequency Economics, “l’headline è stato spinto dal balzo del 2,9% nei prezzi della benzina, da quello dell’8,5% dei prezzi di riscaldamento
per chi ha quello a petrolio e dal +1,7% dei beni alimentari. A livello core invece il danno è stato fatto da un inatteso balzo dell’1,5% dei prezzi delle ricette per i farmaci e da un incremento dei prezzi per i macchinari”. Tuttavia, secondo gli economisti, il dato “non segnala l’inizio di un trend sostenuto”. In complesso quindi: “Il dato headline è stato deludente ma non disastroso”. Ecco perché il dato sui prezzi alla produzione non dovrebbe mettere i bastoni tra le ruote all’attuale politica monetaria decisa dalla Federal Reserve (Fed) e basata sull’espansione monetaria, con l’obiettivo di spingere verso il basso i tassi di interesse statunitensi.

Posted in Senza Categoria | Leave a Comment »

Immsi: smentita la vendita del pacchetto Piaggio – Comunicato stampa

Posted by 4trading su 26 febbraio 2008

In relazione ai rumors secondo i quali sarebbe in corso la vendita sul mercato di un significativo pacchetto di azioni Piaggio, IMMSI comunica di non aver dato alcun ordine di vendita avente per oggetto la propria partecipazione azionaria in Piaggio, che rimane immutata al 56,556%.

Posted in immsi | Leave a Comment »