4trading (www.4trading.it)

analisi di borsa

Archive for 31 gennaio 2008

Mediolanum – Internal dealing

Posted by 4trading su 31 gennaio 2008

In data 30/1 il Dott. Ennio Doris ha acquistato, tramite T-Invest, 35 mila azioni al prezzo di 4.4723

Posted in internal dealing, mediolanum | Leave a Comment »

Unipol: preliminari 2007

Posted by 4trading su 31 gennaio 2008

UNIPOL GRUPPO FINANZIARIO:
– UTILE CONSOLIDATO 2007 PREVISTO SUPERIORE A 460 MILIONI DI EURO
(+27% RISPETTO ALL’ESERCIZIO 2006)

La raccolta assicurativa aggregata 2007 è stimata pari a circa 4.285 milioni di euro nei rami Danni (+5,5%) e circa 4.645 milioni nei rami Vita (-27%)1.
La raccolta diretta di Unipol Banca è prevista in crescita a circa 9.100 milioni di euro (+13%) e gli impieghi sono stimati essere pari a circa 7.400 milioni di euro (+18%).
L’utile netto consolidato 2007 di Unipol Gruppo Finanziario è previsto superiore a 460 milioni di euro (362 milioni nel 2006), in linea con gli obiettivi del Piano Industriale 2006-2009.
Relativamente all’esercizio 2008 sono stati definiti obiettivi del Gruppo che prevedono un utile consolidato in ulteriore crescita.

Il Consiglio di Amministrazione di Unipol Gruppo Finanziario S.p.A., riunitosi in data
odierna, ha esaminato i dati preconsuntivi dell’esercizio 2007 ed il budget relativo
all’esercizio 2008.

Secondo le prime indicazioni, nel comparto assicurativo la raccolta aggregata
2007 delle società del Gruppo UGF è stimata pari a circa 4.285 milioni di euro nei
rami Danni (+5,5%) e circa 4.645 milioni di euro nei rami Vita (-27%1).

Con riferimento ai rami Danni, occorre segnalare l’ottimo andamento dei premi sia
Non Auto (crescita superiore al 7%), sia Auto (crescita superiore al 4%), che si
sviluppano a tassi superiori a quelli stimati per l’intero mercato. La quota di
mercato del Gruppo in tali Rami è prevista, pertanto, essere in aumento.

L’andamento dei premi Vita riflette sia le politiche adottate dal Gruppo in materia di
contratti di capitalizzazione (non assunzione di polizze “corporate”), sia la scadenza
(avvenuta nel settembre del 2007) dell’accordo di bancassicurazione in essere con il
Gruppo MPS e relativo alla società Quadrifoglio Vita.

Posted in unipol | Leave a Comment »

Bulgari: fatturato in aumento

Posted by 4trading su 31 gennaio 2008

Bulgari: volumi di vendita in forte crescita nel 2007
– Fatturato anno 2007: 1.093,3 milioni di Euro (+14% a cambi comparabili)
– Fatturato quarto trimestre 2007: 347,7 milioni di Euro (+13% a cambi comparabili)

Roma, 31 gennaio 2008 – Il fatturato del Gruppo Bulgari per l’anno 2007 è stato pari a 1.093,3 milioni di Euro, rispetto a 1.010,4 milioni di Euro del 2006, con un aumento del 13,7% a cambi comparabili (+8,2% a cambi correnti).
Nel quarto trimestre 2007 le vendite sono state pari a 347,7 milioni di Euro rispetto a 323,6 milioni di Euro realizzati nello stesso trimestre 2006 (+13,1% a cambi comparabili e +7,4% a cambi correnti).
Tutte le variazioni sotto riportate sono espresse a cambi comparabili salvo diversa indicazione.

Posted in bulgari | Leave a Comment »

Commento di chiusura

Posted by 4trading su 31 gennaio 2008

La Borsa di Milano nel rush finale ha limato il rosso e ha  chiuso appena sotot la linea della parità. Il mercato rimane schiacciato dalle preoccupazioni per la crisi del credito e la
recessione americana soprattutto dopo i deboli dati macro Usa balenati da Oltreoceano oggi pomeriggio. L’S&P/Mib ha perso lo 0,13% a 34.230 punti, mentre il Mibtel è scivolato dello 0,04% a quota 25.985. Nonostante la seduta intonata al ribasso per gran parte della giornata, sono state diverse le storie che hanno movimentato gli scambi. In primis, Fondiaria-Sai, che ha chiuso in progresso del 4,29% a 27,46 euro. Dopo il blitz su Immobiliare Lombarda, la compagnia fiorentina ha puntato gli occhi sull’Europa dell’Est conquistando la serba Ddor. Non
contento, il gruppo ha presentato un’offerta non vincolante per la compagnia rumena Asiban, per la quale è in lizza anche Generali. In testa all’indice delle bluechips milanesi però ha
svettato Prysmian (+3,36% a 13,34 euro) di riflesso a Nexans.
La corsa dell’ex Pirelli Cavi è stata infatti guidata dalla performance della francese Nexans, che ha rivisto al rialzo le stime 2008-2009. Sul listino milanese positiva Enel (+2,5% a
7,415 euro) nel giorno dei risultati del quarto trimestre 2007, che hanno superato  le attese degli analisti. In evidenza anche A2A, che secondo alcune indiscrezioni sarebbe interessata alla belga Distrigas, controllata al 57% dal gruppo Suez. 

Posted in Senza Categoria | Leave a Comment »

Edison: sale al 50% di Edipower. Unicredit esce

Posted by 4trading su 31 gennaio 2008

Edison si è portata al 50% del capitale sociale di Edipower. La quota è il risultato del trasferimento di poco più di 72 milioni di azioni Edipower (circa il 5% del capitale) da
Unicredit a Edison avvenuto oggi e di cui Edison ha dato notizia in un comunicato.  Le azioni sono rappresentative dell’ultima tranche di azioni oggetto delle opzioni put e call esercitate lo scorso luglio 2007 e previste dagli accordi sottoscritti nel 2002 e nel 2003 fra Edison e i soci finanziari di Edipower, Unicredit SpA, Interbanca SpA e Albojo (controllata al 100% da The Royal Bank of Scotland).

Posted in edison | Leave a Comment »

Luxottica: rinnovato l’accordo con Chanel

Posted by 4trading su 31 gennaio 2008

Luxottica ha rinnovato il contratto di licenza con Chanel. La durata del contratto è di tre anni rinnovabile per altri tre anni, riporta la nota. “Siamo orgogliosi di aver rinnovato la
collaborazione con uno dei marchi più importanti del nostro portafoglio”, ha commentato Leonardo Del Vecchio, presidente del gruppo.

Posted in luxottica | Leave a Comment »

Raccomandazioni analisti – Ergo

Posted by 4trading su 31 gennaio 2008

Gli analisti di Mediobanca Securities hanno alzato il target price su Ergo Previdenza portandolo a 4,7 euro dai precedenti 4,2 euro per tener conto dello scenario M&A e la
raccomandazione è salita ad outperform dal precedente neutral.

Posted in ergo previdenza | Leave a Comment »

Raccomandazioni analisti – Tod’s

Posted by 4trading su 31 gennaio 2008

I risultati raggiunti da Tod’s nel 2007 non convincono gli analisti di Mediobanca Securities. Secondo il broker i ricavi sono in linea alle attesa, ma il mix non è dei migliori. Gli
esperti della casa d’affari hanno così deciso di tagliare il prezzo obiettivo della società del patron Della Valle portandolo a 45 euro e abbassato anche la raccomandazione neutral. 

Posted in raccomandazioni, tod's | Leave a Comment »

ENEL ANNUNCIA I DATI PRELIMINARI CONSOLIDATI 2007 – Comunicato stampa

Posted by 4trading su 31 gennaio 2008

Ricavi a 43,6 miliardi di euro (38,5 miliardi nel 2006, +13,2%).
Ebitda a oltre 10 miliardi di euro (8 miliardi nel 2006, +25%).
Indebitamento finanziario netto a 56 miliardi di euro (11,7 miliardi nel 2006).
Conti: “Prevediamo un dividendo per l’intero esercizio 2007 non inferiore a 49 centesimi di euro per azione.”
***
I dati patrimoniali al 31 dicembre 2007 escludono i valori delle attività destinate ad essere trasferite in base agli accordi stipulati con E.On e con Acciona. I dati economici indicati non tengono conto dei risultati di alcune di queste attività, che risultano classificati come discontinued operations.
Nel presente comunicato vengono utilizzati alcuni “indicatori alternativi di performance” non previsti dai principi contabili IFRS-EU (Ebitda e Indebitamento finanziario netto), il cui significato e contenuto, in linea con la raccomandazione CESR/05-178b pubblicata il 3 novembre 2005, sono di seguito illustrati.
Roma, 31 gennaio 2007 – Il Consiglio di Amministrazione dell’Enel, riunitosi oggi sotto la presidenza di Piero Gnudi, ha esaminato i risultati consolidati preliminari dell’esercizio 2007.
I Ricavi ammontano a 43,6 miliardi di euro, in crescita del 13,2% rispetto ai 38,5 miliardi di euro del 2006.
I ricavi relativi al 2007 beneficiano del consolidamento proporzionale al 67,05% dei risultati conseguiti da Endesa nell’ultimo trimestre dell’anno.
L’Ebitda (margine operativo lordo) è pari a oltre 10 miliardi di euro, in aumento del 25% rispetto agli 8 miliardi di euro del 2006, per effetto della crescita delle attività internazionali e dei continui miglioramenti nella gestione.
In particolare, l’Ebitda relativo al 2007 beneficia del consolidamento proporzionale al 67,05% dei risultati conseguiti da Endesa nell’ultimo trimestre dell’anno.
L’Indebitamento finanziario netto a fine 2007 è pari a 56 miliardi di euro, in aumento di 44,3 miliardi di euro rispetto alla fine del 2006, per effetto principalmente dell’acquisizione del 67,05% del capitale sociale di Endesa e del consolidamento proporzionale del relativo debito.
La consistenza del personale a fine 2007 è pari a 72.052 unità (58.548 unità alla fine del 2006).

Commentando i dati, l’amministratore delegato

Fulvio Conti ha detto: “Il perfezionamento dell’acquisizione di Endesa, nonché il miglioramento della gestione operativa, sia in Italia che nelle nuove realtà acquisite all’estero, hanno contribuito in maniera determinante alla forte crescita dei risultati conseguiti nel 2007. I programmi di dismissione di alcuni asset avviati con E.On nell’ambito degli accordi sottoscritti con quest’ultima e con Acciona, nonché ulteriori azioni già individuate, dovrebbero consentire una riduzione dell’indebitamento già a partire dal 2008. Coerentemente alla politica dei dividendi della Società, prevediamo un dividendo per l’intero esercizio 2007 non inferiore a 49 centesimi di euro per azione”.

Nel corso del 2007, il Gruppo Enel ha prodotto complessivamente 154,6 TWh di elettricità (131,4 TWh nel 2006), ha distribuito sulle proprie reti 300,8 TWh (267,6 TWh nel 2006) e ha venduto 196,3 TWh (159,9 TWh nel 2006).

In particolare, all’estero il Gruppo Enel ha prodotto 60,4 TWh di elettricità (27,5 TWh nel 2006), ha distribuito 45,0 TWh (12,6 TWh nel 2006) e ha venduto 53,9 TWh (17,2 TWh nel 2006).

Tali dati operativi tengono conto del consolidamento proporzionale al 67,05% delle attività di Endesa negli ultimi 3 mesi del 2007.

Indicatori alternativi di performance

Di seguito viene riportato il significato e il contenuto degli “indicatori alternativi di performance”, non previsti dai principi contabili IFRS-EU, utilizzati nel presente comunicato al fine di consentire una migliore valutazione dell’andamento della gestione economico-finanziaria del Gruppo.

L’Ebitda (margine operativo lordo) rappresenta per Enel un indicatore della performance operativa ed è calcolato sommando al “Risultato operativo” gli “Ammortamenti e perdite di valore” e deducendo il “Provento da Scambio Azionario”;

L’Indebitamento finanziario netto rappresenta per Enel un indicatore della propria struttura finanziaria; è determinato quale risultante dei debiti finanziari al netto delle disponibilità liquide e mezzi equivalenti e delle attività finanziarie correnti e non correnti (crediti finanziari e titoli diversi da partecipazioni).

Il dirigente preposto alla redazione dei documenti contabili societari, Luigi Ferraris, dichiara ai sensi del comma 2 dell’art. 154-bis del Testo Unico della Finanza che l’informativa contabile contenuta nel presente comunicato corrisponde alle risultanze documentali, ai libri e alle scritture contabili.

Posted in enel | Leave a Comment »

Prysmian. Netto recupero e primo segnale. La consistenza del movimento, pero’, non e’ rilevante. Il vero segnale di inversione solo al superamento di 14€.

Posted by 4trading su 31 gennaio 2008

image

Ricordiamo che nel prossimo mese scadra’ il lock-up tra gli azionisti.

Posted in prysmian | Leave a Comment »

B Italease. Il livello di 7€ euro ha tenuto. Titolo raccomandato nel report operativo. Target in area 7.5/7.7€ segnalato sul grafico. Consigliamo il mantenimento

Posted by 4trading su 31 gennaio 2008

image

Posted in Bca Italease | Leave a Comment »

Ergo. Eccolo il segnale. Primo target a 4/4.1€. Scambi altissimi

Posted by 4trading su 31 gennaio 2008

image

Posted in ergo previdenza | Leave a Comment »

Save. In corso tentativo di rottura di area 11.1 euro. la chiusura sopra questa soglia determinera’ un primo segnale operativo. Volumi ancora bassi ma e’ possibile un veloce recupero. Da monitorare

Posted by 4trading su 31 gennaio 2008

image

Posted in save | Leave a Comment »

Cell Ther. Netto rialzo a seguito della notizia di riduzione delle spese. Il movimento e’ supportato da scambi in aumento ma il segnale scatta al superamento di 1.2€. Consigliamo sempre molta cautela.

Posted by 4trading su 31 gennaio 2008

image

Posted in cell | Leave a Comment »

Atlantia. La resistenza di 22.5€ rimane sempre inviolata. Segnale solo al superamento, non consigliamo anticipi

Posted by 4trading su 31 gennaio 2008

image

Posted in atlantia | Leave a Comment »